• 24 commenti

Microsoft conferma che Continuum su smartphone richiede nuovo hardware

Tra le varie novità mostrate durante l’evento di apertura del Build 2015 abbiamo visto Continuum su smartphone (Continuum: Ecco come potrà essere trasformato il telefono in un PC collegandolo ad un monitor! [AGGIORNAMENTO x1]).

1430344067_build920150428_web-600x335

Con la possibilità di utilizzare Continuum su smartphone anche utilizzando un collegamento senza fili, alcuni hanno pensato che questa caratteristica potesse essere implementata su alcuni smartphone attualmente sul mercato. Purtroppo non sarà così, a confermare le parole di Joe Belfiore durante la dimostrazione di questa interessante caratteristica, arriva Gabriel Aul che ha dichiarato quanto segue:

Continuum su PC funziona su qualsiasi dispositivo abilitato all’utilizzo del touch. Continuum su smartphone richiede nuovo hardware.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Takiz ha detto:

    Fortuna che ho aspettato a sostituire il mio 630, resisterò alle mancanze del 630 e farò un buon telefono a natale

  2. Andrea ha detto:

    Quindi nemmeno il 930 e 1520?
    Non ci credo dai… Sono delle bestie in potenza, hanno il supporto a mirecast e tutto…

  3. _Marok_ ha detto:

    Poco male, capisco che fa figo, ma nella vita di tutti i giorni saranno veramente pochi quelli interessati a questa freature.

    • Riccardo ha detto:

      Non saprei, oggi con il Miracast non ne trovo grossa utilità, alla fine vedi le cose dello smartphone ingrandite.
      Con questa nuova modalità hai quasi un pc, ti porti in hotel anche un mouse bluetooth e puoi collegarlo al televisore e “lavorare” in maniera comoda.
      Vedremo

  4. brnovsky ha detto:

    E via a cambiare smartphone e pc. Per fortuna che la scimmia l’ho tenuta bene a bada tenendomi il mio lumia 920

  5. Gieffe22 ha detto:

    miracast…

  6. Vincenzo ha detto:

    se il 930 non potrà supportare continuum significa che i nuovi smartphone dovranno essere n volte superiori…. tipo 4/6 gb di ram e processori da 7/8 ghz…

    comunque sia vediamo, se sarà una funzione utile, si potrà sempre sostituire smartphone… 930 compreso…

    • Holy87 ha detto:

      Non c’entra molto la potenza, ma probabilmente c’è un supporto hardware dedicato.

      • Vincenzo ha detto:

        se è così pazienza…
        vorrà dire che sostituiremo il 930…se sarà necessario…
        chissà la MS potrebbe incentivare il cambio smartphone…

        • GiobyOne ha detto:

          Seee…. bona ugo… dovevano farla con wp 7.5/8 la promozione per passare a wp8. Non sperarci

          • Vincenzo ha detto:

            io sono contentissimo del mio 930…
            non prima di un anno e mezzo valuterò la sostituzione…

        • ADeltaX ha detto:

          Gli attuali processori non sono in grado di creare 2 schermi differenti (richiesto da continuum) ma solo di duplicarlo.

          Sarà richiesto un altro chipset da parte della Qualcomm per questo.

          • Vincenzo ha detto:

            ok capito ora…
            va bè per un altro annetto ne posso fare a meno di questa funzione ;)

      • Jabber00 ha detto:

        Hanno detto che hanno lavorato con Qualcomm, quindi e’ probabile ci sia qualcosa di dedicato.

  7. Jabber00 ha detto:

    Il problema non e’ l’USB, visto che hanno detto che funzionera’ anche con Miracast. Servira’ qualcosa che hanno inserito nei nuovi prodotti (vedi dichiarazione sul lavoro fatto con Qualcomm)…
    Questo, per altro, spiegherebbe perche’ non stanno rilasciando alcun top di gamma!

  8. maomao ha detto:

    obsolescenza programmata..come al solito

  9. Gio ha detto:

    per me non usa attuali tecnologie…e non c’entra miracast o potenza hw, ma si parla proprio di altro.

  10. Raffael ha detto:

    Il mio 735 rischia il pre pensionamento per essere sostituito da 940 o 940XL! xD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *