• 43 commenti

Microsoft pronta ad acquistare Sunrise Calendar per 100 milioni di dollari? [AGGIORNAMENTO – x1]

Il gigante del software Microsoft è prota ad acquistare la start-up che ha realizzato Sunrise calendar, questo almeno stando alle fonti di techcrunch.

sunrise

Sunrise calendar è una popolare applicazione per la gestione del calendario, appuntamenti e attività presente su Android, iOS, OS X e web. L’app, apprezzata per la grafica e per le varie funzionalità presenti (gratuita, compatibile con Google Calendar/iCloud/Exchange, sincronizzazione in tempo reale e in background, integrazione con facebook, Meteo ecc), sembra che a breve sarà acquisita da Microsoft per una cifra di 100 milioni di dollari.

Se confermata, questa acquisizione probabilmente nasce per migliorare ulteriormente l’app Calendario dei propri OS e magari per rilasciare una versione per le piattaforme mobile integrata con i propri servizi.

Aggiornamento x1

Microsoft ha confermato oggi l’acquisizione di Sunrise Calendar senza fornire i dettagli economici. L’annuncio è stato fatto tramite un video (ora reso privato) dove mostrava Pierre Valade, co-fondatore di Sunrise, intervistato da Steve Clayton di Microsoft. Al momento non è stato reso disponibile nessun comunicato stampa.

Edit. Confermato anche tramite il blog ufficiale Microsoft.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. ganzo ha detto:

    Ot. Non funzionava e hanno rimosso wechat

  2. mikaelik ha detto:

    Per carità, non conosco questa app, ma davvero una app vale 100 ml di dollari? Ma Microsoft non ha degli sviluppatori per il proprio Os per fare un misero calendario? Lo deve comprare? Io sinceramente non capisco…a saperlo invece di studiare facevo lo sviluppatore..cosi se mi andava bene e avevo un’idea valida me la pagavano milioni…

    • PeaceSold13r ha detto:

      Penso che il problema non sia tanto di “trovate tecniche” quanto dei diritti per farlo anche all’interno del proprio software.
      In pratica stanno comprando il diritto di copiare.

    • Gianluca ha detto:

      Evidentemente per MS quell’app vale un investimento del genere

    • Gian 930 ha detto:

      Beh, innanzitutto non comorerebbero l’app na la casa che la produce, quindi è un po’ come se conorasseto qualcosa tipo che so, swiftkey. Avrebbero sviluppatori in più, redditi dalle app begli altri sistemi, idee nuove e un’app ben fatta da poter inserire nel sistema. Chissà poi che altri programmi hanno

    • Antonio ha detto:

      Non comprano la semplice app.
      Bensì anche il parco utenti che questa società si porta dietro!
      Tutto é a vantaggio di MS.
      Fai conto che gli fa comodo per tanti motivi….
      1) guadagnerebbe dai dispositivi iOS e Android.
      2) ha la possibilità di poter sviluppare l’app anche per WP.
      3) ha dei nuovi “brevetti” e delle nuove idee grazie agli sviluppatori.
      4) si fa pubblicità indirettamente.
      Gli investimenti sono le fondamenta del marketing e del successo.
      Ah, ció che conta davvero, oggi come oggi, é il bacino utenti che un’azienda ha!! ;)

      • mikaelik ha detto:

        No figuratevi non dico che non guadagna…non dico che non è vantaggioso..sembra un po come se dicessero: Non siamo in grado di fare un app calendario di sistema decente cosi compriamo quella più famosa che c’è sul mercato e risolviamo. Mi sembra un po qualunquista come strategia..IOS e Android hanno le loro app di sistema validissime proprie dell OS…Mucrosoft invece la deve comprare lapp calendario per averla decente??? Bho

        • Antonio ha detto:

          Ma così perdeva il bacino utenti di iOS e Android.
          Se la gente usa quest’app anche su iOS e Android vuol dire che nemmeno loro hanno un calendario così perfetto, no?!

  3. Federico ha detto:

    Come già disi per minecraft “se non programmano per te, comprali” :D

  4. SaLumia ha detto:

    Maremma maiala scorporata ladra :P, ma con tutti sti soldi che sta spendendo comprando a dx e manca, ti chiedo MICROSOFT…. com’è possibile che ancora non riesci a spaccare il mondo con i tuoi prodotti? Quando vedremo WP far piangere Google e IOS?…… Mi sa MAI! :(

    • Gabriele ha detto:

      La prima parte del commento é derivata dal film “Il Ciclone” ve? Hahahahahahahahha

    • Spectre ha detto:

      Sai quanti soldi sono 100milioni in un settore di quel tipo per aziende di quel calibro? L’equivalente di un pacco di patatine highlander comprate da noi comuni al tabacchino.

    • Casper ha detto:

      Beh piano piano cerca di colmare le distanze. Il primo passo, in fin dei conti, è arrivare al pari della concorrenza, e non è facile visto che microsoft è partita molto in ritardo con windows phone. Una volta eguagliata la concorrenza la battaglia sarà ad armi pari, e da quel punto in poi di sicuro gli investimenti faranno la differenza.

  5. manu ha detto:

    con tutti quei soldi assumeva un po di gente x farci avere prima W10 era meglio

  6. Joel Pizzillo ha detto:

    OT: Tre immagini di Windows 10 per smartphone:

  7. Davide ha detto:

    Ho sempre pensato che Microsoft stesse aspettando qualcosa per investire in sviluppatori e progetti vati credo che con w10 e le Universal app sia il momento migliore 2 piccioni con una fava clienti pc (più di 1 miliardo) e smartphone/tablet

  8. SalvaJu29ro ha detto:

    Buon per loro se possono migliorare la qualità dell’ecosistema Windows, ma per un calendario 100 milioni? Dio santo xD

  9. Gio ha detto:

    ottimo e non costa neanche tanto complessivamente…

  10. Gloria10 ha detto:

    Microsoft si sta dando allo shopping ultimamente :D

  11. Matteo ha detto:

    Ma quindi, essendo questo un software a parte, come lo integreranno con il calendario di onedrive?
    Sunrise calendar e’ ottimo, ma e’ una cosa a se stante, con il suo sito internet, la sua app e il suo widget. Si sincronizza con il calendario di google e di Apple.
    Non e’ chiaro se porteranno questa app su WP o faranno riprogrammare il calendario di WP da loro.

    • Jabber00 ha detto:

      Io spero lo integrino nell’app calendario e in Outlook 2013 (e successivi)!

      • Matteo ha detto:

        Nell’app outlook x cell hanno già implementato il nuovo calendario.

        • Jabber00 ha detto:

          Non credo abbiano gia’ integrato Asana, Trello…
          Piuttosto, visto che lo citano, hanno inserito qualcosa di Accompli nell’universal app di Outlook?

          • Matteo ha detto:

            L’app di Outlook l’hanno aggiornata con il calandario con la vista agenda, che era quello che avevano annunciato nella conferenza mondiale.
            quindi ora non si capisce niente.

            ci sono tre calendari tra reali e potenziali:
            1) Il calendario classico di WP come App a se stante.
            2) Il nuovo calendario dentro l’app di Outlook
            3) Il calendario Sunrise di questo articolo.

            Ma l’assurdo e’ che:
            1) Il calendario dentro WP e’ sempre lo stesso
            2) Quello di Outlook con vista agenda e’ solo per Android
            3) Quello di Sunrise esiste d fatto ad oggi sui SO concorrenti.

            Quindi qui c’e’ quacosa che non funziona…

  12. Gian 930 ha detto:

    Sarebbe bello se comprasse tesla, ma mi da che dovrebbe sborsare un pelo di più di 100 milioni

  13. Giulio ha detto:

    Cheat soldi infiniti: Enabled

  14. Lucio Finocchiaro ha detto:

    100 milioni?? Boh.. Se me ne danno 1 chiudo un occhio

  15. Matteo ha detto:

    100 milioni di dollari per acquistare una start-up per un calendario che c’e’ gia dentro Windows Phone (basterebbe solo aggiungere due funzioni in croce con un update)

    E’ proprio un colpo di genio che solo MS puo permettersi di fare.

    C’e’ sotto qualcosa d’altro per forza.

    Mi ricorda un po la stessa storia di quando il Milan prese Lentini.

  16. Mik ha detto:

    Ottimo affare….in fondo…cosa si compra al giorno d’oggi con 100 mln ????

  17. Claudio Antonetti ha detto:

    Immagino abbiano comprato la loro tecnologia e le loro risorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *