• 77 commenti

Instagram Video Upload – Da Venetasoft, la prima ed unica app per condividere i tuoi video su Instagram

Ecco arrivare dalla software-house italiana Venetasoft, un’altra importante applicazione dedicata a Instagram, parliamo di Instagram Video Upload, la prima ed unica app per condividere i tuoi video (presenti sul tuo smartphone) su Instagram da Windows Phone 8.1

06c91170-2f7a-460d-b710-31c8b00e57a3

Di seguito la descrizione che possiamo leggere nello store:

La prima ed unica app per condividere i tuoi video su Instagram!
Instagram Upload rimedia alla mancanza dell’app Instagram ufficiale e consente l’invio di video direttamente dal telefono.

Selezionare un video dal rullino, dalla scheda SD, da OneDrive o da qualsiasi altro programma di condivisione installata sul telefono.
Seleziona 15 secondi di video, ritaglio l’area che desideri e condividi. Semplice, rapido.

Verrà aggiunto un collegamento al menu “condividi” del tuo Windows Phone, per una rapida selezione da qualsiasi lettore multimediale.

Se si desidera unire più video con effetti, transizioni e titoli, scarica’Movie Maker 8.1′ dallo Store.

La tua privacy prima di tutto, le tue credenziali sono inviate esclusivamente ad Instagram.
È possibile valutare l’app per un’intera settimana, con la limitazione di un upload ogni 24 ore di video con una durata massima di 10 secondi.

14b18058-df89-4efd-838a-5a691c72fe46

Se siete interessati, potete scaricare Instagram Video Upload per Windows Phone 8.1 al prezzo di 1,99€ con la possibilità di scaricare prima la versione di prova gratuita che permette di valutare l’app per una settimana con la limitazione di un upload ogni 24 ore di un video della durata massima di 10 secondi.

6254f34c-e515-4d6f-bf93-95750c96e220

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Emanuele ha detto:

    Complimento a Venetasoft che si dimostra sempre una grande software house

  2. Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

    Ci fosse un’applicazione che fosse una gratuita, d’altronde se non lo fa instagram non vedo perché devono farlo gli altri, tant’è

    • thedico ha detto:

      Se dovessi scaricarla, nota quanta pubblicità c’è. Ah non ce n’è? Ecco perché è a pagamento! Se gli altri sistemi operativi hanno più app gratuite è perché ogni due per tre ti esce un pop up con la pubblicità. Tanto di cappello a Venetasoft e altri bravi sviluppatori italiani che creano queste app funzionali che tanto richiediamo.

      • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Potrebbero dare la possibilità di scegliere se pagarla o no con pubblicità

        • thedico ha detto:

          Potrebbero sì, è una buona soluzione. Ma è il costo di due caffè. Per un’app che chiediamo da una vita.

          • David Lorenzin ha detto:

            La pubblicità rende soprattutto sui giochi, o su app social dove passi molto tempo (almeno 2 ore alla settimana “dentro” l’app a far girare i banner). Non è quindi lo scenario adatto.
            Poi c’è il problema che scalare la classifica delle app free è lunga, quindi la visibilità sarebbe troppo poca.
            Insomma il modello “free + banner” non è sempre applicabile, trial/paid/iap è spesso migliore.

          • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Il giramento é per instagram ufficiale in beta perenne. Non sto lì nemmeno a comprare app per una funzione superflua alla fine

        • Guest ha detto:

          Ho provato con Instagraph (all’epoca…), uscivo precaricato su tutti i Nokia in India. App gratis con banner…FAME, non mi sono pagato nemmeno Azure :S
          App dismessa.

    • David Lorenzin ha detto:

      Più cha altro Microsoft dovrebbe azzerarsi le royalty, loro hanno i €€€ e potrebbero aiutare un po ;)

      • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

        Royalty per cosa?

        • David Lorenzin ha detto:

          Microsoft si tiene il 30% + 25% (iva), quindi ai developers resta il 45%, del quale il 50% va in tasse (netto quindi 22,5% ovvero 22,5 centesimi per una app da 1€, meno se 1$…).
          Se Microsoft lasciasse almeno un 20% ci darebbe modo di investire magiormente nello sviluppo (grafica, audioe ghirigori vari, che rendono una app “cool”).

          • qandrav ha detto:

            grazie della precisazione, non sapevo che ms tenesse così tanto…
            io fossi in loro metterei a zero le trattenute per un paio d’anni

          • Matteo✔✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ ha detto:

            Alla faccia, hanno il braccino corto. Immagino la sbatta per un guadagno risicato

  3. thedico ha detto:

    Se non ci fosse Venetasoft non so come faremmo!! Bravi, bravi, bravi!

  4. Giacomo ha detto:

    Big money in arrivo. Grandi :’)

  5. Michele Bissaro ha detto:

    Tantissimi complimenti a Venetasoft per i suoi sforzi. Trovo giusto che vengano ricompensati. Ho acquistato ieri le app per il Microsoft Band appena arrivato, ottime. Continuate così.

  6. mikaelik ha detto:

    Mi fa piacere che ci siano software House come venetasoft che ci credono ancora, è di oggi la notizia che anche gli sviluppatori di 500x hanno annunciato che a fine aprile rimuoveranno l’applicazione dallo store di WP invitando i “pochi utenti” di tale sistema a utilizzare il sito web

    • David Lorenzin ha detto:

      Sono dei codardi, chi molla é o corrotto, o impedito di suo, fidati…

    • ernestinthesixties ha detto:

      Tra l’altro non si capisce perché le rimuovono. Posso capire non aggiornarle, ma perché rimuoverle? Si paga per mantenere le app all’interno dello Store?

      • mikaelik ha detto:

        Non saprei, sinceramente capisco che uno non vuole fare l’app per WP perché non basta l’utenza di 0, ma quando una la fa e poi la rimuove uno si chiede perché? Tanto non la aggiorni la tieni nello store e basta…mi chiedo sempre perché rimuovono

      • tranquillo ha detto:

        Secondo me non hanno accessi.
        Chi gestisce il servizio lo vede chi accede e da dove.
        Probabilmente gli accessi dall’app WP sono a zero.

        Cosi anche con IMDB, con MyfitnessPAL, con Flickr e cosi via..

        Il problema e’ che WP con uno store potente ormai e’ un miraggio, peccato…

        • ernestinthesixties ha detto:

          No, non sarà mai un OS orientato sulle app. Se, e dico SE Microsoft farà le cose per bene, continuerà ad essere un OS che funziona molto bene anche con hardware non da top di gamma garantendo le prestazioni nel tempo, e venderá (un po’) per quello. Ma chi cerca sempre l’app del momento è meglio che si cerchi un altro OS. Personalmente io non uso molte app e sono fortunato nel senso che quello che mi serve lo trovo (la mia banca non solo ha fatto l’app ma è pure ottima). Quello che mi manca più delle app è la varietà di scelta tra i modelli. Con Android ce ne sono mille di cento marchi diversi, con Wp finora uno. Ok, sono ottimi, ma un po’ di varietà ci vorrebbe. Comunque i problemi per WP sono al momento moltissimi, non tanto in Europa dove va bene, ma fuori.

          • David Lorenzin ha detto:

            Non puo’ esistere un OS non orientato alle app, non più…
            Google nella scatola dei suoi laggosi nexus non scrive “telefono” ma “Dispositivo per App”… Forse l’unica cosa saggia di Google che abbia mai letto ;)

          • ernestinthesixties ha detto:

            Va beh, quello è solo un modo dire mio. Il discorso è che ci sono utenti che badano più all’efficienza e alla stabilità dell’OS che alla disponibilità di 1milione di app (entro certi limiti ovviamente, ma qui non stiamo parlando di Sailfish…)

          • tranquillo ha detto:

            Vabbe’ ma se WP non e’ orientato alle App lo si prende per cosa?
            Solo per telefonare in pratica e fare poche operazioni ogni tanto.

            Quindi che serve spenderci piu di un TOT oppure avere una scelta enorme?

            I soldi ce li metto solo se mi servono app complesse o pesanti.
            La scelta la voglio se uso le App perche a quel punto si che mi cambia avere un 6″ piuttosto che un 4 per es.

        • Gabriele ha detto:

          Ma cosa dici? L’hai mai usata l’app di 500px? Non faceva cagare.. DI PIÙ. Quindi mi spieghi perché le persone debbano effettuare accessi da un app misera e fatta male ? Come l’app My Wind…ORRIDA! Mi inviarono un sms per chiedermi la valutazione dell’app da 0 a 9. Diedi 0, e mi contattarono. Gli vomitai tutto addosso. Ma non si sono mossi. Perché ? Perché se si prendessero i canali di comunicazione un po’ piu sul serio, ci darebbero più attenzione. Ma no, tutti a lamentarsi su plaffo. -.-

          • tranquillo ha detto:

            Allora e’ anche peggio la situazione.
            Se fanno l’app fatta male vuol dire che non gliene importa nulla di WP.

            Sei daccordo?

  7. saura ha detto:

    Magari anche la versione no beta di instagram

  8. Massimo ha detto:

    Piccolo OT: ma 6tag – che continua ad aggiornarsi e vedo sempre uguale – non permette di caricare video?

  9. Jock3r ha detto:

    Ma veramente anche movie maker da la possibilità, sempre a pagamento, di caricare i video su Instagram del proprio telefonino!

    • David Lorenzin ha detto:

      Su MM (altra ns app) un “plug-in”, non una vera e propria app a se stante. Adesso è molto più comodo e veloce (specialmente per l’integrazione nel menù “condividi” del tuo WP :)

  10. Salem ha detto:

    A me non funziona. Clicco su + ma non fa niente ☹

    • David Lorenzin ha detto:

      Hai chiuso prima l’help vero (cliccando ‘ok’)?

      In caso: support@venetasoft.it con:
      – modello di telefono
      – descrizione dettagliata del problema
      – se esce un errore, cattura video
      Grazie :)

      • Salem ha detto:

        Certo che l’ho chiusa. Ho anche provato ad eliminarla e reinstallarla, ma niente, si blocca sulla prima schermata e non permette di fare nulla. Ho notato che in basso c’è scritto “caricamento video”, forse devo attendere qualche minuto?
        Cmq, ho un Lumia 830. Domani riprovo se no invio la mail con lo screen della schermata dove si blocca ;)

      • Pingy82 ha detto:

        Stesso problema di @salem, sempre lumia 830.

        fateci sapere. grazie.

  11. Mr.Smit ha detto:

    Hey braccini corti! Sempre a lamentarvi! Vergognatevi! Quest’app è straordinaria! per 2 euro non andate in mer**

  12. Gabriele ha detto:

    É uno scandalo che tu debba lamentarti per usufruire di qualcosa che altrimenti non avresti. Quindi , vai a lamentarti con lo sviluppatore ( instagram ). Ciá!

  13. David Lorenzin ha detto:

    Devi lamentarti con Instagram (o meglio, boicottarlo!), noi devs facciamo il possibile ma abbiamo dei costi per quanto poco, per fare app di una certa qualità un po’ devi spendere (grafica, design, cloud, ecc)….

    • Raffael ha detto:

      Non uso Instagram, ma ti faccio i miei complimenti…se dovessi iniziare a usarlo, sicuramente comprerò questa app, complimenti…per tanti 2€ sono niente, ma per voi, il nostro contributo è importante….continuate così…..

  14. Eraser85 ha detto:

    Io sono un po’ indeciso sul Band in sè.. ho paura che sia inutile alla fine :(

    • Michele Bissaro ha detto:

      Dipende da cosa ne fai. Io lo uso notifiche a parte per monitorare il sonno ed il cardio. I passi non me li conta giusti perché essendo in carrozzina per un incidente in moto, spingendo sulle ruote non è la stessa cosa ma forse adesso l’ho imbrogliato mettendo un’altezza più bassa di quella di quando stavo in piedi. Altrimenti quando esco con la bici apposita (non so se le hai mai viste), uso la funzione gps e mi monitora anche le pulsazioni oltre che il percorso. Visto che ho anche un Lumia 920 con l’inserto sim rotto uso anche quello per vedere con Sport Tracker. Certamente non è economico come altri. Volendo puoi vederla così, se ti stufi di Windows phone sai che va anche sugli altri OS al contrario di altri prodotti.

      • Eraser85 ha detto:

        Mi spiace per l’accaduto…
        Ho presente la bici di cui parli, per Bologna ho visto qualcuno usarle e devo dire che sarei curioso di provarle!
        Per il Band, alla fine anche io lo userei per monitorare il sonno (ultimamente ho periodi di forte stress e la notte dormo male) e per ricordarmi di fare due passi in più (fra studio e lavoro sto sempre seduto).
        Diciamo che è più probabile che mi stufi del Band che non di WP :D

        Boh magari ci penso sto weekend e poi vedo il da farsi…

        In bocca al lupo per tutto :)

        • Michele Bissaro ha detto:

          Ho appena preso la pellicola zagg sul Microsoft store UK. Allora spediscono i Italia va per la fattura serve un cap Inglese…. A quel punto ho chattato con il servizio clienti in inglese e mi dato un CAP per la fatturazione lui ma la spedizione è qui. Apposto ;-)

  15. Francesco ha detto:

    Questo è Windows Phone, fa lavorare i giovani, app a pagamento per tutti, quante ne vuoi, anche se non funzionano come le originali, capisco che bisogna lamentarsi con gli sviluppatori ufficiali, 1,99 euro per mettere video su instagram mi pare giusto,

  16. pinoalfredo ha detto:

    non mi accetta l’acquisto, che si sappia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *