• 33 commenti

Microsoft Edge (Project Spartan) supporterà le estensioni anche su mobile in futuro

Una delle novità del nuovo browser Microsoft Edge (conosciuto in passato con il nome in codice Project Spartan) è il supporto alle estensioni con la possibilità per gli sviluppatori di effettuare il porting molto rapidamente per quelle sviluppate per Chrome e Firefox.

microsoft_edge

Sean Lyndersay e Charles Morris di Microsoft hanno dichiarato che il supporto alle estensioni è in programma per essere implementato anche nella versione mobile di Microsoft Edge. Questa caratteristica non sarà presente fin da subito ma arriverà successivamente, questo a causa di problemi legati alla UI dei pulsanti che le estensioni a volte aggiungono e perché a volte possono richiedere molte risorse ed essere instabili, due questioni che sono più critici sugli smartphone rispetto al desktop.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Omega ha detto:

    Bello

  2. Lupo de Lupis ha detto:

    ridateci il nome Spartan!
    – propongo una petizione!
    – c’è un bell’articolo di The Verge a proposito del nome…

  3. Anderaz ha detto:

    Ah, ecco, non l’avevo ancora visto: il logo di Edge sarà la “e” di Internet Explorer però col ciuffetto? Proprio cool… edgy, direi.

  4. Michele ha detto:

    Non vedo l’ora di provarlo!

  5. Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ambè, Edge mi sembra più professionale… SPARTAN era proprio coatto.

    Immaginate LEONIDA I che navigava su youtube.

    • Lupo de Lupis ha detto:

      è proprio lì il problema: Cortana piace perhè è di rottura con i soliti nomi “aziendali” asettici, è evocativo (anche per chi non conosce la saga di Halo).
      Project Spartan è evocativo uguale, cazzuto, da l’idea di qualcosa di potente (anche in questo caso indipendentemente da Halo).
      Edge cosa mi rappresenta? gli U2? un uovo (assonanza per un italiano con scarsa consocenza dell’inglese)? per non parlare del logo: se IE non piace, è deriso (giusto o sbagliato che sia) che senso ha prendere un logo che sembra solo un ammodernamento del vecchio?
      No, no, Microsoft deve puntare anche nei nomi all’evocatività, alla “pancia” degli utenti… vuoi mettere: “Cortana apri Spartan che iniziamo la gionata” :)

      • Marco ha detto:

        Cavolo mi hai tolto le parole di bocca, pienamente d’accordo!!!!

      • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Evocativo di cosa? Sono software aziendali uno va da i clienti a proporre ste cose, dove la sobrietà e la professionalità sono importanti, vai giacca e cravatta non con una spada per dimostrare che siete i più tenaci.
        Se secondo te é proprio questo il problema: i nomi; allora facciamo Windows Server SuperSajan e Office goku.. Non so che casi di successo hai analizzato per fare questa dichiarazione, ma ti ricordo che la azienda con maggior successo di questi anni si chiama mela, fa high end sobri, e usa nomi il più sobri possibili… E quello che trasmette questa politica si chiama sicurezza, stabilita e professionalità.
        Va bene qualche cameo, ma per me e probabilmente per tutti quelli che lo usano e non conoscono Halo cortana é un nome troppo lungo per un assistente vocale… E un nome di rottura… Di rottura di….

        • Gio ha detto:

          d’accordo su tutto tranne per cortana, perchè indica un qualcosa che da 15 anni è un assistente di qualcuno, 117 in questo caso nella saga di halo che in usa e in altri paesi europei meno filo sony è conosciutissimo…quindi in quel caso era azzeccato.

          • Qubit ❌Not ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Lo so, infatti può anche starmi bene anche un assistente vocale deve avere un nome breve. É importante capire che usare il marchio “Spartan” é banale oltre che tanto tamarro.

          • Gio ha detto:

            quello si

        • Giulio Doralice ha detto:

          Concordo, Apple in quanto a moda, pubblicità e creazione di un idolo, non ha rivali e ha da insegnare.

      • Gio ha detto:

        perchè c’è gente che se gli togli l’icona non sa riconoscere il programma….tutti conoscono IE che ha per logo E, quindi dovevano mantenere il logo E anche per il nuovo ed ecco edge.

  6. Dan ha detto:

    A me del nome importa poco… alla fine l’importante è che fanno un browser che funzioni!!
    Sono 15 anni che uso sempre altri browser a causa della mancata fluidità e spropositata pesantezza di Internet Explorer, per non parlare di funzionalità che invece altri hanno.
    Ad esempio a me piace molto l’accesso rapido di Opera o Maxthon.

    Quindi il nome viene dopo, poi posso essere d’accordo con alcuni che “Spartan” era bello, anche se coatto però era da “duri”, altro che GIUNGLA “SAFARI”. :-)

  7. Holy87 ha detto:

    Figo! Prevedibili le complicazioni con i pulsanti.

  8. ChimicoProvetto ha detto:

    Finalmente ADblock anche su wp!

  9. manu ha detto:

    ma il presente non esiste x Microsoft???? anchio comprerò in futuro un prossimo device Windows ……. magari nel 2018

  10. Gio ha detto:

    basta che arrivino max entro 1 anno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *