• 37 commenti

HTC One M8: Ecco come vengono gestiti i tasti a schermo nel nuovo smartphone Windows Phone

Il 19 agosto abbiamo visto l’annuncio da parte di HTC dell’arrivo sul mercato di una versione di HTC One M8 con Windows Phone 8.1 Update 1 a bordo in esclusiva, almeno inizialmente, con l’operatore americano Verizon (Presentato HTC One M8 con Windows Phone, in vendita da domani con l’operatore Verizon).

htcOne

HTC One M8 utilizza i classici tasti frontali di Windows Phone a schermo, una caratteristica arrivata con Windows Phone 8.1 utilizzata anche su alcuni terminali Nokia Lumia.

Il nuovo HTC, a differenza ad esempio del Nokia Lumia 630, utilizza uno schermo con risoluzione standard, proprio per questo motivo l’utilizzo di tasti frontali a schermo viene gestito dal sistema operativo in maniera differente in modo da poter mostrare i diversi contenuti al meglio.

Se su Lumia 630 nelle impostazioni possiamo settare come gestire il colore di sfondo dei tasti di Windows a schermo, su HTC One M8 troviamo due nuove opzioni che permettono di gestire la scomparsa dei tasti.

Navbar_settings

La prima opzione permette di nascondere/visualizzare i tasti a schermo automaticamente in base al tipo di applicazione, ad esempio visualizzando una foto o giocando i tasti vengono nascosti per permettere di vedere a piena risoluzione il nostro scatto (se questa opzione è disabilitata possiamo nascondere la barra tramite la piccola freccia visibile nella parte sinistra). La seconda opzione sostituisce la freccia per nascondere i tasti a schermo con uno swipe, in pratica sarà possibile nascondere o visualizzare i tasti semplicemente con uno swipe dl basso verso l’altro.

Di seguito un video girato dagli amici di WPCentral che mostra questa modalità:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Fabio ha detto:

    Non male, forse avrei preferito che anche Nokia avesse utilizzato questo sistema su Lumia 630, alla fine per montare uno schermo con risoluzione non standard probabilmente hanno speso di più e avere la barra sempre visibile, anche quando ad esempio si gioca non lo trovo comodissimo

    • Max ha detto:

      Sul 630 la barra è possibile metterla a scomparsa.

        • ale ha detto:

          Devi aspettare l’uscita ufficiale di wp 8.1.1 questo telefono monta wp 8.1.1 preview

        • Max ha detto:

          Dalle impostazioni, uguale a quello che vedi nel video.

          • Gianni ha detto:

            Ma anche no, pure con update 1 ci sono soltanto le opzioni per cambiare il colore della barra come è giusto che sia. Se si mettesse la barra a scomparsa sul 630 le app non avrebbero nulla da mostrare per riempire quei 54px, rimarrebbe solo lo spazio nero. L’opzione serve solo ai telefoni che hanno risoluzione standard e quindi con la barra che occupa parte dello spazio riservato alle app.

          • Max ha detto:

            Il 630 di mia nipote lo ha.

          • Gianni ha detto:

            Ho anche io il 630 aggiornato alla preview e l’opzione non c’è, te lo posso assicurare.

          • Max ha detto:

            Vuoi un video?

          • Gianni ha detto:

            Non mi serve il video, come ti ho detto ho il telefono tra le mani. Non è neanche tecnicamente possibile, perché come ho già spiegato, se la barra scomparisse non si vedrebbe nulla al suo posto, non possono esistere app a 854×480, solo 800×480. Sull’HTC dato che la risoluzione è standard (1920×1080) la barra occupa uno spazio che le app si aspettano di avere per sé, da qui la possibilità di nasconderla, altrimenti come nel video coprirebbe il contenuto dell’app stessa. Sul 630 la barra ha uno spazio pensato apposta per lei (quei famosi 54px in altezza), quindi non c’è bisogno di nasconderla perché le app hanno già gli 800x480px che gli spettano e di più non ne possono usare. L’opzione quindi può esserci solo se il telefono non dispone dei pixel in più per la barra, per intenderci se ha una risoluzione di 800×480, di 1280×720 o di 1920×1080. Se invece, come nel caso del 630, il produttore predispone già lo spazio in più per la barra l’opzione non c’è, e guai se così non fosse. Chi lo vuole uno spazio nero in basso al posto dei 3 tasti?

          • Max ha detto:

            Tocca darti ragione l’opzione navigation bar cambia solo i colori della barra.

  2. Nino ha detto:

    Questo htc lo preferisco al 930

  3. Mirko ha detto:

    Ah ma quindi non sono migliorie di HTC è proprio WP che gestisce così i tasti a schermo ?

    • Dario ha detto:

      Esattamente, infatti il 630 ha una risoluzione di 854 x 480 pixel, quei 54 pixel in lunghezza sono proprio per i tasti frontali, se ne mettevano uno da 800×480 funzionava come questo htc

    • Giallu74 ha detto:

      Niente ragazzi.
      Usciamo da questa mentalità.
      E’ così difficile comprendere che un competitor di Nokia porta sul mondo Windows Phone cose che Nokia non è mai riuscita a fare? Magari piccole, ma è proprio per questo che sostengo che più produttori entrano nel mondo WP meglio è per tutti.
      Poi nessuno nega che Nokia magari ha un comparto fotografico migliore, così come M8 ha un sistema audio pazzesco.
      Ma tutto serve per invogliare persone a comprare telefoni con WP a bordo!

  4. Maxinmare ha detto:

    Bella idea!

    E gran bel telefono ;-)

    A prescindere dalla mia personale simpatia per i nokia lumia, se riuscissero a far rientrare anche:
    – Samsung (con un simil s5),
    – LG (con un simil G3)
    – Sony (con un simil Z2 )

    e successivamente gli stessi marchi anche con prodotti di fascia media…. la gente si avvicinerebbe molto di più ai windows phone… scoprendo, magari, che a parità di hardware sono migliori e più fruibili dei loro laggosissimi android (compresi i top)

    In più la stessa Microsof / Nokia/ Lumia si troverebbe stimolata a produrre telefoni ancora migliori !!

  5. Francesco ha detto:

    Top di gamma con i tasti a schermo non si può vedere.

  6. fabri ha detto:

    Ma ancora niente per 8.1+cyan per chi a la purewiev?

  7. Tubibus ha detto:

    Concordo!!! :-)

  8. Max ha detto:

    Questo HTC One M8 di anonimo ha proprio poco o niente …

    • Dario Molino ha detto:

      Si senno che e’ la copia della versione Android uscita 4 mesi fa. Sembra uno di quei cloni cinesi con installato su WP.

      Tra l’altro laddove HTC ha senso di esistere è proprio l’interfaccia Sense che da il suo valore aggiunto ad un terminale android. Qua non hai nulla

      • Rick Deckard ha detto:

        hai ragione su tutto.. solo dimentichi che questo htc è il miglior wp in circolazione..
        però è vero anche dai porting htc delle app android (non tutte) windowsphone ne esce sminuito a livello di immagine

  9. Max ha detto:

    Il problema credo sia nel tuo PC, perché il Nokia Recovery Tool per il tuo telefono è in grado di installare Cyan senza fare il downgrade a WP 8.0

  10. Mirco ha detto:

    Secondo voi perché proprio htc è stato il primo produttore ad adottare wp con i tasti virtuali? Vi ricorda qualcosa se vi dico “Dual Boot”… oppure ” Accordo Microsoft – Htc”?

  11. Rick Deckard ha detto:

    Autonomia decente – app esclusive realmente utili, qualità costruttiva.. è migliore un po in tutto e la fotocamera mi sembra buona,

  12. Max ha detto:

    Benissimo

  13. Maxinmare ha detto:

    Dario io non sostengo che sia necessario perchè mi interessi, anzi personalmente mi frega pochissimo di vedere un s5 col wp8.

    Ma se il sistema windows vuole sopravivere e si vuole evolvere non deve avere la presunzione di fare la Apple della situazione (hardware mono marca).

    Dovendo rincorrere deve aprirsi, non chiudersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *