• 126 commenti

Il nuovo servizio musicale di Apple basato su Beats non supporterà Windows Phone?

Secondo diverse informazioni trapelate in rete, Apple sembra pronta a lanciare un nuovo servizio musicale di streaming a pagamento basato sui contenuti di Beats.

bb

Secondo le fonti del sito 9to5Mac, il nuovo servizio musicale oltre ad essere supportato nativamente da iOS di Apple, sarà disponibile come applicazione ufficiale sugli smartphone Android lasciando nell’angolo invece gli utenti Windows Phone. In particolare la fonte dichiara che nonostante sia disponibile una versione del servizio originale Beats per Windows Phone, Apple attualmente non ha nessuna intenzione di rilasciare una nuova applicazione per la piattaforma mobile di Microsoft in quanto non ha una quota di mercato soddisfacente.

Considerando che parliamo di Apple, questa notizia, se sarà confermata, non stupisce sicuramente…

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Joan ha detto:

    Quanto soffro ……. Se la posso tenere

  2. Dimitri87 ha detto:

    Beh, considerando che non sia granché come marchio e come prodotto (paghi solo il nome)

    non è tutta questa gran perdita. C’è mooolto ma molto di meglio

    • Stefano ha detto:

      ma se ancora deve uscire sta cosa, come fai a dirlo?

      • Dimitri87 ha detto:

        Intendevo dire che il non voler “condividere” é da bambini ed in questo Microsoft é matura rispetto agli altri competitors (vedi office, vedi mappe per Apple e android, giusto per fare un esempio). Per quello che ho scritto sul post precedente volevo far notare che dietro questo marchio (e conseguente prodotto) non ci vedo nulla di così eccezionale. Ergo, potrebbero creare il miglior servizio al mondo ma il fatto di tenerlo fuori dai Windows Phone – come ripicca – la dice lunga su come si comporta Apple e chi é Apple. Di servizi, per chi ha scelto Microsoft, ce ne sono e quindi questa mossa “strategico/commerciale” di Cupertino é solo segno di preoccupazione – per quanto possa valere questo mio pensiero.

        Per i discorsi sull’obiettività tengo a precisare che anche io ho sempre valutato in modo scrupoloso prima di scegliere un qualsiasi prodotto o servizio. Ho scelto ciò che mi calzava più a pennello: dovevo comprare una workstation, ad esempio, e alla fine ho scelto Windows per diversi fattori ma valutando anche Apple, ho scelto Windows Phone per altri fattori ancora rispetto ad Android ed alla stessa Apple ed infine non é detto che rimarrò con Windows Phone un giorno, potrei anche passare a Blackberry specialmente adesso che, seguendola, sto notando che sta maturando veramente tanto – in mezzo a mille difficoltà, proprio come Windows Phone inizialmente, ma per questo non l’ho schernito e non lo farei mai per un qualsiasi prodotto.

        Tu sarai sicuramente una persona obiettiva, ed é una cosa molto positiva. Il problema sono i fanboy (parola che odio profondamente) e, ahimè, il mercato lo creano paradossalmente loro (solo chi é estraneo a questa influenza può scegliere con criterio a seconda delle sue esigenze).

        Buongiorno a te e a tutti quanti :)
        Buon sabato

        • Stefano ha detto:

          Per carità non saranno le cuffie migliori del mondo però comunque sono molto buone dai. Tu hai avuto in prova questo servizio che deve ancora uscire?
          Poi sul fatto di non pubblicare app secondo me è dovuto semplicemente al fatto che loro possono e noi no perché se Microsoft non pubblicasse app per ios e android (che hanno il 90/95% del market) ci perderebbe somme enormi, la contrario se loro non vogliono pubblicare nel nostro store (siamo appena il 3% del market) non ci perdono molto. Non so se Microsoft l’avrebbe fatto. Qualcuno potrebbe dirmi che Microsoft pubblica office anche per mac però si potrebbe rispondere che la minaccia in ambito pc non c’è mai stata e mai ci sarà quindi non si fanno problemi. Invece per Smartphone è difficile dire come si sarebbero comportati

          • Dimitri87 ha detto:

            No il servizio non l’ho avuto in prova, però sarà sicuramente legato alle cuffie in dotazione e alle tecnologie utilizzate (considerando che Apple ha comprato il marchio e tutto quello che ci sta dietro).
            Le cuffie, quindi il prodotto fisico che ho avuto in prova, dico che non sono un granché, basta “ascoltare” un paio di brani con frequenze e sonorità diverse per accorgersi del coinvolgimento (obiettivamente emotivo).
            Io semplicemente odio questo cullarsi dell’azienda, prendendo per i fondelli i clienti Apple-fedeli – che diffondono poi la pubblicità – i quali diranno in giro che Beats è la migliore marca che esista perché ormai sarà un dogma. Specialmente ora che si tratta di Apple + Beats Audio.

            Per quanto riguarda le applicazioni è giusto che Microsoft pubblichi, certamente, ma è giusto pure che appunto non ci siano questi screzi da bambini gelosi.

            Se Apple è così capace di innovare mentre tutti gli altri seguono, perché non prosegue per la sua bella strada e fa capire che è quella di una volta?
            Non per fare il nostalgico ma la apprezzavo un pelo di più quando c’era Steve J. (che sì, ne aveva creato attorno una religione ma almeno perseguiva una sue idea e non si guardava intorno). Ora l’azienda fa solo ostruzione e segue il mercato avendo in mano un potere di persuasione che non deriva da ciò che fa adesso ma da basi, ancora forti per sua fortuna, costruite in passato.

            Ah, ed un’altra cosa. Ricordo quando uscì Windows Phone 7 e Wozniac (praticamente il braccio destro di Steve) apprezzando affermò fermamente e simpaticamente: “Sembra che Steve si sia reincarnato in Microsoft”.
            Wozniac l’ho sempre molto apprezzato per la sua oggettività :)

  3. 520 ha detto:

    Con lo streaming diretto da onedrive se lo possono inserire tra le chiappe il loro servizio ! Continuerò ad usare i miei file e se mi va spotify o mixradio .

    • Stefano ha detto:

      beh con lo streaming onedrive devi cambiare ogni volta la canzone o sbaglio?

      • 520 ha detto:

        In realtà adesso ti fa solo scaricare la canzone per poi ascoltarla ma dalle varie news , con windows 10 dovrebbe trasformarsi in uno streaming diretto con playlist o brani singoli , come se usassi un, hard disk normale online ma molto più integrato nel sistema.

        • Stefano ha detto:

          L’hanno detto alla presentazione?

          • 520 ha detto:

            L, ho letto su un, altro blog , ti posto parte dell, articolo . L’applicazione Music Dogfood, invece, sarebbe stata creata per testare il nuovo servizio “Xbox Music Locker” pensato per permettere la sincronizzazione e la riproduzione in streaming dei file musicali salvati su OneDrive

          • Stefano ha detto:

            grazie mille, almeno una giusta la fanno :D

          • 520 ha detto:

            Cerca music dogfood per trovare l, articolo ( se lo metto mi bannano penso )

  4. Damiano ha detto:

    Sti *azzi di Apple. Ormai mi son creato il mio ecosistema Microsoft, non uso servizi Google a parte Youtube e non uso servizi Apple. Schifezze sul pc e sul mio smartphone non ne voglio.

    • Gio F. ha detto:

      duri e puri sulle scelte migliori
      mi spiace solo che il tubo sia nelle mani di bigG

      • Francesco ha detto:

        Ho sempre sperato che ms facesse un servizio video concorrente a Youtube: Con meno pubblicità e integrato in Xbox video sarebbe già un grande vantaggio. Tanto YouTube non è come WhatsApp o Facebook: Gli utenti non sono legati a Youtube perché lo usano tutti, il 90% ci va per i video embeddati o linkati, ma semplicemente anche perché non ci sono alternative.

        • Gio F. ha detto:

          io però seguo alcuni canali perchè sono solo lì (explosion entert. breaking italy farenz yotobi terzo segreto…). io per condividere un video di solito uso onedrive però non credo che molti di loro sarebbero felici di passare ad un altro social oppure di uploaddare due volte i video… poi conta anche il fatto che con la pubblicità ci fanno un po’ di soldi e tutto sommato mi sta bene che guadagnino dal loro lavoro
          boh sarebbe bello ma la vedo grigia :(

    • Stefano ha detto:

      questo rappresenta quanto sia ignorante molta gente che è qui. se apple ti offre un servizio migliore di microsoft usi quello perché è MIGLIORE, non perché è apple. allo stesso modo se microsoft offre un altro servizio migliore allora sceglierai quello.
      ma quanto siete fanboy?
      che tra l’altro nell’ecosistema microsoft sinceramente un servizio di streaming musica decente non c’è quindi il tuo discorso non ha senso in partenza

      • Damiano ha detto:

        Mi fa schifo Apple per diversi motivi, quindi il mio discorso ha senso in partenza. Poi ho Xbox Music, MixRadio, Spotify e Deezer (come alternative, non li uso tutti). Perché mai dovrei “desiderare” un servizio di una società che non amo?
        In cosa può essere migliore poi? Che tutti gli altri servizi riproducono musica in streaming mentre il servizio di Apple ti fa uscite il cantante dal cellulare e ti canta dal vivo?

  5. Simone ha detto:

    Se devo pagare un servizio, pago sicuramente Microsoft e nn certo Apple. Se voglio musica in streaming mi pago Xbox Music Pass e ciao!

  6. Lorenzo ha detto:

    Aaaaa si, allora cambio telefono…

  7. Andr3w ha detto:

    Che se la mettano in quel posto questa app, Apple dei miei stivali ho già tutto quello che mi serve sul mio Smartphone Windows ;)

  8. SaLumia ha detto:

    Aaaaaaaaaaaaaaaaaaa BHE! Allora adesso mi vendo tutto l’eco sistema Microsoft..Lumia compreso per comprare un iphogne…… ops scusate Iphono…… Vuoi mettere avere quest’app ti cambia la vita! Ma dovete fallire LADRI!

    • SaLumia ha detto:

      M basterà vendere il desktop e lumia 925 per comprare questa meraviglia della tecnologia e le sue stupefacenti, imperdibili, immancabili app da avere assolutamente?

      • Stefano ha detto:

        C’è da fare ben poca ironia sulle app. Se tutti facessero così non avremo mai neanche facebook vero

        • SaLumia ha detto:

          Ovviamente, ma non ti preoccupare la mia vita prosegue tranquilla anche senza facebook se dovessero eliminarla,come tante altre app. Si ci sono e le uso,non dovessero più esserci vivrò lo stesso

          • Stefano ha detto:

            Io penso che se sparisse l’app di facebook, in circa 3-4 mesi Windows Phone si ritroverebbe circa con lo 0.0001% del market. Ma qua continuiamo a dire che questo è inutile, quello è inutile solo perché non li abbiamo noi. Facebook è il sito più visitato al mondo, quindi se uno critica perché è invidioso della genialità altrui è un conto,ragionare con obiettività è un altro conto. Penso che ciò non sia affrontabile qui

          • SaLumia ha detto:

            Non credo proprio che WP punti tutto su facebook e che se non ci fosse fallirebbe! Ecco l’ennesimo luogo comune del OS Windows cui tutti screditano. Wp e ben altro che le solite app che hanno tutti, che siamo meno funzionali o migliori di altri e normale altrimenti avremo solo un OS la concorrenza ci sta ed è giusto così, ripeto WP a molto da offrire se ti piace come funziona o cosa ti offre…. Quindi la scelta sta a noi, basta che venga fatta in maniera oggettiva e non modaiola e per apparire. Parlo per esperienza avendo provato 3 su 4 OS disponibili, ho fatto la mia scelta e non la cambio. Quello che mi offre wp e ciò che mi serve, non mi serve altro, più con l’avvento di wp10 potrà solo migliorare

          • Stefano ha detto:

            Se wp da un giorno all’altro rimuovesse l’app di facebook ti posso assicurare che rimarreste solo te e gli altri dello 0.001% del market.
            Facebook ha non si sa quanti milioni di iscritti quindi non è una cosa trascurabile, neanche per sogno. Puoi metterci w10,15,20, o w90 ma se non c’è un’app di facebook decente già si fatica, se poi ne mancano tante altre la frittata è fatta. Dimmi su cosa dovrebbe basarsi(in gran parte) un os se non sulle app. Sulle telefonate?

          • endri16 ha detto:

            quello che io non capisco perchè ti ostini a scrivere se qua ci sono solo fan boy che non ti comprendono…….spiegamelo perche non lo comprendo nemeno io!
            una pagina intera a sostenere che itunes è migliore che apple fa servizi migliori……ma va bene è un tuo pensiero ma non puoi per forza imporlo agli altri che magari la pensano diversamente.
            vivi tranquillo e lascia vivere.
            abbiamo capito come la pensi!!!!!
            Noi siamo contenti nel nostro (piccolo) market share……..
            e se uno per principio non vuole usare il servizzi prodotti apple non è che devi per forza fargli cambiare idea…….(magari qualcuno è contento di vivere nell’ignoranza o nel fanboy-ismo)

          • Stefano ha detto:

            guarda hai ragione, solo che certe cose non si possono proprio sentire.
            per carità anche a me piace microsoft PER ALCUNE COSE che fa, come mi può piacere apple per i suoi servizi (assistenza ad esempio) o android, non sto dicendo che uno è migliore in assoluto, ma solo che in alcune cose siamo indietro e certi fanboy fanno proprio ridere con alcune risposte. tutto qui

  9. Nickg126 ha detto:

    htc 8X – c’è un aggiornamento

  10. Francesco ha detto:

    Mi sa tanto di manovra commerciale per screditare MS…

    • spino1970 ha detto:

      Mi sa che W10 comincia a far paura :)

      • Stefano ha detto:

        Non hanno mai fatto app per noi, non penso sia w10. Se Microsoft avesse un 20% non potrebbe essere ignorata da Apple perché ci perderebbe un mucchio di clienti, mica sono deficienti. Ma con i 4 gatti che siamo possono anche non pubblicarci le app e i nuovi servizi perché gli incassi supererebbero non di molto le spese

        • spino1970 ha detto:

          Ma non direi proprio, visto che iTunes lo hanno fatto… Non penso il servizio sia solo mobile.
          Aggiungersi comunque, stica**i. Io roba Apple non la compro a prescindere ☺

          • Stefano ha detto:

            iTunes per Windows non è un’app infatti ma un programma
            Ecco un altro fanboy molto sveglio che fa affermazioni molto intelligenti ;)

  11. King Gixi ha detto:

    E sti c@zzi

  12. Antonio ha detto:

    Madonna!!
    Loro screditano tutto.
    Io penso…..ma se Microsoft togliesse tutti i suoi servizi da Android e iOS?

  13. Francesco Nunnari ha detto:

    certo dopo il grande successo se basano questo nuovo servizio da itunes stanno messi proprio bene!!! …ahahahahahahah!!!che merdata!!!

    • Stefano ha detto:

      Bah sinceramente iTunes è il programma musicale migliore, vogliamo dire il contrario anche di questo? A sto punto dimmi anche che xbox music è il migliore e stiamo apposto..

      • Francesco Nunnari ha detto:

        assolutamente si dato che ho avuto anche iphone e so quello che dico…poi non dire cose che non ho nemmeno pronunciato!neanch´io sono soddisfatto attualmente di xbox music ma so che con Windows 10 molte cose cambiaeranno!ad ogni modo mi trovo benissimo con lumia e di certo non passero´ mai ne ad android ne tanto meno torno indietro ad iphone!!!

        • Stefano ha detto:

          Beh vedo che hai molta intelligenza, visto che dici che non cambieresti mai sistema. Non è fanboyismo questo? Quindi se Microsoft togliesse la possibilità di fare chiamate (per assurdo) tu compreresti comunque Windows Phone ;)

          • Francesco Nunnari ha detto:

            prima di tutto questo sarcasmo spicciolo evitalo con me!secondo dai a me del fanboy quando meta´ della discussione di questo articolo e´ coperta dai tuoi commenti tutti a favore di iphone ed io sarai il fanboy???ma per favore!!!terzo ho 2 lumia con i quali mi trovo meravigliosamente bene e non vedo il motivo perché soprattutto ora che si fara´ il grande passo a Windows 10 dovrei abbandonare un sistema che mi piace un sacco!e non venirmi a dire che e´ perché mancano molte applicazioni(almeno per quanto mi riguarda quelle che mi servono le ho tutte,anzi ne ho circa una settantina sul mio cel meta´ delle quali mai usate ma scaricate perché un giorno potrebbero tornarmi utili, pensa te!)e infine che ti frega se rimango qui a Windows o meno i soldi per i miei smartphone ce li ho messi io non tu!se piuttosto non piace a te Windows che cacchio ci stai a fare qua???tienti stretto il tuo iphone e non rompere le scatole agli altri!!!

          • Stefano ha detto:

            Io dico che è molto stupido ciò che hai detto e se non è da fanboy dire “non passerò mai ne ad android ne tanto meno torno indietro ad iphone” non so davvero che dirti perché il tuo cervello è fuso se pensi il contrario. Io non sto difendendo a spada tratta Apple ma evidentemente non sai neanche leggere. Io dico che loro fanno dei servizi molto buoni quando ci si mettono, e questo è un dato di fatto, e se qualcuno offre un servizio migliore alla Microsoft io lo scelgo senza farmene problemi esistenziali. Invece voi fanboy scegliereste comunque il servizio Microsoft. Appunto se Microsoft facesse Smartphone non in grado di telefonare voi direste “ma è un sistema diverso” o boiate del genere, senza mai criticare e dicendo solo “è Apple, allora non lo uso”(ragionamento molto sensato eh si si). Dimmi come si chiama questa cosa allora! Cretinaggine o fanatismo, o magari entrambe
            P.s. Ho lumia 820,830,535 e mi deve arrivare un 435 quindi non farmi tanto la ramanzina su quanti telefoni hai ;)

          • Francesco Nunnari ha detto:

            io dico invece che sei una persona molto ottusa ,celebrolese non che molto seccante per essere gentile e non voler aggiungere altro… di quello che pensi tu della Microsoft-Windows non me ne puo´ sbattere di meno!!!credo che qui ognuno sia liberissimo di scegliere,pensare o comprare cio´ che piu´ gli pare e piace!!!se tra i ios e Windows ho scelto il secondo e´perché avendoli provati entrambi mi piace molto di piu´,cazzo un motivo ci sara´ no???ad ogni modo se non ti piace quello che ho detto non preoccuparti dormiro´ ugualmente sonni tranquilli!ps:se hai tutti questi telefoni lumia e non riesci a trovare la bonta´ di questi splendidi telefoni 2 sono le cose:o e´ una cazzata madornale che li hai o ancora peggio nonostante li hai tutti quanti e continui a non essere soddisfatto di Microsoft-Windows e´ da celebrolesi restare ancora in Windows e non aver cambiato con altro anziché comprarne perfino un altro lumia che per di piu´ dato che e´ il modello entry level abbassera´ ulteriormente le tue aspettative…ma che ci stai a fare ancora con Windows?se io sono un cretino come asserisci tu tu sei un pazzo masochista…vedi un po chi e´ messo peggio!!!

          • Stefano ha detto:

            vabè tanto qua chi critica è un deficiente che non capisce un cazzo, invece chi dice “rimarrei su wp anche se cascasse il mondo” è intelligente e molto critico ;)
            hai oggettivamente detto una cretinata, è tanto semplice capirlo dai. cioè se tu dici che non cambieresti mai o che non sceglieresti un servizio altrui proprio perché è altrui (a prescindere dalla qualità quindi)ti sembra una cosa intelligente? a me che importa se ti trovi bene ORA, io sto dicendo che da quello che tu hai detto, se microsoft togliesse il 3g ai telefoni, oppure non facesse scattare le foto ai propri telefoni, tu li compreresti lo stesso! è una boiata punto. è semplice correggersi perché quella è una cretinata, anzi fanatismo, punto.
            se vuoi sapere perché ho wp è perché mi piace come stile e come estetica e perché mi è sempre piaciuta la microsoft, ma da qui a non criticare mai niente e difendere sempre e comunque anche di fronte a mancanze colossali..
            per la cronaca ne ho più di 100 di app ma PER ME sono poche, se ce ne fossero altre ne avrei molte di più perché se allora lo smartphone non è basato su app, su cosa è basato?
            sull’andare su internet e basta o inviare mail o fare telefonate? non penso

          • Francesco Nunnari ha detto:

            ma certo che il tuo ragionamento è di una banalità sconcertante quasi infantile!!!ovvio che se addirittura Microsoft togliesse la possibilità di telefonare sui propri smartphone lo sostituirei con qualcos´altro(ma cos’è una barzelletta questa? Trovami un qualsiasi idiota che produce smartphone che si prenderebbe per il culo da solo da non permettere un servizio vitale per chi telefona o il 3g o fare delle foto altrimenti sarebbe utile come fermacarte e basta!) ovvio anche che Windows rispetto a ios e android è ancora incompleto e che ha ancora molta strada da fare per competere con loro ma prima di tutto mi piace un sacco già così com’è e sono scuro che Windows 10 andrà ancora meglio e secondo anche se dovesse rimanere l´eterna terza poco mi interessa perché rimarrei fedele a Windows perché mi piace troppo! Sono stato abbastanza chiaro o hai bisogno di un disegnino questa volta???

      • Jabber00 ha detto:

        itunes su mac forse, itunes su Windows e’ un malware!

  14. ernestinthesixties ha detto:

    ok, butto subito via il Lumia, cambio il PC con un Mac, rinnovo il tablet… senza Beats Apple non ci posso stare.

  15. GGG ha detto:

    E un bel chissenefrega non ce lo mettiamo?

  16. frenky991 ha detto:

    hahahahahahah e quindi al popolo di apple che je ne frega? hahahahh

  17. Burp ha detto:

    No one cares

  18. Lyon35 ha detto:

    ESTICAZZI!

    • Aragorn 29 ha detto:

      In via del tutto soggettiva, concordo LETTERALMENTE con te.

      Però, come dicevo qualche post fa, sarebbe sempre meglio che evitassero questi odiosi boicottaggi del menga.

  19. Francesco ha detto:

    Neanche il servizio Beats ha un minimo d’interesse per me. A nessuno dispiacerà.

  20. Bort ha detto:

    Per fortuna si tratta solo di un servizio di streaming musicale, ce ne sono così tanti in giro che nessuno ne sentirà la mancanza.

  21. Manu ha detto:

    Chissenefrega, sono loro che perdono clienti! E pensano di essere furbi magari!

  22. Nicola74 ha detto:

    Chi di mela marcia colpisce di mela marcia perisce.

  23. ILCONDOTTIERO ha detto:

    Con le valide alternative che ci sono , questi di Apple mi fanno un baffo

  24. Al ha detto:

    In realtà è già pubblicizzato al massimo, vedo cartelli della Vodafone col 535 ovunque

  25. Stefano ha detto:

    ma che c’entra? se io ho un wp e apple mi fa un’app di facebook (per assurdo) o mi offre un servizio cloud migliore di Microsoft, io lo uso! ma che ci siamo rincoglioniti davvero qui? stiamo rasentando il ridicolo! tu quindi paghi per un lumia, PAGHI, NON VIENI PAGATO, e poi se loro ti offrono un servizio scadente tu ti senti perfino in diritto di non usare il ridicolo. molti qua sono impazziti

  26. Stefano ha detto:

    io aspetterei a parlare perché quando la apple fa qualcosa la fa con le palle e fatta per bene. (non venite a romper le balle con i costi)

    • Daniele Bisceglia ha detto:

      Il mio LAGiPAD3 non la pensa come te…neanche il lumia 520 è d’accordo. Ho usato tutti i sistemi, dei servizi Apple non uso nulla non perché Apple di qua e di là, semplicemente perché devo usare il loro sistema. Google nei confronti di Windows sta facendo la stessa cosa. Windows lo fa per tutte le piattaforme e non credo che i suoi servizi facciano schifo, inoltre iOS 8 va da schifo su tutti i dispositivi inferiori al 6. Io sono obiettivo, Apple mi piaceva tempo fa, ora no. Non sento proprio la necessita di IOS mentre sento quella di W10 phone, ci sarà un motivo a riguardo…

      • Stefano ha detto:

        Quindi per scaricare itunes devi avere un macbook? Se un servizio è fatto meglio dalla concorrenza ed è disponibile anche per noi, perché non usarlo? Perché si è dei fanboy! Questa cosa non sarà disponibile probabilmente per Windows ma qua la gente sta dicendo che tanto non l’avrebbe usata comunque perché è Apple, o che itunes fa schifo ecc. Un po’ di obiettività! Se questa app fosse stata disponibile per wp tu avresti dovuto cambiare sistema? No, di questo stiamo discutendo. Invece qua c’è la gente coi paraocchi che non l’avrebbe mai usata perché è Apple..avete proprio una paura della Apple, come mai?

        • Daniele Bisceglia ha detto:

          Apple da molti non viene vista bene, itunes non serve a nulla dall’ipad uso onedrive appunto per il trasferimento di file, per la musica, spotify. Fanboy a parte, forse dei sistemi apple qualcuno non ne può fare a meno ma dei suoi servizi ci sarebbe da ridire, non li chiamerei unici. Inoltre chi fa davvero la multipiattaforma è Windows, vedi Skype, onedrive e office, one note ecc ecc ecc. Apple viene vista come quello che di dice: Non voglio darteli perché non te lo puoi permettere, evidentemente questo essere snob non viene apprezzato ed io sono d’accordo…voglio far capire ad Apple che vivo anche senza lei. :)

          • Stefano ha detto:

            Ah quindi itunes non serve a nulla e non è il migliore per la musica? Penso di averne sentite abbastanza per oggi..no ma veramente davanti a una cosa del genere si può solo rimanere allibilti

          • Daniele Bisceglia ha detto:

            Rimani anche allibito, il mio ipad va di cacca

          • Stefano ha detto:

            e tu come la riproduci la tua musica sul tuo ipad? non dirmi spotify perché è un altra cosa, quello è streaming.
            ma poi dai itunes è il software più comodo e migliore che esista. cioè veramente vogliamo paragonarlo a xbox music o a qualsiasi altra app che abbiamo noi? potremmo avere altre app migliori (non so quali ma ce ne saranno pure), ma il lettore musicale proprio no

          • Daniele Bisceglia ha detto:

            Ma io non ho esigenza di usare musica offline, oltretutto o mi devo lamentare della memoria non espandibile oppure sto zitto e ascolto da spotify, ho optato per la seconda. Non uso musica offline nemmeno più dal pc figuriamoci su dispositivo portatile.

          • Giacomo ha detto:

            Io che non ho dispositivi Apple non ho mai utilizzato iTunes. Mi son perso una bella roba a detta tua :o

      • Aragorn 29 ha detto:

        Vero, persino il mio iPad 4 è peggiorato con iOS 8, per non parlare delle mille mila patch con cui chiudono un buco e ne aprono due.

    • Aragorn 29 ha detto:

      In generale hai ragione: non ci possiamo, nè ci dobbiazmo, accontentare e dobbiamo pretendere di avere sempre il miglior servizio.
      Tuttavia alcune precisazioni sono necessarie:
      1) questi reiterati boicottaggi non sono certo “colpa” di MS, ma sono voluti e dolosi per ammazzare un concorrente in fasce (hai visto mai che cresca, visto che vale…..)
      2) questi “dispettucci” di Apple (beats) e Google (servizi vari, anche se lì, comunque, si riesce brillantemente ad aggirare) sono ODIOSI. MS avrà i suoi difetti ma concede a TUTTI i propri servizi (OFFICE, ONE DRIVE, ONE NOTE, eccetera).
      3) si nota ultimamente un certo olezzo provenire dalla concorrenza: non è che se la stanno facendo sotto in vista dell’unificazione dei servizi e delle paiattaforme che verrà recata da w10 ??
      4) personalmente di beats audio non me ne può fregar di meno (ma capisco che è una miaposizione soggettia).

      Detto questo sarebbe il caso che l’UE, così come le varie agenzia antitrust, facessero una bella azione contro questi striscianti tentativi di monopolio. MS stessa – tanti anni fa – beccò una multa record…. Se la legge vale per tutti….

      • Stefano ha detto:

        Guarda io posso dirti che Apple e Google di recente non hanno pubblicato nulla sul nostro store, quindi escludo che sia legato a w10. Io direi più semplicemente che loro possono fare questo discorso perché hanno un mucchio di clienti e noi ne abbiamo pochi, quindi se loro non pubblicano per noi perdono poco o niente, se noi non pubblichiamo per loro perdiamo e anche molto

        • Aragorn 29 ha detto:

          La guerra la comiciò Google con You Tube…

          Apple la segue…

          In generale stanno seguendo la prima regola del Poker: ammazzali quando sono piccoli…

          Stà tranquillo che l’atteggiamento è voluto (direi doloso).
          E comunque, un minimo di preoccupazione w10 gliela dà eccome, perché si rivolge non solo al ristretto parco installato di WP, ma allo sterminato numero di utenti Pc, che potranno upgradare gratis da w7 in su e che troveranno il MEDESIMO store e (finalmente) le MEDESIME app.

          Wp, da solo, non li avrebbe impensieriti, ma w10 lo farà eccome.
          Già rido al pensiero di quelli che dovranno tornare all’ovile con la coda tra le gambe ….

          • Stefano ha detto:

            Ti do ragione su tutto tranne che w10 gratuito, perché sarà gratuito solo il primo anno, poi non si sa. Quindi non penso che tutti vorranno pagare per aggiornare

          • Aragorn 29 ha detto:

            Tutti potranno aggiornare gratuitamente a w10: basta farlo entro un anno dal lancio.

            Non è che dopo un anno poi paghi.
            Anzi,mse aggiorni entro il primo anno hanno già spiegato che w10’avrà aggiornamenti gratuiti life Time!!

            Poi se uno pretende di aggiornare il proprio w7 dopo due anni dal lancio di w10’dovrà pagare: ma sarà stata solo colpa sua !!

          • Stefano ha detto:

            perfetto, allora avevo capito male io!!

          • Aragorn 29 ha detto:

            Su questo penso che possiamo stare tranquilli

      • eudo ha detto:

        Se ti riferisci alla multa di 561 milioni di euro beccata da Microsoft per il fatto che “non permetteva una libera scelta del browser all’utente” (sentenza), i casi sono ben diversi! Qui si tratta di un’azienda che sceglie di non pubblicare un suo servizio su una piattaforma, che c’entra l’antitrust? Se poi stai dicendo che quello di Apple è un monopolio nello streaming di musica, non credo proprio, dato che abbiamo un’ampia scelta fra Spotify Pandora Radio, Xbox Music e in tutto questo non mi sembra che Spotify abbia quote irrilevanti!

        • Aragorn 29 ha detto:

          Se vogliamo anche quella sentenza era anomala, visto che altri browser erano liberamente installabili.

          Poi Comprare servizi altrui per toglierli alle piattaforme concorrenti, così come boicottare i propri servizi su piattaforme concorrenti, è un comportamento scorretto nei confronti degli utenti, prima ancora che da vigilare in sede di autorità di controllo.

          E che sia del tutto lecito ho qualche dubbio…

          • eudo ha detto:

            Cioè, fammi capire, tu sei convinto che Apple abbia comprato Beats per togliere di mezzo l’app per Windows Phone, e non perché le farebbe guadagnare vagoni di soldi con le sue cuffie?

          • Aragorn 29 ha detto:

            No certo: per togliere un concorrente a se stessa..casomai.

            Poi se con questo hanno l’occasione per fare anche il “dispettuccio” , figurati se se lo lasciano scappare!!

          • eMac ha detto:

            Ancora a pensare ai dispettucci… Stiamo parlando di multinazionali, il loro unico scopo è guadagnare, che se ne fregano dei dispettucci!

          • Aragorn 29 ha detto:

            “DIspettuccio”: leggi “dare simpatica fregatura (commercialmente corretta o meno) alla diretta concorrenza”.

            Ovvio che il movente sia prettamente economico.

      • Luca Serri ha detto:

        Non credere che MS porti i suoi servizi sulle altre piattaforme per generosità, lo fanno perchè per loro è vantaggioso: se un utente può utilizzarli ovunque su qualsiasi piattaforma sarà più invogliato a sceglierli, perchè in caso di cambio OS li avrà comunque.

    • Filippo T ha detto:

      Anche io uso il servizio migliore ma se un servizio non è multipiattaforma io non lo considero il migliore a prescindere.

      • Stefano ha detto:

        Ma infatti io non dico in questo caso, perché probabilmente non sarà disponibile. Qui pero la gente dice che SE fosse stato disponibile non l’avrebbe scaricato perche è Apple

    • Luca Serri ha detto:

      Condordo con te sul fatto che bisognerebbe fregarsene del nome e del produttore se un servizio è buono.
      Sul fatto che Apple faccia solo cose fatte bene qualcosa da ridire lo avrei. Ho un iPad che apprezzo molto e penso che anche iPhone sia un bel prodotto, però odio il fatto di dover per forza installare iTunes per poterlo gestire, e trovo che iCloud sia parecchio limitato rispetto a OD e GD (sia per spazio di archiviazione che come funzionalità).

  27. Stefano ha detto:

    Quando non si sa cosa rispondere..

  28. eudo ha detto:

    Perché queste lamentele? È una cosa scontata che Apple decida di non pubblicare un suo servizio su Windows Phone date le sue irrisorie quote; Apple al contrario di Google è un’azienda seria, infatti alle giuste condizioni (ossia quote importanti) ha pubblicato iTunes e Safari per Windows. Le aziende che pubblicano propri servizi su altre piattaforme lo fanno per guadagnare, non per perderci (Microsoft pubblica su Android e iOS perché ci guadagna date le quote altissime delle piattaforme).

    • Dimitri87 ha detto:

      iTunes l’ha pubblicato per imporre il discorso del collegamento degli apparecchi. Inoltre questo servizio si impone, su tutti gli altri, anche in ambiente windows perché si prende i privilegi al fine di gestire tutta la tua musica senza se e senza ma. Su windows inoltre ha sempre rotto le scatole (iTunes) a molti proprio per questi motivi.

      Safari, chi ha mai utilizzato Safari su Windows?? Fino all’ultimo aggiornamento è un macigno.
      Ah, ma c’era anche quella rottura di Quick Time Player per Windows ma…..anche chi utilizza OS Apple usa VLC ormai (ah lo uso anche io in sostituzione di Media Player di Windows, poiché lo trovo ovviamente più completo).

      • eudo ha detto:

        E ti pareva che non si trovava una scusa per criticare comunque. Che c’entrano queste cose che hai detto con il fatto che comunque Apple abbia pubblicato dei suoi servizi su Windows? E poi, per me, Safari su Windows è secondo solo a Chrome e forse Mozilla. “iTunes” è stato pubblicato per imporre il discorso degli aggiornamenti” allora anche io potrei risponderti che Office per Mac è stato pubblicato solo perché c’era un accordo firmato da entrambe le parti in cui Microsoft riceveva in cambio azioni di Apple senza diritto di voto in assemblea…

        • Dimitri87 ha detto:

          1) Per te, appunto, Safari in ambiente Windows é secondo solo a chrome o mozilla. Per me no, gli altri decidano da soli.
          2) Apple senza il pacchetto Office stava con l’acqua alla gola, iWork non e stato mai all’altezza e quindi ha deciso di utilizzare software Microsoft.
          iTunes purtroppo é un servizio abbastanza stressante all’uso, lo è anche per molti clienti Apple. Ovviamente c’è sempre un margine per migliorare e questo lo deve sfruttare lei come tutti ovviamente. Non cerco scuse, tutti sbagliano ed é giusto che si ravvedano, non si possono considerare i clienti semplicemente degli emeriti cretini da sfruttare.

          • Gian 930 ha detto:

            Penso si riferisca all’accordo che hanno fatto Jobs e gates negli anni novanta per cui office veniva preinstallato sui mac, o qualcosa del genere
            Quell’accordo andava bene a entrambi perché office era la prima e migliore suite di strumenti informatici per l’ufficio eccetera, quindi i computer risultavano più completi e Microsoft diffondeva il proprio software
            Non penso abbia molto senso parlare di quell’accordo in questo momento, i tempi e le situazioni sono completamente diverse

          • eudo ha detto:

            Esatto, l’accordo fu un’idea di Steve Jobs per risollevare Apple (Microsoft=soldi, da sempre) e non includeva solo Office, ma anche una versione di Internet Explorer per Macintosh, che, sempre per l’accordo, doveva essere il browser di default di Mac OS X. Finito l’accordo, Microsoft ha continuato con Office per Mac dato il successo riscontrato, mentre Apple ha sviluppato Safari (non ne potevano più di Explorer forse xD). Comunque l’ho accennato nell’ambito delle condizioni che potrebbero aver indotto Microsoft e Apple a sviluppare reciprocamente propri software per le piattaforme dell’altra.

          • Luca Serri ha detto:

            Per te e @Dimitri87:disqus: lo sapevate che Apple nemmeno voleva rilasciare iTunes per Windows? Jobs era contrarissimo, gli altri insistevano, allora lui si è inca**ato e ha detto: “Fate come vi pare, poi sono ca**i vostri”. Non ricordo dove l’ho letto, vedo se ritrovo la fonte.

          • Dimitri87 ha detto:

            Per tutti voi ragazzi (non so come si fa riferimento a tutti):

            É vero, condivido che sono nati su Mac (office) e poi sono arrivati su Microsoft.
            Siamo andati oltre il topic, io in tutto questo volevo solo sottolineare in primis che i pareri su una serie di servizi/prodotti sono variabili da utente ad utente. Chi sceglie l’uno rispetto all’altro avrà i suoi buoni motivi poiché apprezzo chi sceglie senza farsi influenzare dalle voci di corridoio.
            Mi piace provare tutto per poi esprimermi, come penso che facciamo tutti o in gran parte qui, data questa passione condivisa.

            Altra cosa che volevo sottolineare, infine, é che accetto il menefreghismo tra aziende ma l’organizzarsi in modo tale da fare affondare (che poi sarebbe una parola grossa dati gli introiti) parte dei possibili futuri ricavi di un’azienda non é mossa giusta, a mio parere, neanche in una politica di tipo aziendale.

            Buon inizio settimana a tutti, spero di confrontarci anche per post futuri :)

          • Luca Serri ha detto:

            Quoto in pieno.
            P.S. Per taggare gli altri funziona come su Facebook, premi @ e digiti il nick dell’utente. Dall’app non so se funziona, da browser sicuramente.

          • Dimitri87 ha detto:

            Grazie Luca! :)
            Data l’occasione dico pure che l’app disqus non funziona da 3gg sul mio Lumia 920.
            A te?

          • Luca Serri ha detto:

            A me funziona perfettamente, sia su 920 che su 520. Non so le notifiche, quelle le tengo disattivate.

          • eudo ha detto:

            Appunto, erano costretti perché Windows dominava con le sue quote mostruose e non potevano essere sicuri che chi comprasse un iPod avesse anche un Mac per sincronizzarlo.

          • Luca Serri ha detto:

            Più che altro di una cosa a cui si era sempre fermamente opposto tanto da mandare a fanc**o gli altri XD

          • Gian 930 ha detto:

            Si, probabilmente è uno dei motivi, ma come dicevo si parla d’altri tempi, credo che ora ne Apple ne Microsoft abbiano bisogno l’una dell’altra per crescere ahah
            Ci sono due logiche differenti dietro, e anche il marketshare conta
            Fatto sta che entrambe si mettono di impegno per non sostenere Windows, almeno Apple se ne frega sia di Google che di MS

          • eudo ha detto:

            Ti contraddici. Prima dici che la mia opinione su Safari per Windows è soggettiva e poi parli di iTunes come un servizio stressante da usare. Per me che sono cliente Microsoft ma anche Apple, iTunes è comodissimo. E poi parli di iWork in relazione all’accordo su Office per Mac citato da me: be’ ti dico che all’epoca dell’accordo iWork neanche esisteva, quindi Office per Mac non è stato un ripiegamento di Apple per dotare i Mac di una suite efficiente, semplicemente Apple voleva assicurarsi che sviluppatori importanti (in questo caso il più importante al mondo) considerassero i Macintosh in un periodo delicato che era quello della transazione da Mac OS a Mac OS X (infatti non offrì briciole in cambio, ma 150 milioni di dollari di sue azioni). iWork è stato introdotto in seguito, nel 2005. E poi ti ricordo che Word ed Excel (PowerPoint è arrivato dopo) sono nati su Macintosh, su Windows ci sono arrivati solo nel 1989.

          • Dimitri87 ha detto:

            Per iTunes parlavo del mio punto di vista appunto soggettivo e poi ciò che ho potuto notare anche in alcuni clienti Apple che hanno cercato modi di “uscire” da iTunes per gestire i loro dispositivi. Tutto qua.
            Per office condivido, é veramente così: prima nacque su Mac e poi arrivò su Microsoft.
            Per iWork intendo che Apple cercò probabilmente di uscire dal bisogno di Office ma alla fine iWork non ebbe molto successo.

          • eudo ha detto:

            Per me invece iWork è una validissima alternativa ad Office se parliamo dei principali tre programmi (videoscrittura, presentazioni e fogli di calcolo), perché è chiaro che poi Office diventa superiore in quanto iWork non ha controparti di Lync, Publisher, SharePoint ecc.

  29. Daniele Bisceglia ha detto:

    Lorenzo, hanno tutti azienda centrale in Lussemburgo…e i primi evasori siamo noi italiani. Quindi le priorità sono altre

  30. Daniele Bisceglia ha detto:

    Lorenzo vai in Africa ad addrizzare le banane, buffone egocentrico.

  31. David Lorenzin ha detto:

    Secondo me Apple fa molto gay, dopo fate voi…

  32. BiggishTuba558 ha detto:

    Parla l’OS al 90%…

  33. 247 ha detto:

    facile…zune…che è l’equivalente itunes della microsoft…mas migliore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *