• 18 commenti

Microsoft HoloLens: Ecco tre video che mostrano l’utilizzo del visore di Microsoft

Durante l’evento di apertura del Build 2015 di ieri (Build 2015: L’evento Microsoft si segue insieme a Plaffo! Ore 17.30 italiane [Live terminata]), Microsoft ha parlato molto del proprio Microsoft HoloLens, un visore che ci permette di sovrapporre degli oggetti virtuali su quelli reali.

Microsoft HoloLens

Il visore di Microsoft è assolutamente indipendente, per essere utilizzato non ha bisogno di interfacciarsi con un PC, smartphone o altro, il tutto viene gestito direttamente dall’hardware montato su di esso.

Durante l’evento Microsoft ha mostrato alcuni utilizzi di Microsoft HoloLens che vi proponiamo in questo articolo.

Nel primo video possiamo vedere HoloLens proiettare diversi oggetti in una stanza:

 Nel secondo video possiamo vedere l’utilizzo di HoloLens per apprendere l’anatomia in 3 dimensioni:

Infine ecco un video che mostra un robot olografico proiettato su di un fisico. Non manca un pannello virtuale per gestire tutte le funzioni. Per muoversi correttamente vengono utilizzati esclusivamente i sensori di HoloLens:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. GaeWP ha detto:

    Una figata pazzesca.. Vediamo quanto costerà

  2. Giacomo ha detto:

    Il tipo che li presentava era la cosa più bella da vedere :’) e ogni tanto gli partivano degli acuti mica da scherzo hahah

  3. Simone ha detto:

    Che spettacolo che sono!

  4. Alexandro ha detto:

    Uno spettacolo, se funzionerà così bene, avrà un grande futuro questo offetto

  5. _Marok_ ha detto:

    Questa tecnologia è un sogno, ma ci sono troppe cose che non tornano…
    Ad esempio nella presentazione della build è stato detto che il visore del tipo che passeggiava stava producendo gli ologrammi giusto? Allora come fa la telecamera a vedere gli ologrammi anche quando questi sono dietro al visore (che quindi non li sta elaborando e non può priettarli sulla superficie)? Ci sono sensori anche dietro con telecamere a 360 gradi? Io credo di no…
    Quello che hanno fatto vedere è estremamente interessante, ma credo che sia ancora lungi dall’essere come vogliono farlo apparire.
    Insomma le lenti sono scurissime è impossibile vedere come si vedeva dalla telecamera.

    Tutto molto bello, ma molte cose non mi tornano…

    • ale ha detto:

      Credo che gli ologrammi siano “generati” a 360° e che ne venga memorizzata la posizione su entrambi gli hololens, in modo da poterli vedere con il secondo visore (quello montato sulla telecamera)anche quando l’altro è girato dall’altra parte

    • EmEr ha detto:

      Come è stato spiegato la posizione degli ologrammi non è relativa alla persona ma hanno una posizione assoluta in base allo spazio, altrimenti, ad esempio, non sarebbe possibile interagire su uno stesso ologramma insieme ad un’altra persona. Ovviamente la telecamera poi è fatta ad hoc per ricevere direttamente il segnale video ripreso, non come se si stesse guardando dalle lenti ( anche se, il fatto che guardando da di fuori siano scure, non significa che poi sia anche il contrario). Inoltre, visto che come hanno affermato oggi, hanno portato 700 dispositivi da distribuire per le prove ai vari tester, sì, è tutto vero (come lo era già diversi mesi quando furono fatti provare dal vivo a molti giornalisti e developer).

  6. Andr3w ha detto:

    Praticamente la live di ieri

  7. ale ha detto:

    Non hanno detto però due cose molto importanti come l’autonomia e il peso

  8. Francesco Nunnari ha detto:

    semplicemente sbalorditivo..fantastico!un unica curiosità’ pervade il mio cuore, ma il tipo dalla voce da cartone animato che ha presentato questo gioiello tecnologico futuristico va al parrucchiere dove andava prima il mitico joe belfiore???qualcuno può’ illuminarmi grazie anticipatamente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *