• 73 commenti

Windows Phone Store: 400.000 applicazioni presenti, in media ogni utente ne scarica 105

Durante il Mobile World Congress 2015, Kevin Gallo di Microsoft ha mostrato agli sviluppatori alcuni strumenti su come potranno realizzare Universal App con Windows 10 e fornendo alcune statistiche aggiornate in merito allo Store di Windows Phone.

windows-store

Microsoft segnala che il numero di utenti attivi del Windows Phone Store è aumentato del 50% nel corso dell’ultimo anno, inoltre il numero di applicazioni e giochi presenti sullo Store ha superato le 400.000. In media vengono scaricate 105 applicazioni/giochi su ogni dispositivo, ogni utente in pratica scarica un’applicazione ogni tre giorni. Microsoft dichiara infine che nell’ultimo anno vi è stato un aumento significativo di acquisti in-app, una crescita più veloce del numero di utenti, si parla infatti di una crescita dell’80%.

Microsoft ci tiene a migliorare il proprio Store delle applicazioni con l’arrivo di Windows 10 spingendo moltissimo sulle Universal App compatibili con tutto l’ecosistema Microsoft.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Moreno Casalanguida ha detto:

    413 ne ho io ahahah

  2. Sal cantali ha detto:

    Io meno,ma tutte quelle che servono

  3. vobberto ha detto:

    100 in media? Forse 20!

  4. Andr3w ha detto:

    Io andando nello store e andando dove ci sono tutte le app che ho scaricato fino ad ora sono 1293 xD

  5. Crysis235x ha detto:

    Ehm pensiamo più alla qualità che alla quantità!!

    • Fabio ha detto:

      a quello ci devono pensare gli sviluppatori, MS in ogni paese, anche in Italia, crea diversi seminari per gli sviluppatori dove parla dello sviluppo di app, in questo periodo delle universal app

      • Ramollo Camollo ha detto:

        Ovvio, ma se le app più gettonate sugli altri OS mancano, non credo sia perché la gente non sappia farle, ma per scelte di mercato degli sviluppatori. E finché scelgono di evitare WP perché non porta ka-ching, MS non può farci nulla.

  6. marcoesse lumia 930 ha detto:

    495 :) da novembre 2012 iniziato con il 920

  7. Lorenzo ha detto:

    400.000 per cui le mie rappresentano lo 0,00003% . Devo farne altre mi sa

  8. Gabriele ha detto:

    1752 app dal mio Lumia 800 nel 2011 sino al mio 930 oggi.. :’)

  9. Alessio Marzella ha detto:

    1041 dai tempi del 710

  10. Lucio Finocchiaro ha detto:

    607 le app passate dal mio Lumia

  11. Dome92 ha detto:

    903 dal 2011 con Samsung Omnia 7, Lumia 920 e ora lumia 930, togliendo le app rimosse non più disponibili

  12. Simone Camanini ha detto:

    Provate 573 dal 2013, installate correntemente, tolte quelle di sistema, un centinaio circa.

    • Francesco ha detto:

      Io su 895 app scaricate da gennaio 2013, ne uso e ho sul telefono solo 39, alcune non ufficiali…

      • Simone Camanini ha detto:

        Sì, chiaramente quelle che poi si usano abitualmente sono sempre e solo quella trentina o giù di lì… E penso che questo valga un po’ per tutti.

  13. vic3000 ha detto:

    Perché si dice che ci sono poche app? Sono davvero poche?

  14. Francesco Nunnari ha detto:

    ma in tutto tra il windows store e il windows phone store non erano oltre 560000???o queste 400000 si riferiscono solo al windows phone store?non capisco…

  15. Altiero Spinelli ha detto:

    E’ uscita nuovamente l’indiscrezione che microsoft potrebbe integrare app android in windows phone 10 …… O.o

    • Francesco ha detto:

      Ho letto, ma la vedo difficile dal momento in cui Microsoft si sta impegnando sull Universal app…

    • Francesco Nunnari ha detto:

      ho letto anch’io un articolo a riguardo…ma riguarderebbe solo gli sviluppatori e non noi utenti finali…la trovo una notizia interessante ma anche un’arma a doppio taglio secondo me!

    • Luca Serri ha detto:

      È una ca**ata che ogni tanto ritirano fuori per fare un po’ di click.

    • Francesco ha detto:

      Comunque sia, sarei più contento che girassero le app di android che le unicersal app incomplete e non ufficiali

      • Altiero Spinelli ha detto:

        Io credo che il tuo commento sia dovuto al fatto che ancora oggi ci siano lacune, mancanze che sicuramente snervano il fruitore finale del prodotto e del servizio… ma dico ma! Il ma sta nel fatto che devi analizzare tutto il contesto: ci sono 400.000 apps anche se fatte male e uno share del 3% mondiale del software e delle vendite in campo mondiale! I problemi principali oltre alla confusione generata dalla casa proprietaria per i tools di sviluppo (almeno così ho letto nei vari commenti di alcuni sviluppatori) e dal fatto che c’erano limitazioni funzionali (otg, led di notifica, supporto ai sensori più disparati) hanno bloccato la diffusione dei dispositivi e conseguentemente le vendite sul mercato. Ora in questo contesto sono state “prodotte” 400.000 anche se di qualità inferiore, puta caso adesso avesse maggiore diffusione dato che stanno giocando le loro carte con la strategia del sistema unificato quante apps verrebbero sviluppate poi? Vorresti due store separati? Ms e android su emulatore? significherebbe anche fare entrare google dalla porta principale per il versante pc… non lo so sai..

        • Francesco ha detto:

          Devo essere sincero, non capisco buona parte del messaggio, sarà la mia ignoranza in merito sicuramente. Ma so solo che le app mancano e gli sviluppatori ufficiali non ne vogliono proprio sapere di Windows, se sviluppano app lo fanno tanto per… Prive di funzioni. Ora sapendo che un app può girare sia su android che su wp sarebbe la via più facile per avere app, e Microsoft forse ci guadagnerebbe

          • Altiero Spinelli ha detto:

            Uhm forse l’ho scritto un po’ da cani il mio pensiero, comunque sia, vuol dire che ci sono stati dei problemi legati allo sviluppo del software, delle applicazioni e limitazioni funzionali rispetto a quello che offriva la concorrenza. Vuol dire questo! Tutto questa situazione ha bloccato le vendite sul mercato dove i due giganti (Google e Apple) erano già radicati da tempo nel mercato ( nonostante tutto sono state sviluppate 400.000 applicazioni)! Quello delle apps di android è il tuo pensiero ma devi entrare in ottica aziendalista, conviene fare una cosa del genere a Microsoft? Se sì, perché? Quale vantaggio si ha? Quali sono i danni? Quale sarebbe la previsione futura anche sul mercato del software dei pc? Il sistema unificato ha come mission, obiettivo aziendale finale (questa è la mia opinione) quello di identificare e unire due dispositivi differenti, anche tre: tablet, pc e smartphone in una sola cosa! Vuoi associare il tuo marchio a quello di un’altra azienda? Oppure vuoi identificare la tua immagine in una cosa soltanto: microsoft lo smartphone che ti fa da mini pc! Inoltre fidelizzeresti molto di più la clientela come ha fatto qualche altra casa costruttrice della concorrenza. Cpt?

  16. Leonardo ha detto:

    Leggendo sotto sono fra i più scarsi: “solo” 419 app ahahah

  17. Ramollo Camollo ha detto:

    Il problema non è Microsoft: il problema sono gli sviluppatori. E soprattutto la qualità delle app, non la quantità: anche io ho installato centinaia di app, ma ne ho rimosse altrettante ed attualmente ne avrò 10 che uso regolarmente (di cui 5 giochi) e 5/6 che uso ogni morte di papà. Poi se alla gente piace fare collezione di app per il gusto di collezionarle e per giocare al chi ce l’ha più grosso a me sta benissimo: ognuno è soddisfatto dalle proprie necessità.

    • Adriano ha detto:

      La colpa é sempre di chi crea… Tu quante app hai inserito nello store? Non crei ma ti lamenti di chi cerca di aiutare lo store a cresere?

      • Ramollo Camollo ha detto:

        Al di là del fatto che mi lamento dei grandi sviluppatori (o loro committenti) tipo – i primi che mi vengono in mente – banche, Instagram, FB e non dei piccoli sviluppatori (che comunque non sono loro a fare la differenza nei dati di vendita); ma soprattutto io sono l’utilizzatore finale, il cliente, non sono mica uno sviluppatore, ed il mio unico modo per aiutare lo store a crescere è comprare le applicazioni (perché ne compro). Non sono, appunto, uno sviluppatore, così come non sono un politico, né un banchiere, né un vigile: quindi non ho diritto a lamentarmi di nulla a meno che non decida rispettivamente di candidarmi in parlamento, di laurearmi in economia o di cominciare ad andare in giro a fare multe a chi non rispetta il codice della strada?
        Tu che fai, non ti lamenti mai di nulla o ti lamenti solo di ciò per cui sei professionalmente preparato?

        • Adriano ha detto:

          ho anche io un’app nello store e da un fastidio tremendo sentirsi dire sempre che l’app non è professionale oppure ricevere 1 stella perché chiedi 1euro se vuoi aggiornare l’app alla versione pro, scrivendoti: “con la versione completa non puoi fare niente, e se vuoi la pro devi pagare… che schifo!”. Eppure tra le utility vere (app per lavoro) è la terza migliore in Italia. Chi rovina il mercato non è chi a tempo perso crea le app, ma chi come te poi vota un’app gratuita con 1 stella perché non la trova all’altezza di quello che si aspetta e la vorrebbe come quelle apps da 20€ per Android ma gratuita!

          • emo ha detto:

            Se un app non é all’altezza per ciò che viene creata a che serve scusa?
            P.s. Lo store si aiuta con app funzionanti e all’altezza, no con app che fanno solo da numero

          • Adriano ha detto:

            ma chi l’ha detto? Se tu non sei all’altezza per ciò che vieni creato, non vuol dire che non devi esistere!
            Se non ti serve, che scarichi l’app a fare? A qualcuno magari piace, e se é anche 1 sola persona, allora ha già svolto il suo compito! Solo perché io e te non ne capiamo niente di finanza non vuol dire che non possa esserci un’app dedicata all’economia ad esempio.

          • emo ha detto:

            Esempio: ma se l app é inutilizzabile anche per chi ne capisce di finanza a che serve averla sullo store ?
            Per me se un app non funziona o la si aggiusta oppure si toglie dallo store, no che rimane li che non serve a nessuno e fa fare solo brutte figure allo store meglio poche ma funzionanti che tante che fanno solo da numero

        • Alex Sartori ha detto:

          Un’app per una banca(é solo un esempio) verrebbe a costare alla banca stessa tra i 70 e gli 80 000 euro) al quale dovresti aggiungere i costi di manutenzione annuale 15/20000 euro. Questi sono i prezzi di mercato attuali ecco perché molte aziende sono titubanti nell investire così tanto per un os che attualmente detiene il 10% del mercato(un investimento di 100000 euro il primo anno)… I costi da me descritti sono approssimativi ma rispecchiano il costo di mercato to attuale delle sw house europee… Se non mi credete chiedete un preventivo…

          • Ramollo Camollo ha detto:

            Non mi esprimo sui costi perché non li conosco, ma è proprio quello di cui scrivo spesso: il cane che si morde la coda: mancano app che la gente vuole = la gente non compra WP = gli sviluppatori non sviluppano visti i numeri piccoli. Non è una opinione, ma un dato di fatto. Eppure se lo scrivo vengo bollato come troll. E la cosa divertente è che io adoro WP :)

  18. Francesco ha detto:

    Quante di queste 400.000 funzionano bene e sono utili? Quelle ufficiali non ci sono o funzionano male, a me sarebbero bastate quella dozzina, ma penso a tutti

  19. Giacomo ha detto:

    Solo 1102 dal mio 710 hahah

  20. Stefano ha detto:

    No ma non è vero! Ognuno scarica solo WhatsApp e facebook, come dice molta gente qui. Strano che i dati dicano il contrario ;)

    • Luca Serri ha detto:

      È una media. Se leggi i commenti vedi che diversi scaricano millemila app, quindi ha senso.

      • Stefano ha detto:

        Solo i matti fanatici che sono qua dentro (ovvero l’1% degli utenti wp) scaricano mille mila app (che poi al massimo sono un migliaio). Tutti gli altri non ne scaricheranno 100, o magari non tutti, ma comunque non ne scaricano 2 come viene detto da alcuni ;)

        • Luca Serri ha detto:

          Se diciamo una cinquantina di app a testa (ci sta se includi i giochini che uno scarica prova e poi cancella), ne basta 1 su 10 che ne scarica 500 e la media è già vicina a 100 a testa. A parte i numeri che mi sono inventato, ciò che voglio dire è che è molto ingannevole basarsi solo sulla media: basta un valore molto diverso per far sballare tutto.

          • vobberto ha detto:

            non é che la media é ingannevole, bensì i più smanettoni che scaricano molte centinaia di app e ne lascia installate si e no un terzo. L’utente medio (anche Android o ios) oltre a una decina di giochi, qualche app social e poche di servizi o benessere, non arriva a 20-30

          • Luca Serri ha detto:

            Appunto, è ciò che ho detto io: la maggior parte degli utenti tra social, giochi e utility varie (cronometro, sveglia, registratore…) ne ha poche decine, alcuni utenti ne hanno parecchie e alzano la media.

          • vobberto ha detto:

            ma la alzano perché scaricano, ma le app installate sono meno anche tra gli smanettoni. É una media poco realistica anche se registrata

  21. Holy87 ha detto:

    1101 per me, ma sarò sincero: La maggior parte le ho installate e disinstallare subito dopo o dopo un po’.

  22. Ezio Auditore ha detto:

    113 totali in 5 stupendi mesi di Lumia. Attualmente installate 59

  23. French ha detto:

    Da quando ho il lumia 920 (2anni) penso di aver scaricato il doppio delle apps di quando avevo il Galaxy s1 ( tenuto X due anni). Che dire WP favoloso

  24. DrMouse ha detto:

    Complimenti! Io “solo” 480 :D

    • Riccardo Lucifora ha detto:

      Io ho molto tempo libero da sprecare :D ogni tanto faccio “ispezioni” nello store e provo una manciata di app/giochi che mi sembrano carini

  25. Francesco ha detto:

    Non hai capito: Sullo store do Windows del pc se cerco ad esempio l’applicazione facebook, non mi trova nulla, e sono costretto a cercare su Google e poi da li mi porta suolo store

  26. Mattia ha detto:

    Io ne ho scaricate circa 10 .. -_-

  27. Francesco ha detto:

    Google trova tutto glielo dobbiamo riconoscere…

  28. emo ha detto:

    Peccato che alcune app sono disponibili solo per certi paesi e devi cambiare paese al Cell come ho fatto pochi giorni fa passando da italiano ad giapponese e mi ha trovato sia il gioco di naruto che dei cavalieri che bello store italiano non ce.
    Perché non fare in modo che trovi tutte le app e non solo quelle per il proprio paese?

  29. Gianfranco De Gregorio ha detto:

    Sapete la cosa strana? Sarebbe bello avere in tempo reale rispetto agli altri sistemi, aggiornamenti importanti. Ad esempio perché Wapp ancora non si aggiorna alle chiamate gratis? A me non interessano ….ma i detrattori si scagliano su queste piccole cose. Poi sarebbe bello avere in anticipo App importanti e farle uscire solo dopo 6 mesi per gli altri sistemi operativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *