• 74 commenti

Aerize Explorer: Un file manager gratuito per Windows Phone 8.1

Aerize Explorer è interessante file manager arrivato su Windows Phone 8.1 che permette di accedere e gestire i file presenti sul nostro smartphone o su microSD.

Aerize Explorer

Tramite Aerize Explorer saremo in grado di gestire i file presenti sul nostro dispositivo, spostarci tra le varie cartelle presenti, crearne di nuove, spostare, eliminare o copiare file e aprire quelli supportati dal nostro smartphone. Non manca la possibilità di condividere un file presenti sul nostro smartphone tramite e-mail, visualizzare le informazioni sulla grandezza e la data di creazione.

Si tratta di uno dei file manager più completi e interessanti presenti sullo Store di Windows Phone 8.1, se siete interessati, potete effettuare il download gratuitamente tramite il link diretto che trovate sotto (solo da smartphone).

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Luca ha detto:

    Questo sembra funzionare bene

  2. Daniele ha detto:

    Ottima, occhio che all’inizio dovete impostare le cartelle da vedere all’apertura (all’inizio credevo erano vuote). Una volta impostate potete vedere e gestire i file all’interno

  3. _Marok_ ha detto:

    Come dicevo, anche se MS non ha messo il file manager, l’importante è che sia possibile farlo per gli sviluppatori.
    EDIT: l’ho avviato, tap per aggiungere….schermo nero…

    • Marco Cito ha detto:

      per le politiche di Microsoft ha bisogno prima del consenso specifico dell’utente per gestire ogni cartella per questo si apre il file picker di sistema per chiedere conferma di poter usare quelle cartelle di file. Insomma è come mi aspettavo che fosse.

      • leoniDAM ha detto:

        No, non è per quel motivo che chiede di aggiungere le cartelle…
        Probabilmente è perché per via dell’architettura di Windows in realtà questa app non ha realmente accesso a quelle cartelle o a quei file, ma può manipolare un oggetto che rappresenta quel file, si crea quindi una specie di mappa interna per poter manipolare poi questi oggetti in una certa maniera

        • Marco Cito ha detto:

          Io ho letto un po la documentazione Microsoft sull’accesso alla memoria, potrei aver capito male ma tu ti stai basando su speculazioni personali o su fatti certi?

          • leoniDAM ha detto:

            Mi baso su quello che è scritto su MSDN, quando esprimo mie opinioni personali lo indico esplicitamente.

            Di non so a cosa ti riferisci di preciso, perché ci sono diversi tipi di “consenso“.
            Da un lato lo sviluppatore non può accedere a determinate aree della memoria programmaticamente cioè senza esplicito consenso dell’utente.
            Questo vuole dire che lo sviluppatore non può scrivere una funzione che preleva un file da una di queste cartelle e farci quello che vuole.
            Per farla molto semplice tale consenso lo si intende esplicitato se l’utente preme volontariamente sul pulsate apri e scegli esplicitamente quel file.
            Nel momento in cui premi sull’ipotetico apriè evidente la volontà dell’utente di aprire un file, compare il file picker che è un pezzo del sistema operativo che fa da tramite dall’app caller (quella in cui abbiamo premuto il pulsante apri) e l’app provider (quella che fornisce il file da aprire).
            Il file picker non da accesso diretto al file, ma ritorna un oggetto di tipo StorageFile che rappresenta il file e che può essere manipolato dall’app caller.

            Non è necessario aggiungere nulla, il mio consenso l’ho già dato, ma l’app per poter manipolare il file, deve ottenere lo StorageFile che rappresenta il file per cui con quella operazione crea una specie di mappa logica.
            Questa è una mia speculazioni visto che non conosco la loro implementazioned inoltre non ho ancora molta pratica con i file picker contracts (che sono più di uno) per ora ho solo letto la documentazione e scadicato alcuni sample.

  4. acrixx ha detto:

    Ottima

  5. Ramollo Camollo ha detto:

    Ma si sono tutti dimenticati di WP8? Da giorni ci sono solo news di app per WP8.1, che ancora non esiste (per il pubblico normale, intendo)..

    • giaan89 ha detto:

      eh diciamo che non conviene fare app per wp8 per poi andarle ad aggiornare ad 8.1 a questo punto si fa tutto un grande pacchetto entro fine aprile. Penso che ci sarà un botto di traffico dati, chissà se lo store reggerà

    • Vaniz ha detto:

      In realtà il problema è che su WP8 è impossibile fare un’app completa come questa.
      Le migliorie di WP 8.1 non sono solo quelle mostrate, ma molte risiedono anche nelle nuove possibilità offerte agli sviluppatori. Quest’app semplicemente sfrutta nuove API di WP 8.1 che non sono presenti in WP8.

  6. Marco Cito ha detto:

    qualcuno ha capito a che serve acquistare la versione pro?

  7. Giacomo ha detto:

    Bo io ancora non capisco a cosa serva ..

    • Marco Cito ha detto:

      giusto per citare la cosa secondo me piú importante ti permette di allegare qualsiasi file nelle email, poi seconda cosa importante ti da l’accesso alla cartella download. Scusa se é poco xD

      • Giacomo ha detto:

        Come si fa ad allegare i file nelle email? :o

        • Marco Cito ha detto:

          Aperto il file tocchi su condividi e se hai il Bluetooth acceso ti fa condividere anche tramite esso.

          • Giacomo ha detto:

            D: Sei un grande

          • Marco Cito ha detto:

            Il grande secondo me è lo sviluppatore, pensa mi ha risposto subito all’email che gli ho mandato per suggerigli di dare la possibilità di ordinare le cartelle e di editare i tag degli mp3.

      • leoniDAM ha detto:

        Di certo non è necessaria ne questa app ne altre apps del genere per fare queste cose

        • Marco Cito ha detto:

          E come lo allegi un pdf? Senza usare onedrive intendo.

          • leoniDAM ha detto:

            Ad esempio se e quando il client supporterà il file picker, o attraverso tutte quelle apps che avranno il supporto sia al file picker che ai pdf

          • Marco Cito ha detto:

            Per ora però il file manager serve, in più grazie ad esso ho organizzato tutti i file dell’università che ho scaricato in cartelle divise per materia.
            Sinceramente io aspettavo un app del genere perché la uso molto.
            Spero poi che tutte le altre app implementino dei file saver per salvare i file elaborati sulle cartelle sui volglio che siano.

  8. Marco ha detto:

    Ok, è il primo file manager con funzioni complete e del tutto gratuito. Non è che sia granchè però è la prima versione e funziona. Ma il segnale è importante, vuol dire che finalmente le API sono disponibili e vedremo file manager fatti bene con tutte le funzioni. Incluso invio file via Bluetooth e tramite il client mail di default. Questo è esattamente ciò che più desideravo da Windows Phone, adesso un file manager tipo Astro sarebbe perfetto…

    • WPx ha detto:

      Non si vede né i file di Office né tantomeno l’accesso e gestione completa di OneDrive!

      • Marco ha detto:

        Allora, per OneDrive c’è l’app specifica e quindi vabbè, per i file di Office ho fatto la prova, sulla memoria del telefono non vengono visualizzati mentre se si aprnono dalla scheda SD funzionano, inoltre il copia e incolla mi ha funzionato solo la prima volta, in generale è la primissima versione evidentemente piena di bug e quindi c’era da aspettarsi che funzionerà per bene tra qualche aggiornamento…

        • WPx ha detto:

          Sì, ma se io devo copiare o interagire su OneDrive non c’è la possibilità, almeno da quello che si vede. Però nemmeno OneDrive dà la possibilità, ora, di interagire con telefono e scheda esterna. Poi, non so se MS implementerà un file manager serio sul prossimo aggiornamento di OneDrive, che funzioni come sul PC con Win8.1, come si sentiva dire….

    • leoniDAM ha detto:

      In realtà, a leggere le linee guida di Microsoft, queste API non dovrebbero essere usate per realizzare un file manager, ma dovrebbero essere usate da uno sviluppatore per permettere alla sua app di accedere a file che gli possono essere utili da parte di un’altra app.
      Un file manager che usa queste API non potrà mai accedere a tutti i file di tutte le apps, perché potrà accedere solo a quelli di quelle apps che partecipano al file picker contract.
      Queste API non sono nate con questo scopo, non sono nate per esplorare il file system, ma per fornire un sistema ad un’app di selezionare e scambiare file fra un’app e l’altra

      • Marco ha detto:

        Le linee guida di Microsoft sono decisamente da rivedere. Il mondo vuole un file manager, su wpuservoice è una delle richieste più votate.
        Comunque, se si può utilizzare il file picker come escamotage per avere un file manager, pazienza se la Microsoft non vorrebbe…
        Anche Nokia per fare l’app Cartelle si è servita delle API relative all’angolo dei bambini, sicuramente non erano nate con quello scopo..
        Pocket File Manager è riuscito a gestire i file nella SD, non so come, sin da WP8.0, e adesso è ancora più semplice, dunque volente o nolente Microsoft vedrà il suo Store riempirsi sicuramente di File Manager…

        • leoniDAM ha detto:

          Lasciando perdere su cosa è che farebbe ridere (che è meglio), l’ho anche accennato uno dei motivi per cui queste API non dovrebbero essere utilizzate per questo scopo, perché non sarebbero accessibili tutti i documenti di tutte le apps.

          Lo dici stesso tu ad esempio riguardo a OneDrive e per Office.
          Ci potranno essere quanti file manager vuoi, ma finche le gli sviluppatori non vorranno esplicitamente dare accesso ai loro file non serviranno comunque a granché ne forniscono chi sa quale valore aggiunto se tanto poi da PDF reader puoi navigare in tutto il telefono ed aprire tutti i PDF che vuoi, ovunque siano, puoi condividere il documento attraverso tutte le apps che vedi premendo il tasto condividi (le applicazioni che stanno lì non sono state inserite singolarmente dallo sviluppatore, ma sono inserite automaticamente dal sistema, quindi tutte le apps possono condividere con tutte quelle che vedi lì)

          Inoltre c’è il fatto che tutte le cose che hai nominato te non necessitano in alcun modo di un file manager per essere completate.

          • Marco ha detto:

            Scusa, se fai una cartella nella memoria SD, o del telefono, una qualunque applicazione può salvarci dentro dei file, no?
            E lo stesso per i documenti. In poche parole sin da WP8 non c’è più il concetto dell’isolated storage, le applicazioni possono accedere in scrittura alla memoria. E allora che importa se il file manager non può accedere alla memoria di tutte le applicazioni? basta che tutte mandino i file nelle cartelle di sistema, o nella SD, e si potrà agire sui file…
            Non ho capito il tuo discorso forse…
            Comunque in conclusione, il mio parere è che un telefono senza gestione file vale il 50% in meno. iOS sarebbe un sistema perfetto ma sfortunatamente non si possono gestire i file, e quindi tanti saluti… WP ci sta arrivando… Non capisco proprio chi dice che non ci vuole il file manager, che è meglio non averlo ecc… Ma perché avere un limite così grande???

          • leoniDAM ha detto:

            Il problema non è se è meglio avere o non avere un file manager, il punto è poter avere quelle funzioni che servono quantomeno nella stragrande maggioranza dei casi.

            E sinceramente di una gestione di file PC-like su uno smartphone non mi sembra una esigenza primaria di chiunque abbia uno smartphone.

            Molti a dire Microsoft schifo, neanche un file manage che schifo bla bla bla… E poi magari con spirito di rivalsa gioiscono quando escono notizie come questa e magari se la prendono con gli altro andò loro degli stupidi perché difendevano questo e quest’altro.

            Queste persone mi danno l’idea di non sapere esattamente cosa vogliono e di cosa stanno parlando, di non sapere cosa WP permetta e cosa no.

            Il punto è che qui ci troviamo di fronte a delle APIs che sono appena sufficienti ad evere una sufficiente gestione dei file, ma che portano con se delle limitazioni che veri e propri file manager non hanno (anche se aprono altri scenari interessanti, che illustro più sotto).

            È per questo che Microsoft non consiglia di utilizzarle per realizzare file manager.

            Ma tu mi dirai:
            ma a me che mi importa? Basta che riesco a fare quello che mi
            serve.
            Ed è questo il punto ed è quello che sostengo che queste APIs sono quello che bastano senza bisogno di un vero fil manager.

            Ma queste APIs te le ritroverà nel PDF reader, in 6tag, in CloudSix, in Dropbox, in Fhotoroom, potresti trovartele anche in Tripadvisor, voglio dire te le ritroverai in tutte quelle apps che necessitano di gestire manipolare dati.

            Tutta questa necessità di un’app che sia esclusivamente un file manager non c’è tutto sommato.

            Riguardo poi al salvare i file sempre in cartelle shared, a parte il fatto che uno sviluppatore può avere dei particolari motivi per non farlo, ma ci sono altre situazioni in cui non è fisicamente possibile o in cui è molto più pratico:

            pensa ai file che stanno su un NAS in casa tua e vuoi accedere a quei file dall’app sul cellulare, oppure i file che sono sul media player, o anche quelli che sono su OneDrive o Dropbox, per accedere a questi dovresti farti una copia del file sul cellulare?
            No, ti faccio l’esempio con Facebook, pensa che hai una foto in un album di Facebook, magari è una foto che non hai neanche sul pc, vuoi modificarla, apri l’editor di foto sul cellulare, dal picker selezioni Facebook, modifichi la foto e salvi, ti ritroverai la foto su Facebook modificata.

            Con il tuo file manager avresti dovuto scaricare la foto sul cellulare, modificarla e fare l’upload su Facebook. Vuoi twittare la foto, mandarla per mail? Stessa cosa, apri l’app, dal file picker selezioni Facebook scegli la foto e fatto

          • Marco ha detto:

            Hai detto bene… Queste API sono appena sufficienti per avere una gestione file… Ed è esattamente il senso del mio primo commento. Ed è giusto che tutte le applicazioni potranno accedere al file picker, il problema sarà risolto, ma una gestione dei file centralizzata è decisamente comoda. Ad esempio se vuoi cercare un documento e non sai se è un pdf o un file doc, anche col file picker devi andartelo a cercare aprendo sia l’una sia l’altra applicazione dedicata? Non è meglio cercare nella cartella dove lo hai salvato e poi da li fare quello che ti serve? Detto questo, credo che le API attuali siano sufficienti, ma non capisco per quale arcano motivo non abbiano messo il file picker nella mail, ossia l’applicazione che ne ha più bisogno in assoluto.

          • leoniDAM ha detto:

            E non fai prima ad usare la ricerca? :)

            Per la mail sono rimasto stupito che il client built-in non sopportasse i file picker contracts, o non lo supporta ancora, o hanno voluto un favore agli sviluppatori.

  9. arvy77 ha detto:

    A me non funziona il copia e incolla di una foto.
    Mi piacerebbe poter creare nuovi album per le foto…….

  10. Francesco ha detto:

    Pocket file manager

  11. Mariano Mercuri ha detto:

    Secondo me: 1. basterebbe mettere il file picker alla mail (però almeno c’è un file manager e in qualche modo riesci ad allegare tranquillamente, cose che facevo in maniera meno immediata anche con pocket files manager) 2. quando ti arriva un allegato via mail tipo pdf o video è un casino…il pdf lo apri con un’app e lì rimane (anche se ora Adobe potrebbe far allegare i pdf direttamente dalla sua app, ma ora che si sveglia passano secoli) e i video invece non c’è proprio modo se non aprire la stessa mail da IE per poi ritrovare il video nella cartella download (idem per i pdf se li vuoi salvare sul telefono).
    Poi nessun supporto MHL o USB host, un vero peccato, ma sono piccolezze dato che bene o male play to o miracast (quest’ultimo solo su 1520 e 930) fanno bene il loro lavoro…anche se il buon hdmi offline sarebbe stato perfetto…
    Le uniche pecche di un update altrimenti perfetto!

    • leoniDAM ha detto:

      Il client mail non utilizzerà ne questo ne nessun altro file manager per allegare file alle mail al massimo il client utilizzerà queste API per allegare file.
      Fra l’altro le apps di terze parti possono creare mail con allegati di qualunque tipe ed in qualunque numero, utilizzando il compositore del client mail (non quegli accrocchi che si vedono ora, cioè un’app di terze parti può aprire il client mail creando una nuova mail con tutti gli allegati che vuole), mi ha stupito vedere che il client stesso non supportasse questa API.
      Riguardo al pdf continuerà ad essere così, i file continueranno ad appartenere alle app e saranno le apps a decidere dove salvarli.
      Il file picker contract serve appunto per permettere all’utente di andare anche ad aprire un PDF (o comunque il tipo di file che vorrà condividere lo sviluppatore) che si trova nelle cartelle private di un’altra app

      • Mariano Mercuri ha detto:

        So benissimo quel che dici, appunto per questo: Potevano mettere direttamente il file picker nel client mail come lo hanno messo su ie11… Se da ie11 scarico un pdf lo trovo in download, poi se lo apro in adobe e si crea una copia mi interessa poco

        • Mariano Mercuri ha detto:

          E poi: Se mi arriva un video via mail non c’è modo di “esportarlo”, ti devi cercare la mail ogni volta

        • leoniDAM ha detto:

          Sinceramente sono rimasto un po’ stupito quando ho visto che il client mail non lo supportava, dopo aver visto alla Build una dimostrazione di un’app che lo faceva.
          O ancora non lo supporta o vogliono fare un piacere agli sviluppatori…
          Riguardo i PDF non ci sarà nessuna copia

  12. Drak69 ha detto:

    A me non vede nulla nelle cartelle…non serve a niente

  13. Amina ha detto:

    Non riesco a copiare una suoneria dalla sd alla memoria del telefono:(

  14. LuigiPh ha detto:

    Carina, dà comunque l’idea di quello che si potrà fare. Abbastanza lenta e poco intuitiva, ma è comunque un buon inizio.

  15. Joel Pizzillo ha detto:

    A me funziona alla grande, vede TUTTO, sopratutto camera roll. Veloce. Almeno a me è così.

  16. briziomur ha detto:

    Molti (tutti) dopo l’aggiornamento a WP8.1 hanno impostato l’installazione automatica su SD. Spostate nella memoria interna da gestore memoria

    • Marco Cito ha detto:

      Da quando l’ho spostata nella memoria del telefono va una scheggia, l’unico problema è che non mi va il copia incolla

  17. Mickeyknox ha detto:

    Scusate…ma con i pdf? se importo un pdf dal pc al telefono e lo metto manualmente in documenti tutto ok…lo vede e lo allega alle mail.
    Ma se ricevo una mail con allegato un pdf come faccio a dirgli di salvarlo in documeti? per poi riprenderlo se ho necessità….

  18. WPx ha detto:

    Aspettiamo che MS implementi sto file manager da OneDrive per avere l’accesso a tutti i drive del telefono (memoria del telefono, OneDrive, scheda esterna)…

  19. Marco ha detto:

    OneDrive dovrebbe comparire nelle opzioni per il tasto condividi…Ora non c’è per nessuna app, l’ho notato, sicuramente è una versione vecchia di OneDrive che aggiorneranno e avremo anche OneDrive tra le opzioni di questi file manager…

  20. Marco ha detto:

    Per quello l’unico metodo per salvarlo nella memoria è pocket file manager…

    • Fabrizio B ha detto:

      Partecipa alla discussione…
      Mi sono inventato un giro di questo tipo: Da pocket file manager, dopo aver scaricato un pdf, lo sposto dalla cartella Local dove finisce di default, e lo metto in una cartella che creo sulla SD. Da li con Aerize lo posso allegare alle mail usando il client di posta di sistema. Non so se ci sono idee migliori …

  21. brnovsky ha detto:

    Aspetta e spera

  22. Stefano ha detto:

    Ragazzi ciao a tutti.. Volevo chiedere una cosa che magari non c’entra però io azzardo uguale… Ma se scarico un video da ie ,c’è un modo per condividerlo tramite Whattsapp?

    • Marco ha detto:

      Se è di massimo 16 MB e se è di un formato riconosciuto, basta spostare il video dalla cartella download a una cartella qualunque dentro “immagini” (che sia nella SD o nella memoria interna) e whatsapp lo leggerà

  23. Marco ha detto:

    Intendevo proprio questo… È l’unico modo.

    • Fabrizio B ha detto:

      Partecipa alla discussione…
      In effetti non ho trovato altre possibilità, salvo usare pdf Reader e fare l’ upload su one drive.
      Non capisco, tuttavia, per quale motivo scaricando un pdf da una mail, dal client di posta di sistema, si apra una finestra con varie applicazioni, tipo pdf Reader, o pocket file manager, ma non ci sia Aerize …

  24. Marco ha detto:

    Innanzitutto un OT: vi siete accorti che nelle mail, quando si fa pressione lunga, compare l’opzione per salvare l’allegato? Però qualunque file sia non mi permette di salvarlo alla fine… Che sia indice della possibilità nella versione finale di WP8.1?
    Comunque, Questo Aerize Explorer si è aggiornato e ora il copia e incolla funziona bene. Tuttavia è ancora mooolto alle prime armi, per chi dice che vede le cartelle vuote, sappiate che per caricare ad esempio le foto nella cartella rullino ci impiega ancora 10 secondi! Durante i quali la cartella sembra vuota. E poi ogni tanto si vedono file doppi nella cartella, ma basta uscire e rientrare per farli scomparire… Insomma il responso è che al momento è molto alle prime armi, però è pur sempre il primo file manager gratuito con tutte le funzioni, e a breve ne potranno arrivare altri fatti meglio. Gioiamo e rallegriamoci!!!

  25. leoniDAM ha detto:

    Non serve OneDrive per avere l’accesso a tutti i drive del telefono, non servirà nessun file manager per accedere a tutti i drive del telefono

    • WPx ha detto:

      Bravo! E per copiare dati da OneDrive al telefono e viceversa?! trattando OneDrive esattamente come ora viene trattata la scheda di memoria esterna…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *