• 44 commenti

Asus ancora non è convinto di Windows su smartphone

Se da una parte Asus è uno dei partner storici di Microsoft, l’azienda non ha mai deciso di realizzare smartphone con Windows Phone a bordo, se non un prototipo con Windows Phone 7 subito abbandonato.

Asus-WP7

In occasione del lancio statunitense dell’Asus ZenFone 2, Jonney Shih, presidente Asus ha dichiarato a mashable quanto segue:

Il vantaggio di Windows [desktop] è la produttività e l’intrattenimento allo stesso tempo. Il vantaggio Windows [su smartphone] non è molto [se paragonato a iOS e Android ], francamente.

Se da una parte queste dichiarazioni possono far intendere che al momento l’azienda non ha in programma nessuno smartphone con sistema operativo mobile Microsoft, quando si parla Continuum su smartphone, Jonney pensa sia la strada giusta ma che bisognerà attendere il lancio per vederne le potenzialità.

Certamente con Continuum di Windows 10 un Padfone con OS Microsoft avrebbe molto più senso della versione con Android, cosa ne pensate?

PadfoneWP

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Riccardo ha detto:

    Effettivamente un Padfone con W10 sarebbe davvero figo

  2. Mirko ha detto:

    Invece con Android vendono un casino… nella classifica sul numero di smartphone venduti viene inserita in “altri costruttori”

  3. Omega ha detto:

    Ma vaaaaaa !
    Cara asus il vantaggio di Windows mobile é avere tutto senza aprire le app più informazioni e più funzioni
    Dite piuttosto che volete seguire il trend del mercato
    I

    • giaan89 ha detto:

      Forse fino a wp8, ma con 8.1 questo vantaggio si é perso.

      • Omega ha detto:

        E per quale motivo se si stanno studiando le tile interattive e se c’è cortana che ti da notizie senza che la apri e cosi il meteo e msn sport ecc.

        • giaan89 ha detto:

          L’assistente vocale l’hanno anche android e ios. Quello di cui parli era l’integrazione profonda che avevamo coi social, qualcosa di davvero innovativo. Live tile interattive, Skype integrato e il resto arriveranno con windows 10, perché dovrebbe muoversi adesso? La stessa MS lancerà il top 2015 all’uscita di w10 quindi…

          • Omega ha detto:

            Scusa ma ho sbagliato io a leggere o asus si riferisce a Windows 10 ?

          • giaan89 ha detto:

            Tu hai detto “vantaggio di Windows mobile é avere tutto senza aprire le app” e io ti ho detto che era così fino a wp8 ora con 8.1 non più. Poi hai parlato di live interattive e io ti ho detto che arriveranno (se arriveranno) con w10. Quindi ad oggi Asus non ha tutti i torti.

          • Omega ha detto:

            E io ti dico che per via della start screen tutte le app danno informazioni semplicemente perché ci sono le tile il vantaggio di Windows sono le tile gli altri al massimo possono mettere un numerino di notifica noi facciamo apparire il testo ti pare poco ?

          • giaan89 ha detto:

            ormai sì, è poco. Non puoi più contrastare gli store altrui e la maturità che hanno nell’OS stesso solo con le live tile. W10 spero riporterà l’innovazione che portò MS nel 2010 con wp7.

  4. giaan89 ha detto:

    A parte lumia da chi?

    • Eugenio Volcov ha detto:

      in america HTC e LG XD poi considerata la bontà dei terminali HTC possono benissimo esser concorrenziali . Vedi la bellissima serie 8s 8x su cui non hanno investito abbastanza risorse però , sia per aggiornamenti , che marketing e degli sostituti con l’arrivo di 8.1.

      • giaan89 ha detto:

        Htc? Con neanche l’1% del mercato? Lg? con quel fascia bassa che ancora deve arrivare sul mercato? Se lo dici tu…

        • Eugenio Volcov ha detto:

          nel dominio Lumia non puoi farti strada facilmente , e asus è fuori dal giro , se mai ci entrasse difficilmente supererebbe lo 0.5% di share , poi probabilmente aspettano cosa presenterà MS come top. al massimo faranno tab win10 e ciao.

  5. Joan ha detto:

    Con w10 qualsiasi Smartphone ha senso . Fino a 8.1/2 non c’era la differenza, ma adesso il hardware farà la differenza

  6. brnovsky ha detto:

    Con Windows 10 tutti gli altri Smartphone saranno ricollocati dalle catene di elettronica alla voce “giocattoli per bimbiminkia”

    • Gian 930 ha detto:

      Sante parole
      Basta che facciano pubblicità, propaganda nelle aziende e nelle scuole e poi fanno il boom
      Basta che mettano il nuovo hardware per continuum anche sui non top, sennò è come non darsi una zappa sui piedi, ma farsi passare un mietitrebbia sull’alluce

  7. Federico ha detto:

    Sarò maligno, ma ai produttori di PC e portatili l’idea di uno Smartphone che collegato a mouse, tastiera e monitor diviene perfettamente produttivo per le applicazioni da ufficio proprio non piace.
    Li capisco, che altro dovrebbero dire?

    • Davide ha detto:

      Basta che lo realizzino davvero uno Smartphone così!

      • Federico ha detto:

        Tutti i Win10 mobile saranno proprio così Davide.
        In effetti per tutte le applicazioni non CPU e GPU intensive, con particolar riferimento alle applicazioni Office (il 75% dell’uso aziendale dei computer desktop) i telefoni Win10 potranno essere considerati alla stregua di desktop replacement, e questo non riempe certamente di gioia sia Asus che gli altri produttori.

    • Jabber00 ha detto:

      Considerando le vendite dei tablet a scapito dei PC di fascia bassa… direi provare ad entrare in un nuovo segmento!

  8. Omega ha detto:

    Asus comprati un 640 xl al posto dello zenphone

    • wp ha detto:

      ma fammi il piacere da pc a smarphone dai su,e ho 930 e poi tutti li producono in serie,qualcuno esce difettato,come Cell,auto ecc.

  9. giaan89 ha detto:

    Eh, ma occupato da chi?

  10. giaan89 ha detto:

    io ne ho visti e usati solo di qualità

    • Jabber00 ha detto:

      Io ne ho usato un portatile ASUS, adesso non ricordo il modello, che in estate era inutilizzabile per via del sistema di raffreddamento (che era bello generoso, per altro e la macchina era tutt’altro che economica); un altro e’ morto dalla sera alla mattina… diciamo che le cadute di stile non mancano anche per questo produttore!

  11. giaan89 ha detto:

    Si ma oggi a parte lumia non avrebbero concorrenti, quindi stanno sondando il terreno come stanno facendo tutti.

  12. giaan89 ha detto:

    Ho visto,ma non capisco cosa dovrei cogliere in più rispetto quello che é già scritto qui.

  13. tia ha detto:

    al posto di lamentarvi senza senso denigrando asus dovreste riflettere siccome questa scelta è abbastanza grave. asus collabora da sempre con windows fa da sempre ottimi pc windows se non vuole passare a windows mobile evidentemente le previsioni di vendita sono ancora molto deludenti sennò col loro ottimo background li farebbero subito

    • Jabber00 ha detto:

      Questo discorso poteva avere un senso qualche anno fa, ma ora, con la licenza sotto un certo numero di pollici gratuita (quindi niente costi) e con M8 che ha fatto vedere come si possa avere una unica lineup di prodotti, ma con due OS diversi (quindi niente ulteriori costi di progettazione e costruzione) non piu’!

  14. Jabber00 ha detto:

    A occhio e croce, non vogliono ripetere l’esperienza R2H

  15. Dago88 ha detto:

    ” i clienti non sono convinti dell’importanza di Asus su Windows 10 mobile”

  16. Casper ha detto:

    Ragazzi, io leggo i commenti e vi consiglio un bel “keep calm”. Qua l’entusiasmo ci mette un’attimo a fare immaginare scenari di stravolgimento del mondo mobile, ma la realtà è ben diversa… Rilassatevi. Nelle più rosee delle ipotesi WP passerà da un 3% del mercato ad una percentuale che va dal 5% al 6%. Non fatevi aspettative di gloria perché poi rimanete male. Basti vedere la cosa più semplice. La reazione degli sviluppatori al tool per la conversione delle app su piattaforma Windows. Oltre un 80% ha risposto con un “al momento non ci sono previsioni per portare la nostra applicazione su windows phone”. Tradotto in parole povere “non mi interessa portare la mia app su WP”. Sembra tutto semplice, ma a quanto pare i costi per un eventuale porting (con relativa rivisitazione dell’app per una piattaforma totalmente diversa che non ha gli stessi menù, sottomenù e opzioni di condivisione) non sono affatto irrisori. E il marketshare che ha windows phone (che viaggia molto in ritardo rispetto agli antagonisti) non giustifica nemmeno lontanamente un investimento di tempo e denaro, soprattutto da parte dei piccoli sviluppatori. Quindi è bene calare (e di molto le aspettative) se poi viene qualcosa di buono meglio. Il consumatore finale avrà solo da guadagnarci. Al momento, fossi in microsoft, punterei più che altro al settore tablet e PC, dove i margini di miglioramento sono ancora piuttosto ampi.

    • Luca Serri ha detto:

      Ok a non esaltarsi (anche io seppur ottimista cerco anche di essere realista), ma definire significativo un 80% su un campione di 12 persone…

      • Bruno ha detto:

        Sto vedendo in giro moltissimi telefoni con wp in giro.
        Soprattutto i lumia 640/640xl stanno vendendo bene.
        Poi vedi ragazzine che hanno 16 con iphone 6plus perché fa figo,capisci che il mercato può cambiare in continuazione basta che fai il telefono più figo o che costa poco e valido allo stesso momento…con i lumia 640/640xl hanno fatto veramente una grande cosa.
        Piano piano un po per volta il mercato sarà quasi tutto w10.

    • Nalin ha detto:

      Mi sembra che si stiano concentrando molto su Windows desktop e stanno lasciando da parte sia win mobile che win per xbox. E’ anche vero che non puoi lasciare scoperti settori strategici di mercato e le aziende di queste dimensioni lo sanno e cercano di avere il proprio spazio, anche se piccolo. Non credo che ci saranno rivoluzioni con l’uscita di win 10, credo piuttosto che creare un ecosistema di questa portata porterà solo benefici agli utenti e quindi trovandosi bene potranno consigliarlo a loro volta. Sarà una crescita piccola ma costante nel tempo a mio parere. E per quanto riguarda gli sviluppatori non credo non possano essere attratti dal fatto che l’app girerà su ogni dispositivo Windows, compresi il miliardo e passa di desktop nel mondo.
      Poi è ovvio, certe mentalità non le cambi, chi è a senso unico, tale rimarrà. Se a prescindere preferisco la marca xyz senza un minimo di logica nell’acquisto è solo colpa mia che non vedo al di la del mio naso.

  17. giaan89 ha detto:

    Ma asus parla di oggi, oggi non puoi confrontare edge con nessun altro browser. Office c’è anche su android (versione migliore della nostra) e cortana e Google now se la giocano, la prima é più informale, il secondo é pensato più per lavoro. Quando ci sarà W10 sarà un altro discorso. Ripeto anche MS sta aspettando W10 per lanciare il suo top.

    • Omega ha detto:

      Asus parla in prospettiva non crede in w10 nonostante le dimostrazioni e cavolo allora sarebbe facile investire nelle certezze…allora adesso vado a comprare delle azioni Apple XD

      • giaan89 ha detto:

        Scusa ma tu che dici? Preferisci investire nelle certezze o nelle probabilità? E guarda che non é detto che w10 sarà un successo sicuro. Ci vuole poco a fare scelte sbagliate e irrimediabili (vedi le recenti motorola e kodak).

        • Francesco ha detto:

          Capisco le perplessità di Asus ed anche io avrei fatto la stessa cosa ovvero di aspettare però con W10 stanno introducendo veramente grandi novità. Io penso che W10 sarà una bomba cmq staremo a vedere :)

        • Omega ha detto:

          Se fossi una multinazionale nelle probabilità perché nelle certezze i costi sono tanti e i guadagni pochi anche se certi perché c’è più competizione

  18. Bruno ha detto:

    Comunque uno sti cazzi ce sta tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *