• 87 commenti

Lo sviluppo di Candy Crush Saga per Windows Phone è stato sospeso?

Candy Crush Saga è un popolare gioco mobile sviluppato dalla software house King che ancora non è arrivato su Windows Phone.

CANDY CRUSH SAGAImageGalleryBig

Stando alle fonti del sito francese pocketgamer.fr, gli sviluppatori avrebbero deciso di mettere in pausa per un periodo di tempo indefinito lo sviluppo del gioco per Windows Phone in quanto non ritengono la quota di mercato raggiunta soddisfacente.

Si tratta di un gioco molto richiesto dagli utenti, se le informazioni del sito francese sono corrette non c’è speranza di vedere questo titolo arrivare su Windows Phone in tempi brevi. Se siete comunque appassionati di questo titolo potete provare delle valide alternative presenti sullo Store come Candy VillageSweets Mania Candy.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Francesco ha detto:

    Secondo me non è mai stato neanche cominciato.

    • Gian 920 ha detto:

      E chi se ne frega sinceramente. Ho capito, i bimbiminkia teste di quelchesappiamonoimanonsipuodire vogliono candy crush, ma che stiano lontani da wp che si lamentano e basta, che si prendano l’iphone pagato dal babbo e stiano zitti. Tanto adesso vanno di moda i selfie, e il 730/5 è a mio avviso uno dei migliori telefoni in rapporto qualità prezzo, che si comprino quello e vadano a farsi selfie in autostrada

      • Francesco ha detto:

        Ma poi non c’è Retrica, e i bimbiminkia ne stanno lontani comunque ;)

      • Yari da Novara ha detto:

        IL problema è che i “bimbominchia” come li chiami te, io li chiamo “utenza media” sono la maggioranza, e senza di loro le app per noi non arrivano. è molto semplice. Se non ti piacciono quei giochi semplicemnte non scaricarli. Gisuto prima ho fatto un salto sulla pagina di fastweb e ho visto che è disponibile l’app myfastpage solo per iOS ed Android (come per la quasi totalità delle app di utenze, vedi Trenitalia, Easyjet, Ryanair, Bus di Torino, etc etc)

        • Gian 920 ha detto:

          Scusa se mi permetto ma io non paragonerei le app che hai citato a candy crush come importanza. In ogni caso l’utenza media che conosco io non usa granché candy crush, usa molto di più app di utilità, o servizi di messaggistica istantanea o social network, app per le foto, notizie o cose simili, oltre alle app che tu stessa hai nominato. Secondo me prima dovrebbero sviluppare le suddette app, che oltretutto sono servizi, quindi chi li emette dovrebbe considerare qualunque utenza a prescindere dal marketshare, e poi, quando le app quotidiane vengono sviluppate e la quota raggiunta, si possono aggiungere i giochini tipo candy crush all’elenco delle app prioritarie. Ora come ora non la considero prioritaria, magari non farebbe male, è comunque un gioco famoso, ma non penso cambierebbe l’appeal del sistema

          • Yari da Novara ha detto:

            Io credo che tutto faccia brodo. La king ha un bacino d’utenza incredibile. Le cose che fanno tendenza devono arrivare subito su WP per non far sentire gli utenti “sfigati” e con un sistema “non alla moda”.

          • Gian 920 ha detto:

            Hai ragione sul bacino d’utenza, è un po’ lo stesso discorso di minecraft. Resto dell’opinione che preferirei le app di fastweb, Trenitalia, Ryanair, glistockisti o che so io piuttosto che Candy crush. Deve vedersi il marchio in giro per internet, per gli spot pubblicitari, tipo lo spot della deAgostini sull’app del corpo umano: Vedere il marchio del Windows store e non quello degli altri da un piacevole senso di rivalsa

  2. Antonio ha detto:

    Ma chi se ne frega!

  3. ernestinthesixties ha detto:

    oh cavolo, mi toccherà cambiare telefono e passare all’iPhone gigante, ho già pronti i miei mille euro…

  4. Utente Windowsphone ha detto:

    Fra un po’ tanto passerà di moda come tutto (vedi ruzzle…anche se io ci gioco ancora..). Certamente non è la discriminante per l’acquisto di un Windowsphone.. mah..forse vogliono spillare dei soldi a M$ per procedere con lo sviluppo.. Furbacchioni!!!

  5. Simone Camanini ha detto:

    Per il gioco che è, che se lo tengano pure stretto. Veramente poco danno. Provato su tablet… disinstallato dopo pochissimi minuti.

  6. Clemente De Lucia ha detto:

    Sinceramente parlando non me ne può fregare più di tanto non ritengono la quota di mercato abbastanza soddisfacente ma non ne abbiamo bisogno

    • Yari da Novara ha detto:

      Ne abbiamo bisogno eccome… la gente vuole sti giochini e vuole le app. Abbiamo un sistema operativo validissimo, deve ancora crescere e perfezionarsi, ma ha fatto passi da gigante, ma abbiamo un disperato bisogno di app. è frustrante tutte le volte vedere nei volantini o nei siti la dicitura “Disponibile per iOS ed Android” fino a quando non si riuscirà a vedere anche la parola “Windows” sarà estremamente difficile attirare le masse.

  7. Spectre ha detto:

    Purtroppo se Microsoft non si da una mossa qui le cose possono solo peggiorare.. C’è gente che acquista un telefono anche per k giochi oggi come oggi e in questo Microsoft sta troppo indietro. Windows phone non convince, non convince l’interfaccia oltre alla scarsa qualità delle app

    • TonioC ha detto:

      Ancora con sta minchi@ta della scarsa qualità delle app?!?!
      E ho un Android, un iPad e un Lumia…

    • ziosal ha detto:

      No scusa spectre? Non convince? Ti rendi conto delle stupidaggini che scrivi! Lo sappiamo benissimo che Android e leader di mercato proprio a causa dei bimbiminkia che lo comprano solo per fare i fighi ed avere i giochini idioti all’ultimo grido. WP un ottimo sistema, interfaccia chiara, pulita, semplice, intuitiva con tutte le notifiche a portata di schermo, le app. sono funzionali ed alcune meglio degli os. competitor….. Cosa vuoi di più da un telefono, che ti faccia il caffè? ti rimbocchi le coperte, che vada al lavoro al posto tuo? OH! stiamo parlando sempre e comunque di un telefono, qualunque os abbia. Voglio proprio vedere gli utenti di Android, quando Samsung non lo supporterà più, perché userà solo Tizen hihihihhihihhihi. Vedremo se rimarrà il migliore os.

    • Alessandro ha detto:

      Ma per favore, se c’è qualcosa che convince è proprio l’interfaccia con le live tiles animate. Se c’è qualcosa di noioso e vecchio sono proprio le icone statiche su sfondo. Non ci duro più senza live tiles.

    • Antonio ha detto:

      L’interfaccia é la cosa più bella e originale che ho mai visto in uno smartphone fino ad ora

    • Thompson80 ha detto:

      ..l’interfaccia non convince TE.. Sono passato da WP 7, 7.5, 7.8, 8 e spero un giorno Wind mi grazi di 8.1

      • Nalin ha detto:

        Eccone uno ( come tanti) nella mia stessa situazione con Wind.
        Hai per caso news su quando potrà uscire 8.1 sui dispositivi Wind? (quasi tutti)
        Thanks.

      • Spectre ha detto:

        L’interfaccia a me personalmente piace un sacco, ho sempre usato WP dalla versione sette e avrò fatto acquistare lumia ad almeno 30 persone. Ragazzi per favore non facciamo sempre le persone di parte. Il problema è che le piastrelline piacciono un sacco soltanto a noi e sapete quanto siamo di preciso? Il 2,5% del market share in campo telefonia, woooow! Siamo proprio molti! Da considerare che i numeri anziché salire scendono. Quindi se dobbiamo rispondere da fanboy risparmiamoci di strofinare i pollici sullo schermo. Mi auguro personalmente che gli sviluppatori aumentino l’interesse verso questa piattaforma cosi da migliorare la qualità di un sacco di app ma giustamente i numeri non li incoraggiano a farlo e su questo sono d’accordo, il business è business

        • Vic4000 ha detto:

          ma speriamo bene

        • Thompson80 ha detto:

          Non intendevo aggredirti sia chiaro. E non voglio passare da fan.. Mi piace l’interfaccia WP ma non odio le altre. La base installata degli altri é abnorme (a merito o meno). Ms ha avuto “coraggio” a provare ad inserirsi in un mercato saturo in cui i “non big” stavano sparendo (simbyan, blackberry ..) e ritagliarsi la sua fetta che se crescerà sarà cmq lenta. Ma penso si stia muovendo bene, i progressi ci sono e sono tangibili. L’interesse degli sviluppatori cresce altrettanto lentamente, colpa di Ms? Forse, ma onestamente cosa dovrebbe fare per attirarli di più? Non é polemica, non faccio marketing..

          • Spectre ha detto:

            Per questo a mio avviso il problema sta anche nell’interfaccia che non convince. Il sistema è a mio avviso anche troppo originale ma spesso quando è così può o piacere un sacco oppure non piacere affatto. Per questo la soddisfazione dell’utente è alta perché chi acquista wp lo fa anche perché è attratto dall’interfaccia. Purtroppo all’utente medio piace più la possibilità di impostare uno sfondo e giocare a clash of clans

  8. Alessandro ha detto:

    Ma ancora con sto Candy Crush? Ma esiste ancora? Pensavo ormai non ci giocassero più. XD scaricatevi Frozen che è la stessa cosa ma con i ghiaccini anziché le caramelline.

  9. TonioC ha detto:

    Chissà chi…… e quanto gli avranno dato per non fare uscire il gioco anche su WP..

    Non è un gioco complesso e non credo che dietro ci siano linee di codice infinite da convertire.. e qualsiasi sviluppatore ha interesse solo a far si che la sua app venga scaricata dal numero maggiore di persone.. anche se questi fossero solo 10 milioni…

  10. sergio ha detto:

    Piangerò x questa mancanza…….

  11. luca ha detto:

    A Natale mi prendo lo Z3, quindi di cosa c’è o non c’è su Windows mi interesserà ben poco. 925 + Z3 e 920 in pensione

  12. Antonio ha detto:

    Non abbiamo bisogno di giochini stupidi per bimbi conformisti, questo é uno OS serio e professionale

    • giaan89 ha detto:

      Che se non vende fallisce e ce lo prendiamo tutti a quel posto

    • Paolo Porcarelli ha detto:

      professionale?
      Non voglio innescare flames ma riparando pc e da poco anche smartphone (piu che altro pulizie di sistema o riordinamento) ho parlato con tantissima gente che usa sempre piùà spesso APP da smartphone per lavoro.

      Android ha tutto, c’è poco da fare, anzi c’è solo da ammetterlo.
      Settore medicina, – Android ha tutto
      – Ios quasi tutto
      – Windows……..
      Settore ristorazione – Android ha tutto
      – Ios ha tutto ma spesso a pagamento
      – Windows……….
      Settore Astronomia (della quale faccio parte essendo socio di un associazione)
      – Android ha tutto
      – Ios altrettanto
      – Windows poco e niente e a PAGAMENTO
      Settore commercio (negozi) – Android ha tutto
      – Ios idem
      – Windows ………..

      Sul professionale diciamo che siamo ben oltre il terzo mondo, praticamente potrei andare avanti con altri settori ed è sempre la stessa cosa piu o meno.
      Unica buona cosa di windows sarebbe dovuta essere Office, ma lavora solo coi formati piu recenti (docx, xlsx ecc) e li salva solo in quei formati. In Italia tantissimi computer nemmeno sanno cosa è DOCX e quindi diventa poco utile. Con Android ci sono 4 suite office gratuite (stile libreoffice per PC) che fanno anche piu cose dell’office di Microsoft.

      Ergo se non cambiano strada saranno sempre a rincorrere le altre piattaforme o falliranno nel settore mobile.
      Se Android diventerà pure per PC GRATIS saranno cazzi amari! :(

      • Francesco ha detto:

        Sicurezza, stabilita, affidabilità. Queste sono qualità di un sistema professionale, le app di terze parti sono, appunto, di terze parti.

        • Paolo Porcarelli ha detto:

          queste app di terze parti però fanno la differenza, Android per quanto faccia schifo come OS è e rimarrà inarrivabile per molto tempo. E il dubbio mio è che di questo passo solo Ios può tenergli testa e basta :(

          • Francesco ha detto:

            Si, ma queste app non sono esclusiva di Android, mi spiego. Non è grazie a una caratteristica di Android che ci sono, semplicemente è più diffuso e sono arrivate più app. Nessuno può negare che le app mediche (alcune già ci sono) o nuove suite office arriveranno su Windows Phone. Al contrario, Windows Phone permette ad una azienda di distribuire telefoni aziendali ai propri clienti assicurandosi che siano sicuri e protetti da virus, intrusioni e root da parte degli impiegati, oltre alla possibilità di installare app aziendali e client mail che supporta mail crittografate.
            Senza contare l’abbinamento Windows 8 Windows Phone 8: Sincronizzazione nativa di password d’accesso, credenziali e impostazioni. Questo per me è professionalità.

          • Paolo Porcarelli ha detto:

            non basta, anche se mi trovi d’accordo nel tuo commento, senza scelta vasta di app e app fatte bene Windows non può competere :(

      • Fabio ha detto:

        ATTENZIONE: Paolo scrive da anni qui ed è sempre stato un troll attaccando sempre MS. Non gli date molto peso :D

        • Paolo Porcarelli ha detto:

          attacco chi fa cappelle e non accuso gente di essere troll, credo tu sappia leggere se non erro (anche se ho dubbi) magari vedi come ho attaccato Android in passato quando facevano cappelle.
          MS ne fa di più mentre Google è cresciuta cosi tanto proprio perchè ci ha saputo fare da sempre!
          Magari troll dillo a qualcuno della tua famiglia va :)

        • giaan89 ha detto:

          A me sembra abbia motivato abbastanza bene il suo punto di vista che poi mi sembra un punto di vista oggettivo visto che effettivamente le app mancano. I troll sono altri fidati. Detto questo condivido al 50% paolo e al 50% chi sostiene che un dispositivo non sia solo app, ma anche affidabilità, sicurezza, immediatezza.

      • Fabrizio - Kronoturbo ha detto:

        app professionali non significa di certo avere tutte le app per ogni settore lavorativo….al 99% della gente sai che gli frega dell’astronomia o della medicina…
        lo smartphone per uso professionale deve avere un uso in mobilità, se devo studiare astronomia posso farlo con calma dal pc…. su android magari hai ste app, e poi ti ritrovi in giro per lavoro con un tel che hai sempre l’ansia che si pianti da un momento all’altro, o ti riempi di virus il tel con i tuoi dati personali…
        poi siamo nel 2015 quasi, e devo salvare i file in doc ancora? ma a che gente sistemi i pc, agli uomini preistorici?

        • Paolo Porcarelli ha detto:

          in Italia riparo pc e credo basti per farti capire come siamo messi :)
          Android si piantava molto tempo fa, con Kitkat le cose sono molto molto cambiate.
          Io con un Note 1 (cyanogen 4.4.4) e un G2 non ho mai avuto blocchi mentre sul mio 920 alcune app crashano ancora (colpa degli sviluppatori ma di certo sporcano l’immmagine di windows)

  13. Antonio ha detto:

    Notizia molto poco interessante.
    Ormai é un gioco passato. Non fa più “moda” come una volta.
    Quindi… Ok.

  14. BannedWinS ha detto:

    Dannazione come faró senza le mie caramelline da bimbominkia….ma andassero a cagare, loro e le 4animazioni da convertire , fosse per me a pane e acqua sti buffoni. Il mercato offre alternative a mazzi.

    • fra ha detto:

      Ma poi, con ste saghe hanno rotto il ca**o. Continuano a sfornare giochi tutti uguali, prima con le caramelle, poi con i peperoncini poi con le pietre preziose ma è lo stesso identico gioco! e la cosa assurda è che la gente continua a scaricarli e pagare fior di soldi con gli acquisti in-app. Ho perso fiducia nell’intelligenza dell’umanità -.-

      • Aragorn 29 ha detto:

        Cos’è che mancherà … Candy Crush … sega…. ??

        Hem volevo dire saga ;-)

        Dovrebbero metterci un disclaimer su questi giochini da BM: “nuoce gravemente alla salute.. mentale” !!

  15. Paolo Porcarelli ha detto:

    che erano degli sfigati c’era da capirlo subito, hanno fatto non so 2 o 3 giochi praticamente uguali identici tranne per l’estetica.
    Sviluppatori di videogiochi???? perfavore non offendiamo i veri sviluppatori di videogiochi su :)

  16. Moro278 ha detto:

    Quelli di Gameloft non la penano così per fortuna! Si vede che sono più seri di sti King!

    • Luca Serri ha detto:

      Come serietà nel rilascio di app per fortuna si, purtroppo lo sono meno sulla gestione dei giochi che da freemium diventano dei pay-to-win : o almeno questo è ciò che è successo ad Asphalt 8

  17. vic3000 ha detto:

    Che perdita

  18. Dome ha detto:

    Come ho letto su un altro sito, se la base d’utenza di WP non interessa significa che lo sviluppatore deve dosare molto i propri investimenti per stare in piedi… quindi benissimo credo non stia…

  19. Emy74 ha detto:

    Se lo tengano! Ormai é passato di moda!

  20. Doni ha detto:

    a me un pò dispiace.. è vero che non ci gioco più come prima ma ogni tanto una partita me la faccio…

  21. Nalin ha detto:

    Io ci ho giocato una volta dal tel di mia sorella, ma il punto è che ogni cosa che potrebbe fare crescere la base d’utenza di wp è ben accetta. Personalmente non ci giocherei, ma questo spingerebbe molti altri sviluppatori a portare le proprie app ufficiali che ora mancano nello store di wp. Quindi un po’ mi spiace che wp sia snobbato.

  22. Spectre ha detto:

    Kantar.

  23. King Gixi ha detto:

    MA magari ..sta cazzata de gioco mi disturba solo vederla comparire nello store …

  24. marco ha detto:

    Meno male….speriamo che sia vera questa notizia!!

  25. Dome92 ha detto:

    Meglio, meno app spazzatura e rovina famiglie

  26. Joan ha detto:

    Secondo me hanno capito che il gioco sta diventando obsoleto ( ex ruzzle) qmq…

  27. Francesco ha detto:

    Anche se le vendite sono superiori a iOS, c’è comunque una base di telefoni cpmprati in precedenza, quindi in giro si trovano sempre più iphone per il momento.

  28. Francesco ha detto:

    Convertire un gioco relativamente semplice come Candy Crash Saga per un’altra piattaforma potrebbe costare, quanto, 30.000$? 40.000$? Sono comunque investimenti che portano guadagni su una base installata di decine milioni di dispositivi; e anche se il guadagno fosse nullo, l’azienda ci guadagnerebbe di serietà. A quanto pare non è seria, vuole solo il guadagno sicuro.

    • y.ol ha detto:

      ogni azienda vuole solo un guadagno sicuro, altrimenti ad oggi avremmo tutti i programmi desktop compatibili con qualsiasi os desktop, cosa che non è vera

      • Francesco ha detto:

        Gameloft sviluppando su Windows Phone non si assicura i guadagni nel breve termine, ma investe per il lungo termine. Se tutte le aziende guardassero al guadagno sicuro ea breve termine, servizi come Groupon non sarebbero mai nati.

  29. jezuz ha detto:

    Nonono cioè un articolo intero è stato dedicato al fatto che un giochino idiota non arriverà su wp?ma Dio cristo….

  30. Gianluca ha detto:

    Grazie a Dio! Non ho mai capito cosa ci fosse di tanto bello o innovativo in questo giochino. I vari Jewels (o come si chiama) e compagnia bella ci sono da una vita, bah

  31. mah ha detto:

    E’ un gioco per le milf/gilf

  32. Paolo Porcarelli ha detto:

    è già, io ho la fortuna di avere un 920 e un LG G2 e Android per quanto incasinato ci si può fare sulserio di tutto e di piu :(

  33. marcof ha detto:

    diciamola tutta, King ha voluto quotarsi, sull’onda del successo di questa app.. ma ora non naviga in buone acque, ed i tagli agli investimenti sono un segnale chiaro della situazione…

  34. Aragorn 29 ha detto:

    Deo Gratias !!

  35. Yari da Novara ha detto:

    Non riesco veramente a capire come possiate essere così felici per la notizia che un gioco super scaricato ed utilizzato su iOS ed Android non arrivi sulla nostra piattaforma. Se per voi è un gioco stupido molto semplicemente non scaricatelo, quello che dovreste ben capire è che l’utenza media ama sti giochini e quando il/la collega piuttosto che amica/o chiede se si abbia provato o meno quel giochino tanto in voga al momento, se cerca il gioco nello store e non lo trova si sentirà estraniata e avrà l’impressione di avere un telefono inferiore. Da qui la voglia di liberarsi di Windows Phone. Fidatevi che ne avremmo solo da guadagnarci se app, inutili quanto volete, arrivassero su Windows Phone insieme ad app ben più importanti cmq..

    • giaan89 ha detto:

      Loro ignorano purtroppo che noi utenti “hardcore” non seguiamo le mode e ci interessano la funzionalità, ma siamo il 5 max 10% dell’utenza che quando compra il telefono la prima domanda che fa al commerciante é “c’è whatsapp?, facebook, Candy crush?” Poi se prende i virus o non può usare il Bluetooth chi se ne frega

      • ziosal ha detto:

        Be allora allora sono dei tanti cogl****azzi , che quando compra un telefono lo fa per le sue funzionalità, non per i giochini all’ultimo grido e fare il figo. Scusate ma i tablet, pc/notebook e console per i giochi non li usa più nessuno? Per aver un telefono fighissimo deve per forza avere i giochi e app inutili, che riempiono il telefono e che usi una volta all’anno? Se e così, io dalla vita non ho capito un AZZO! Ritorno hai segnali di fumo!

  36. Salem ha detto:

    Peccato. Non per il gioco in se, che può piacere o meno, ma è comunque un app in meno nello store. Potete dire quello che volete, ma il 70% delle persone prende un cel convinto che uno valga l’altro e che sono le app a fare la differenza.

  37. Antonioerre ha detto:

    Ma son tutte balle. :)

  38. Matteo ha detto:

    Altro commento inutile.. A me?! … Lol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *