• 22 commenti

Dal 31 dicembre non sarà possibile effettuare lo sblocco sviluppatore sui dispositivi Windows Phone 7

Il 14 ottobre abbiamo visto come è terminato ufficialmente il supporto da parte di Microsoft per Windows Phone 7.8 (Windows Phone 7.8: Terminato ufficialmente il supporto da parte di Microsoft!).

image_thumb_499BEE4A

Microsoft in queste ore sta inviando una e-mail a tutti gli sviluppatori per informarli che a partire dal 31 Dicembre 2014 non sarà possibile effettuare lo sblocco sviluppatore sui dispositivi Windows Phone 7.x

Si consiglia quindi di sbloccare eventualmente i propri smartphone Windows Phone 7 prima del 31 dicembre se si ha in programma di testare le proprie applicazioni per questa versione del sistema operativo mobile di Microsoft o in alternativa si possono utilizzare gli emulatori direttamente da Visual Studio.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. mahone ha detto:

    Un’altra era che si chiude…quanti ricordi :’)

  2. Paolo Porcarelli ha detto:

    un sistema che non ha impensierito nessun concorrente purtroppo. Già non hanno venduto na mazza e in più hanno fatto la grande, grandissima mossa di non aggiornare i dispositivi con il 7 all’8 e hanno perso molto li, hanno praticamente reiniziato da zero.

  3. Francesco ha detto:

    Dove ho iniziato i miei sviluppi… WP 7.0…

    Au revoir.

  4. dario zamorano ha detto:

    OT: Lumia 820, brand 3. Stamattina il cell ha fatto un aggiornamento al firmware. Non so di che tipo

  5. Abarth89 ha detto:

    Esatto, la stabilità e la fluidità di wp7 rimarrà sempre inarrivabile per qualunque altro os mobile, wp8 per primo..

  6. Stefano ha detto:

    invece le differenze tra wp 7.8 e 8 sono moltissime, se poi parliamo di wp 8.1…questo netto peggioramento di velocità e stabilità io non lo vedo. poi a cosa ti serve a scorrere 1 millesimo di secondo più velocemente le app, se manco ci sono?

    • simone ha detto:

      Per te magari non ci sono, per altri bastano e avanzano :-D

      • Stefano ha detto:

        beh si ci sono..skype, snapchat, file manager, movie maker, office lens, office remote, app per salvare foto e video a parte (come un diario segreto, esempio protect your file), sky go, app per modificare lockscreen, app per caricare video su facebook o youtube, portafoglio, continuo? (poi se mi metto a citare qualche gioco..che alle fine sono quelli che fanno molto market share)

  7. eugenio ha detto:

    Wp7 è stata la base per costruire una nuova base wp8. Wp8 lo sarà per w10. Cmq con Windows 10 avremmo tanti cugini in più provenienti da ios e Android. Credo che arriveremo a un mercato mondiale del 20%, in Italia del 30%. E son sicuro che la tendenza sarà contraria di quella che e oggi.

  8. Paolo Porcarelli ha detto:

    bè hai una vaga idea di quanta gente abbia comprato un telefono per vederselo trasformare in obsoleto in pochissimo tempo? nemmeno Android avrebbe abbandonato cosi facilmente un device.
    Potevano benissimo, dato che avevano e hanno i mezzi, di adattare win8 anche ai device win7, avrebbero sicuramente fidelizzato TUTTI gli utenti win7.8 mentre cosi li hanno solo persi :(

    • Luca Serri ha detto:

      Ma lo hai letto il commento di Andrea o no? Non ce l’hanno portato perchè non era possibile. L’errore non è stato il mancato aggiornamento ma la gestione della cosa in generale, vedi per esempio il Lumia 900 lanciato come top di gamma e dopo 4 mesi già abbandonato a sè stesso.

      • Paolo Porcarelli ha detto:

        Non era possibile a detta di loro.
        Se erano seri e sapevano che andavano incontro a questo avrebbero dovuto fare diversamente. Chi aveva il 900 o i device piu recenti di quel momento si sono ritrovati abbandonati. Tattica suicida infatti mi ci gioco le palle che la clientela windows phone 7 ha migrato ad altre piattaforme….giustamente

        • Luca Serri ha detto:

          E io che ho detto? Ti stai contraddicendo da solo -_- non era possibile aggiornare e lo sapevano, quindi l’errore è stato il lancio di nuovi dispositivi che sarebbero diventati presto obsoleti.

          • Paolo Porcarelli ha detto:

            tu hai detto che non era possibile, io ho detto che MS ci ha fatto credere che era impossibile ma avrebbero potuto tranquillamente farlo per non perdere clientela.
            Una mossa stupidissima, gia non lo comprava nessuno o quasi e cosi hanno ammazzato quei pochi rimasti :(

          • Luca Serri ha detto:

            Ma un’idea di cosa sia il kernel ce l’hai o no? Se due kernel sono diversi non è che ci si possa inventare chissà cosa eh…

          • Paolo Porcarelli ha detto:

            senti anche Android ha cambiato svariati kernel ma mi pare che sia stato messo su tutti i terminali possibili, grazie a cyanogen.
            Se invece di fare un kernel completamente diverso ne avessero fatto uno per 8 e uno adattativo per 7.8 almeno per tenere la clientela del 7.8 avrebbero fatto molto meglio.
            Scusa se difendo gli interessi della gente e non di MS, una mossa cosi se la faceva a me avevo chiuso con MS definitivamente

          • Luca Serri ha detto:

            Android non ha cambiato nessun kernel, è sempre stato basato sul Kernel Linux. WP7 è basato sul kernel Windows CE che è molto diverso da Windows NT su cui è fatto WP8 (come Windows): il kernel non puoi cambiarlo completamente ma al massimo metterci qualche aggiornamento, e se sono così diversi c’è poco da fare.
            Come già ho detto NON sto difendendo Microsoft a prescindere ma solo cercando di spiegare perché i WP7 non sono stati aggiornati: hanno messo lo stesso kernel di Windows per unificare i due sistemi, e purtroppo hanno iniziato troppo tardi a sviluppare WP8 così hanno lanciato WP7. L’errore non è stato il mancato aggiornamento ma il lancio di dispositivi non aggiornabili.

          • Paolo Porcarelli ha detto:

            bè è stata una mossa comunque bastarda un sacco.

            Ma scusa l’ignoranza, il kernel linux 3.0 rispetto quelli vecchi non è tutt’altro kernel?
            e il kernel che si adotta in kitkat non è tutto diverso dai precedenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *