• 35 commenti

WolframAlpha: L’app ufficiale arriva su Windows Phone 8.1

Wolfram Alpha è un motore computazionale di conoscenza che interpreta le parole chiave inserite dall’utente e propone direttamente una risposta invece che offrire una lista di collegamenti ad altri siti web.

image_thumb

Realizzato dallo scienziato e matematico britannico Stephen Wolfram, WolframAlpha fin da subito riscontrato l’interesse da parte degli utenti, la stessa Apple utilizza questo servizio per il proprio assistente vocale Siri.

Esiste anche un’app ufficiale di questo servizio che proprio in questi giorni è arrivata su Windows Phone 8.1 come Universal App (anche se al momento non è disponibile al download la versione Windows 8 edit. ora disponibile a questo link). Il prezzo dell’applicazione è di 2.99€, purtroppo senza la possibilità di scaricare prima la versione di prova gratuita. LINK

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Sal ha detto:

    Da ignorante contadino cui sono…… a che serve? MHA!

    • Gianluca ha detto:

      Da studente di fisica ti dico: A molto ! :D

    • Luca Frangini ha detto:

      Io faccio ingegneria e la maggior parte delle volte la uso per risolvere integrali ed equazioni differenziali complesse che non ho voglia di fare a mano, però ha un sacco di altre funzioni come analisi demografiche delle nazioni, proprietà di vari composti chimici, sinceramente per sapere cosa fa, faresti prima ad andare sul sito e cliccare sulla voce “examples” così ti fai un’idea!

    • Sal ha detto:

      Ringrazio per le delucidazioni. :D

    • Picard74 ha detto:

      Non sminuire ne il tuo lavoro ne la tua conoscenza. Ogni persona è maestra nel proprio settore. Tu sai quando coltivare, dove e come, io riparo pc e smartphone ma nel settore coltivazione posso chiamarti maestro come tu magari potrai chiamarmi maestro nel mio lavoro. Ogni arte e lavoro é nobilissima e mi é dispiaciuto il tuo commento. Devi essere orgoglioso di ciò che sei e di ciò che fai. Buona vita :)

      • Sal ha detto:

        Grazie Picard delle tue belle parole, non mi sminuisco e ne vado fiero del mio operato. solo che a volte mi sfuggono le modernità….. questa una di quelle non avendo studiato oltre l’obbligo. buona vita anche a te. :D

        • Picard74 ha detto:

          Ma figurati :) Spero un giorno di avere la fortuna di trasferirmi e prendere casa in una zona con un appezzamento di terreno e godermi la natura. Se hai bisogno di qualche info tecnica sono a tua disposizione e di chiunque ne abbia bisogno logicamente :)
          Magari un giorno se avrò la fortuna ti disturberò per qualche consiglio sulle colture ;)
          Se vuoi puoi contattarmi tramite email : winsat “chiocciola” hotmail.it
          Buona serata

  2. Gianluca ha detto:

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!

  3. Andrea Barx ha detto:

    Yes!! :D

  4. jonathan ha detto:

    Presa al volo!!!!

  5. Antonio ha detto:

    Aaaaah finalmente ho tutto, anzi no mi manca solo l’app postepay e poi sono a posto

  6. Michele Bissaro ha detto:

    O.T. Duolingo disponibile sullo store! Evviva.

  7. Eraser85 ha detto:

    per la A maiuscola?! WTF!!

  8. Gianluca ha detto:

    Per cosa scusa ?

  9. Gianluca ha detto:

    Se è per la A maiuscola sappi che il correttore di WP lo fa in automatico. Non ho idea del perchè. A volte lo correggo, ma a volte mi scappa. In italiano non sono tanto capra :D (però me la cavo meglio in matematica u.u)

    • adriano ha detto:

      Veramente col doppio punto la maiuscola ci vuole, a differenza del punto e virgola. Se si vuole essere pignoli hai omesso le virgolette prima e dopo la frase “a dopo”.

      • Giulio De Baggis ha detto:

        L’italiano non è il tedesco, dopo i due punti non ci vuole la maiuscola. È un errore (anche piuttosto fastidioso) del correttore di Windows Phone.

        • adriano ha detto:

          Ma veramente una decina di anni fa a scuola dell’obbligo mi hanno insegnato che il doppio punto vuole la maiuscola perché, appunto, sotto c’è il punto a differenza del punto e virgola dove sotto c’è quest’ultima. Magari oggi la regola è caduta in disuso perché non la rispetta nessuno ma che io sappia il correttore ha ragione.

          • Giulio De Baggis ha detto:

            No no, ti assicuro che non ce n’è mai stato bisogno, tantomeno in passato (e se ti hanno insegnato così, ti hanno insegnato male, senza offesa sia chiaro). Non è una norma caduta in disuso perché non è mai stata una norma, nelle lingue neolatine (almeno in quelle principali), anzi, è proprio sbagliato. Certo, Italo Svevo, ad esempio, scriveva in italiano e applicava la “particolarità” della maiuscola dopo i due punti, ma lui era influenzato dalle lingue nordiche, che lo prevedono (e comunque, è proprio il minore dei problemi del suo stile di scrittura). In italiano è sempre stato sbagliato (a meno che non s’inizi un discorso diretto, tra virgolette, dopo i due punti, e a meno che, ovviamente, non ci sia un nome che richiede necessariamente la maiuscola); Microsoft ha semplicemente programmato male il correttore in italiano.

          • Giulio De Baggis ha detto:

            E mi sembra anche di intuire il motivo del loro errore… Lo stesso che li ha portati a programmare il correttore per correggere “io” in modo che, dopo una virgola, abbia la I maiuscola. Una scarsa considerazione dei dettagli della lingua italiana XD

      • Gianluca ha detto:

        Tutto questo per delle virgolette ? Bah, sei un po’ fiscale eh :).. Comunque non me la prendo tranquillo, anzi almeno ho imparato qualcosa. Però aggiungo che se io dovessi essere così pignolo per le eresie che la gente dice abitualmente sulla scienza in generale, starei sempre a correggere :)

        • adriano ha detto:

          No ma io non dico niente… Cercavo solo di spiegare, secondo me, perché ti hanno detto che non hai scritto bene. Io non ammazzo la gente se non scrive perfettamente la punteggiatura… In un certo senso ti stavo difendendo quindi perché dovresti prendertela con me anche volendo?

  10. Gianluca ha detto:

    Nope, il senso è “serve a molto” :)

  11. GGG ha detto:

    Però c’è anche Wolfie Keyboard che é free

  12. Xenos ha detto:

    Ho contattato wolfram per le soluzioni step by step: Thanks you for your feedback regarding Wolfram|Alpha. The Wolfram|Alpha mobile app provides the same step-by-step solutions as Wolfram|Alpha Pro.

    Please let us know if you have any other questions.

    Best wishes,

    Elif

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *