• 68 commenti

Microsoft: L’acquisizione del reparto mobile di Nokia sarà concluso entro 20 giorni?

Nel mese di settembre abbiamo visto come Microsoft ha deciso di acquisire la divisione Device e Services di Nokia per 5,44 miliardi di euro (Microsoft acquisisce la divisione cellulari di Nokia per 5,44 miliardi di euro!).

nokia-microsoft

Una scelta sicuramente molto importante che può fare la differenza sul futuro del proprio OS mobile. Quando Microsoft ha annunciato l’acquisizione di Nokia ha previsto di chiudere l’accordo il primo trimestre 2014, quindi tra meno di 20 giorni. L’accordo Microsoft /Nokia è stato approvato da molti enti, sono nati alcuni problemi solo in alcuni mercati come la Cina e India (per questioni fiscali), tuttavia secondo il quotidiano indiano Business Standard, gli intoppi burocratici in Cina sono stati rimossi e l’affare sarà concluso entro 20 giorni.

Al passaggio completo del reparto mobile di Nokia a Microsoft sarà interessante scoprire come l’azienda porterà avanti lo sviluppo di nuovi device e se tra questi troveranno spazio i nuovi Nokia X con sistema operativo mobile basato su una versione modificata di Android.

Cosa ne pensate?

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Emanuele ha detto:

    La vedo nera per la famiglia X di Nokia… la fascia bassa come dimostra il 520 può benissimo essere WP

    • Dago88 ha detto:

      Meglio così, gli x non dovrebbero esistere, secondo me…

      • Giovanni ha detto:

        anche secondo me

      • rec1978 ha detto:

        Fingi che non siano Android, ma semplicemente dei cellulari con un OS coi i quadratoni colorati che costano molto poco… La gente si abituerà a questi quadratoni…
        Ma sappiamo benissimo i quadratoni a chi fanno riferimento ;-)
        Con questa mossa si sfrutta Android per pubblicizzare Windows Phone nei mercati emergenti ;-)

    • Umberto ha detto:

      Gli X non sono per la fascia bassa, sono per i mercati emergenti che è molto diverso. Sono la congiunzione tra gli asha e i lumia, e hanno molto senso: non per noi certo, ma ad esempio per il mercato africano e del sud est asiatico

    • Nickg126 ha detto:

      intanto ne hanno già venduti un milione in 4 giorni in cina…

    • masa ha detto:

      Sono d’accordo: la serie X sarà l’unica senza WP, e verrà dimenticata.
      Bellina l’idea di usare un Android ma che comunque ha l’interfaccia minimalista come WP, ma con fonde le idee. Non ci sarà mai più una cosa simile dopo l’acquisto da parte di Microsoft, questo è certo!

  2. Emanuele ha detto:

    La vedo nera per la famiglia X di Nokia… la fascia bassa come dimostra il 520 può benissimo essere WP

    • Dago88 ha detto:

      Meglio così, gli x non dovrebbero esistere, secondo me…

      • Giovanni ha detto:

        anche secondo me

      • rec1978 ha detto:

        Fingi che non siano Android, ma semplicemente dei cellulari con un OS coi i quadratoni colorati che costano molto poco… La gente si abituerà a questi quadratoni…
        Ma sappiamo benissimo i quadratoni a chi fanno riferimento ;-)
        Con questa mossa si sfrutta Android per pubblicizzare Windows Phone nei mercati emergenti ;-)

    • Umberto ha detto:

      Gli X non sono per la fascia bassa, sono per i mercati emergenti che è molto diverso. Sono la congiunzione tra gli asha e i lumia, e hanno molto senso: non per noi certo, ma ad esempio per il mercato africano e del sud est asiatico

    • Nick126 ha detto:

      intanto ne hanno già venduti un milione in 4 giorni in cina…

    • masa ha detto:

      Sono d’accordo: la serie X sarà l’unica senza WP, e verrà dimenticata.
      Bellina l’idea di usare un Android ma che comunque ha l’interfaccia minimalista come WP, ma con fonde le idee. Non ci sarà mai più una cosa simile dopo l’acquisto da parte di Microsoft, questo è certo!

      • MioNonno ha detto:

        confonde noi che leggiamo i blog ma l’utente normale, specie chi compra di livello basso, non sa la differenza tra android e windows.
        Comprano una cosa e guardano sul suo store se c’è l’app che cercano, spesso l’ultimo giochino, perchè per il resto gli basta quello che c’è di stock.
        Non so se lo troveranno sullo store dell’x, visto che mancano anche su quello di windows

  3. Alberto ha detto:

    Mi aspetto gradi cose, uno sviluppo hardware/software in contemporanea porta tante ottimizzazioni. Speriamo bene, i primi device WP8.1 dovrebbe essere 100% MS

  4. Alberto ha detto:

    Mi aspetto gradi cose, uno sviluppo hardware/software in contemporanea porta tante ottimizzazioni. Speriamo bene, i primi device WP8.1 dovrebbe essere 100% MS

  5. Drak69 ha detto:

    Devono muoversi….cosi tagliano via i nokia X

    • Mtb ha detto:

      Secondo me i Nokia x andranno a sostituire gli Asha. Il fatto che ms usi Android a suo vantaggio non é una cattiva idea, e se gli x sono sufficientemente veloci, come i lumia di fascia bassa, sarebbe positivo. Tecnicamente il sistema installato é una versione di Android che si avvicina alla ui di wp, é compatibile con tutte le app wp e soprattutto reclude il play store e le funzioni google, il che significa che potrebbe in effetti essere considerato una versione ‘rt’ di Windows phone, perché in effetti é quello che é!

      • Drak69 ha detto:

        Per quale motivo dovrebbe usare android nella fascia bassa? toglieranno i costi di licenza di windows phone e in piu produrra lei gli smartphone nokia….praticamente ha tutte le carte in regola per abbassare sotto i 100 euro i prezzi degli smartphone di fascia bassa. I nokia X sono inutili e controproducenti

        • rec1978 ha detto:

          Purtroppo molti ignoranti vanno degli ipermercati conoscendo solo un termine: ANDROID… Ho visto tanta gente arrivare li e chiedere indistintamente un Android solo perchè l’amico smanettone gli ha detto che ci può fare più cose… Ho visto gente comperare un galaxy da 100 euro e poi dire:”infondo è un Galaxy” pensando che sia come un 5S… L’ignoranza è alta e tante persone conoscono solo il termine Android perche è l’unico per “sentito dire”… L’altro termine molto conosciuto che ispira fiducia è NOKIA… Pertanto un ignorante qualunque, supportato da altrettanti commessi idioti, assoceranno semplicemente Android-NOKIA con il concetto di “HO TUTTO”… Ecco… Qui arriva MS che, sulla spinta di questa ignoranza, ti mette fra le mani tanti bei quadratoni e ti abitua ad usarli… Ti abitua anche a tutti i suoi servizi quali bing, OneDrive e via dicendo… Bene… Gli stessi ignoranti, la prossima volta che compreranno un cell, cercheranno quello al quale sono abituati, ovvero quello coi quadratoni, quello con Onedrive… Magari, sentendosi ormai più esperti ne vorranno uno un po’ più figo… Ora io ti chiedo: quale cellulare comprerai che ha i quadratoni, che ha Onedrive e che è un po’ più evoluto se non un Windows Phone? ;-)

          • Drak69 ha detto:

            Un’altro nokia x? xD oppure un android con il launcher wp8? Io sta mossa di nokia la reputo abbastanza stupida…Non ne esci xD ci sono i commessi mediaworld che ti dicono che gli smartphone windows si possono prendere i virus se attaccati al pc ahahahah

          • rec1978 ha detto:

            Io non la vedo così… Un altro nokia x la gente non sa nemmeno cosa sia o meglio: per la gente la X non esiste, esiste solo Nokia… Per quanto riguarda i launcher poi non ne parliamo… Ti pare che la gente cmune sa cosa siano? Ti mare che uno che compera uno smartphone da 99euro sa cosa sia? Per quanto riguarada i commessi… Beh qui posso anche concordare con te… Io stesso una volta al MW ho discusso con un commesso che mi ha detto:”il vero problema di windows rispetto a linux sono gli aggiornamenti che su Windows creano sempre problemi…” la mia faccia è stata più o meno questa –> O_O ma il tipo ha commesso due errori: 1) indossava una maglietta Android che già lo presentava come “poco obbiettivo”… 2) Non sapeva che nella vita faccio il programmatore e che il 99% dei sistemi operativi, controlli numerici e dispositivi che ho fra le mani tutti i giorni monta Windows… A quel punto dopo avergli detto in maniera parecchio diretta che forse dovrebbe cercare di sparare meno caxxate e soprattutto dovrebbe cercare di infinocchiare un po’ meno la gente… Beh… Me ne sono andato…

          • Drak69 ha detto:

            Hai avuto controllo, io gli sono scoppiato a ridere in faccia dicendogli di cambiare lavoro xD mi ha fatto troppo ridere….cmq il concetto di chiamare una serie galaxy o nokia x serve proprio a questo, a far capire subito a chi non frega nulla cosa si va a comprare

          • rec1978 ha detto:

            eh… Controllo… Gli avrei menato :D Non tanto per la caxxata megagalattica, quanto per il fatto che sta gente truffa le persone pur di vendere, pur di tirare l’acqua al suo mulino… Ho un amico al quale al MW hanno venduto un galaxy s4 a più di 400euro ma… Prezzo a parte, questo mio conoscente è il tipico signore di 50 anni che non sa neppure dove si accende il cellulare, al quale hanno detto: “con questo ci puoi navigare in internet e puoi guardare la posta… E’ anche facilissimo da usare, infatti android ce l’ha la maggior parte della gente”… Bene… Mezz’ora dopo, questo mio amico, era a casa mia perchè non riusciva a capire come poter consultare la posta in quanto lui usa hotmail e non capiva come mai doveva avere un account google.
            Altro caso: mia zia… Cerca un tablet e gli rifilano la tipica mattonella inutile Android da 4 soldi che oltre a girare lenta come un bradipo in salita, vuole l’account google mentre fino ad oggi lei a stento usava hotmail. Le creo l’account, e lei mi fa: “adesso quindi posso vedere la mia posta?”… Ora… Come caxxo si spiega ad uno che non ne capisce niente di niente che la posta che vede li è di google e non la sua di hotmail ma che dobbiamo configurare un altro client perchè quello li visualizza google e lei invece ha hotmail? Come cavolo le spiego che ora ha due indirizzi di posta e che si deve tenere due password?
            Come le spiego che va lento come un bradipo perchè è un tablet di mer*a rifilato da un imbecille di un ipermercato, quando lo stesso tablet è un regalo d’anniversario di mio zio? Sarei andato al MW a prenderli a calci nel cu*o te lo giuro…

          • Drak69 ha detto:

            Beh nel secondo caso penso che ti convenga aiutarli con un flash di una cyanogen di android oltre la 4.3 xD spero pero che il tablet non sia uno dei soliti con cortex A8….altrimenti mi dispiace ma non c’è soluzione

          • rec1978 ha detto:

            Sinceramente non ricordo il modello, se non sbaglio era un ASUS sui 6/7″… Ma sai… Io il mondo dei tablet Android non lo seguo quindi di mettermi a studiare come flashare un prodotto che pago come funzionante e pretendo che sia tale, lo trovo sbagliato a prescindere…
            trovo che acquistare un prodotto che poi per farlo andare decentemente devo flasharlo craccarlo, rootarlo prenderlo a calci, offrirgli una birra, pagargli una prostituta e poi dagli un bacino per farlo andare… Beh… Preferisco farne a meno per principio… Con questo non biasimo le persone a cui piace fare queste cose e si divertono a farle… L’unica cosa mi incaxxo quando un poveretto, ignaro che cerca semplicemente un prodotto per fare le uniche 2 cose che è capace di fare, viene imbrogliato con un ciaffo che gli viene tirato dietro senza che nemmeno gli venga chiesto bene a cosa gli serva.
            Se fossi un commesso dell’ipermercato, la prima cosa che cercherei di capire è come accontentare il cliente e non come fregargli 100euro… Oltretutto un cliente contento ritorna… Uno scontento maledice il marchio del prodotto quando di fatto è colpa dei cattivi consigli ce ti ha dato un commesso idiota…
            Se ad un cliente gli si spiegassero le differenze fra un tablet di un prezzo ed un altro… Se gli si chiedesse quali esperienze ha con i PC… Gli scopi del suo acquisto e quali servizi di posta usa… Già si avrebbero un minimo di dati per indirizzarlo al meglio… Non è sempre vero che il cliente vuole solo spendere meno: certo, se uno viene li e gli vien detto:”guarda, questo tablet fa le cose di iPad e costa un quarto” quel cliente lo acquista e va via contento… Poi dopo due giorni si rende conto che il prodotto che ha è una mondezza… e se la prende con la marca, con i tablet e pensa che tutti gli iPad fanno caga*e…

          • Drak69 ha detto:

            xD ok il mio consiglio era solo in riferimento al fatto che si parlava di un regalo…almeno avresti salvato il salvabile. Cmq non ricordavo che asus avesse fatto un tablet porcheria. Quindi c’è un minimo di speranza.

          • rec1978 ha detto:

            Prendimi con le pinze perchè l’ultima volta l’ho visto a dicembre… Mi sembra fosse ASUS ma potrei sbagliarmi anche perchè l’ho visto il giorno di Natale ad un pranzo di famiglia, c’ho sbattuto sopra per un’oretta fra configurazione WiFi del router di casa, wifi del tablet, registazione Google account e spiegazione su come scaricare la roba dallo store, dopo di che le ho detto che per la posta deve andare sul sito di outlook.com visto che essendo Natale avevo voglia=zero di sbattermi su quel tablet xD

          • Al Ros ha detto:

            Bisogna vedere che modello è, quanto l’hai pagato, che caratteristiche ha…se è un entry level va bene per i bambini.
            I commessi non hanno nessuna competenza: dopo un primo colloquio per capire se distinguono un tablet da una lavatrice, vengono messi li e basta; la formazione devono farsela loro, nel tempo libero, leggendo i blog su internet ecc.
            In questi casi io, nel dubbiio, cerco un prodotto che sia almeno intermedio di una marca famosa: con samsung hai la scelta che vuoi e per usi di base vanno tutti bene.

          • rec1978 ha detto:

            Purtroppo infatti il problema è quello che evidenzi tu… L’importante è vendere… Ed intanto i consumatori se la prendono sempre in quel posto… Forse Apple ed iPad devono il loro successo anche a questo: premetto che sono un simpatizzante Microsoft, però bisogna dare i meriti a chi li ha; Apple dal canto suo non ti crea confusione e ti dice: vuoi un tablet? Eccolo! E ti da iPad… Pregi e difetti, iPad funziona, funziona bene, non ci devi dare le testate sopra, ed ha prestazioni proporzionate a quello che trovi nello store. E’ vero che i consumatori devono informarsi prima di aquistare, ma è altrettanto vero che gli “esperti commessi” dovrebbero essere informati al posto loro, in modo che il compratore ti dica le esigenze, e tu venditore lo sai indirizzare. Se i consumatori sono ogni volta costretti a diventare esperti pprima di comperare, a cosa servono i commessi? A questo punto tanto vale acquistare su internet… Non a caso, personalmente è un bel po’ che non acquisto negli ipermercati… Se devo andare nella catena di turno per ricevere consigli di massima che sono persino errati, tanto vale che la fregatura me la prendo spendendo meno su internet. E’ vero che le catene di grandi ipermercati soffrono a restare in piedi per via del web, ma è anche vero che se vogliono contrastare la concorrenza online devono imparare a dare quello che un sito web non può darti, ovvero un buon consiglio ed un supporto adeguato all’acquisto.

          • Al Ros ha detto:

            So per certo che a quei ragazzini vengono fatte solo due domande veloci e poi via…per non sbagliare vendono le cose più famose o quelle che il negozio decide di spingere.
            Apple fa pochi prodotti costosissimi, con quelli non ti sbagli ma li paghi, ed entrare nella loro logica non è facile.
            Anche dei tablet microsoft ho visto sparare delle belle cifre e comunque ancora non ci sono abbastanza modelli, deve uscire la linea dei nokia per vedere qualcosa di interessante.
            Su android c’è il mondo e bisogna distinguere, per andare sul sicuro vai sui samsung che vanno più o meno bene tutti: galaxy tab 2, tab 3, note…già ti coprono tutti i prezzi e le dimensioni; se ti avventuti in marche sconosciute non è detto.

          • Al Ros ha detto:

            a parte che c`ê l`app outlook.com anche per android, con la sua rubricas ma ê normale avere l`account del telefono…un nokia non parte neanche senza l`account Microsoft.
            un prodotto non si compra in base alla mail, io che ho libero cosa dovrei fare?
            io ho fatto l`account Microsoft ma quella mail semplicemente la ignoro, non ne devi gestire 2.
            i commessi consigliano quello che ê più venduto, con un windows sarebbe tornata dicendo `mi avete venduto l’ultimo modello ma non c`é quiz duello`

    • elia ha detto:

      Penso che i Nokia X tra 6 mesi costeranno 50 euro, cosa che forse accadrà con i nuovi standard wp 8.1.

  6. IRNBNN ha detto:

    Devono muoversi….cosi tagliano via i nokia X

    • Mtb ha detto:

      Secondo me i Nokia x andranno a sostituire gli Asha. Il fatto che ms usi Android a suo vantaggio non é una cattiva idea, e se gli x sono sufficientemente veloci, come i lumia di fascia bassa, sarebbe positivo. Tecnicamente il sistema installato é una versione di Android che si avvicina alla ui di wp, é compatibile con tutte le app wp e soprattutto reclude il play store e le funzioni google, il che significa che potrebbe in effetti essere considerato una versione ‘rt’ di Windows phone, perché in effetti é quello che é!

      • IRNBNN ha detto:

        Per quale motivo dovrebbe usare android nella fascia bassa? toglieranno i costi di licenza di windows phone e in piu produrra lei gli smartphone nokia….praticamente ha tutte le carte in regola per abbassare sotto i 100 euro i prezzi degli smartphone di fascia bassa. I nokia X sono inutili e controproducenti

        • rec1978 ha detto:

          Purtroppo molti ignoranti vanno degli ipermercati conoscendo solo un termine: ANDROID… Ho visto tanta gente arrivare li e chiedere indistintamente un Android solo perchè l’amico smanettone gli ha detto che ci può fare più cose… Ho visto gente comperare un galaxy da 100 euro e poi dire:”infondo è un Galaxy” pensando che sia come un 5S… L’ignoranza è alta e tante persone conoscono solo il termine Android perche è l’unico per “sentito dire”… L’altro termine molto conosciuto che ispira fiducia è NOKIA… Pertanto un ignorante qualunque, supportato da altrettanti commessi idioti, assoceranno semplicemente Android-NOKIA con il concetto di “HO TUTTO”… Ecco… Qui arriva MS che, sulla spinta di questa ignoranza, ti mette fra le mani tanti bei quadratoni e ti abitua ad usarli… Ti abitua anche a tutti i suoi servizi quali bing, OneDrive e via dicendo… Bene… Gli stessi ignoranti, la prossima volta che compreranno un cell, cercheranno quello al quale sono abituati, ovvero quello coi quadratoni, quello con Onedrive… Magari, sentendosi ormai più esperti ne vorranno uno un po’ più figo… Ora io ti chiedo: quale cellulare comprerai che ha i quadratoni, che ha Onedrive e che è un po’ più evoluto se non un Windows Phone? ;-)

          • IRNBNN ha detto:

            Un’altro nokia x? xD oppure un android con il launcher wp8? Io sta mossa di nokia la reputo abbastanza stupida…Non ne esci xD ci sono i commessi mediaworld che ti dicono che gli smartphone windows si possono prendere i virus se attaccati al pc ahahahah

          • rec1978 ha detto:

            Io non la vedo così… Un altro nokia x la gente non sa nemmeno cosa sia o meglio: per la gente la X non esiste, esiste solo Nokia… Per quanto riguarda i launcher poi non ne parliamo… Ti pare che la gente cmune sa cosa siano? Ti mare che uno che compera uno smartphone da 99euro sa cosa sia? Per quanto riguarada i commessi… Beh qui posso anche concordare con te… Io stesso una volta al MW ho discusso con un commesso che mi ha detto:”il vero problema di windows rispetto a linux sono gli aggiornamenti che su Windows creano sempre problemi…” la mia faccia è stata più o meno questa –> O_O ma il tipo ha commesso due errori: 1) indossava una maglietta Android che già lo presentava come “poco obbiettivo”… 2) Non sapeva che nella vita faccio il programmatore e che il 99% dei sistemi operativi, controlli numerici e dispositivi che ho fra le mani tutti i giorni monta Windows… A quel punto dopo avergli detto in maniera parecchio diretta che forse dovrebbe cercare di sparare meno caxxate e soprattutto dovrebbe cercare di infinocchiare un po’ meno la gente… Beh… Me ne sono andato…

          • IRNBNN ha detto:

            Hai avuto controllo, io gli sono scoppiato a ridere in faccia dicendogli di cambiare lavoro xD mi ha fatto troppo ridere….cmq il concetto di chiamare una serie galaxy o nokia x serve proprio a questo, a far capire subito a chi non frega nulla cosa si va a comprare

          • rec1978 ha detto:

            eh… Controllo… Gli avrei menato :D Non tanto per la caxxata megagalattica, quanto per il fatto che sta gente truffa le persone pur di vendere, pur di tirare l’acqua al suo mulino… Ho un amico al quale al MW hanno venduto un galaxy s4 a più di 400euro ma… Prezzo a parte, questo mio conoscente è il tipico signore di 50 anni che non sa neppure dove si accende il cellulare, al quale hanno detto: “con questo ci puoi navigare in internet e puoi guardare la posta… E’ anche facilissimo da usare, infatti android ce l’ha la maggior parte della gente”… Bene… Mezz’ora dopo, questo mio amico, era a casa mia perchè non riusciva a capire come poter consultare la posta in quanto lui usa hotmail e non capiva come mai doveva avere un account google.
            Altro caso: mia zia… Cerca un tablet e gli rifilano la tipica mattonella inutile Android da 4 soldi che oltre a girare lenta come un bradipo in salita, vuole l’account google mentre fino ad oggi lei a stento usava hotmail. Le creo l’account, e lei mi fa: “adesso quindi posso vedere la mia posta?”… Ora… Come caxxo si spiega ad uno che non ne capisce niente di niente che la posta che vede li è di google e non la sua di hotmail ma che dobbiamo configurare un altro client perchè quello li visualizza google e lei invece ha hotmail? Come cavolo le spiego che ora ha due indirizzi di posta e che si deve tenere due password?
            Come le spiego che va lento come un bradipo perchè è un tablet di mer*a rifilato da un imbecille di un ipermercato, quando lo stesso tablet è un regalo d’anniversario di mio zio? Sarei andato al MW a prenderli a calci nel cu*o te lo giuro…

          • IRNBNN ha detto:

            Beh nel secondo caso penso che ti convenga aiutarli con un flash di una cyanogen di android oltre la 4.3 xD spero pero che il tablet non sia uno dei soliti con cortex A8….altrimenti mi dispiace ma non c’è soluzione

          • rec1978 ha detto:

            Sinceramente non ricordo il modello, se non sbaglio era un ASUS sui 6/7″… Ma sai… Io il mondo dei tablet Android non lo seguo quindi di mettermi a studiare come flashare un prodotto che pago come funzionante e pretendo che sia tale, lo trovo sbagliato a prescindere…
            trovo che acquistare un prodotto che poi per farlo andare decentemente devo flasharlo craccarlo, rootarlo prenderlo a calci, offrirgli una birra, pagargli una prostituta e poi dagli un bacino per farlo andare… Beh… Preferisco farne a meno per principio… Con questo non biasimo le persone a cui piace fare queste cose e si divertono a farle… L’unica cosa mi incaxxo quando un poveretto, ignaro che cerca semplicemente un prodotto per fare le uniche 2 cose che è capace di fare, viene imbrogliato con un ciaffo che gli viene tirato dietro senza che nemmeno gli venga chiesto bene a cosa gli serva.
            Se fossi un commesso dell’ipermercato, la prima cosa che cercherei di capire è come accontentare il cliente e non come fregargli 100euro… Oltretutto un cliente contento ritorna… Uno scontento maledice il marchio del prodotto quando di fatto è colpa dei cattivi consigli ce ti ha dato un commesso idiota…
            Se ad un cliente gli si spiegassero le differenze fra un tablet di un prezzo ed un altro… Se gli si chiedesse quali esperienze ha con i PC… Gli scopi del suo acquisto e quali servizi di posta usa… Già si avrebbero un minimo di dati per indirizzarlo al meglio… Non è sempre vero che il cliente vuole solo spendere meno: certo, se uno viene li e gli vien detto:”guarda, questo tablet fa le cose di iPad e costa un quarto” quel cliente lo acquista e va via contento… Poi dopo due giorni si rende conto che il prodotto che ha è una mondezza… e se la prende con la marca, con i tablet e pensa che tutti gli iPad fanno caga*e…

          • IRNBNN ha detto:

            xD ok il mio consiglio era solo in riferimento al fatto che si parlava di un regalo…almeno avresti salvato il salvabile. Cmq non ricordavo che asus avesse fatto un tablet porcheria. Quindi c’è un minimo di speranza.

          • rec1978 ha detto:

            Prendimi con le pinze perchè l’ultima volta l’ho visto a dicembre… Mi sembra fosse ASUS ma potrei sbagliarmi anche perchè l’ho visto il giorno di Natale ad un pranzo di famiglia, c’ho sbattuto sopra per un’oretta fra configurazione WiFi del router di casa, wifi del tablet, registazione Google account e spiegazione su come scaricare la roba dallo store, dopo di che le ho detto che per la posta deve andare sul sito di outlook.com visto che essendo Natale avevo voglia=zero di sbattermi su quel tablet xD

          • IRNBNN ha detto:

            Hai la mia solidarietà, anche io vengo considerato il tecnico di famiglia e sono costretto a configurare di tutto anche in momenti poco propensi a fare tali cose…

          • MioNonno ha detto:

            Bisogna vedere che modello è, quanto l’hai pagato, che caratteristiche ha…se è un entry level va bene per i bambini.
            I commessi non hanno nessuna competenza: dopo un primo colloquio per capire se distinguono un tablet da una lavatrice, vengono messi li e basta; la formazione devono farsela loro, nel tempo libero, leggendo i blog su internet ecc.
            In questi casi io, nel dubbiio, cerco un prodotto che sia almeno intermedio di una marca famosa: con samsung hai la scelta che vuoi e per usi di base vanno tutti bene.

          • rec1978 ha detto:

            Purtroppo infatti il problema è quello che evidenzi tu… L’importante è vendere… Ed intanto i consumatori se la prendono sempre in quel posto… Forse Apple ed iPad devono il loro successo anche a questo: premetto che sono un simpatizzante Microsoft, però bisogna dare i meriti a chi li ha; Apple dal canto suo non ti crea confusione e ti dice: vuoi un tablet? Eccolo! E ti da iPad… Pregi e difetti, iPad funziona, funziona bene, non ci devi dare le testate sopra, ed ha prestazioni proporzionate a quello che trovi nello store. E’ vero che i consumatori devono informarsi prima di aquistare, ma è altrettanto vero che gli “esperti commessi” dovrebbero essere informati al posto loro, in modo che il compratore ti dica le esigenze, e tu venditore lo sai indirizzare. Se i consumatori sono ogni volta costretti a diventare esperti pprima di comperare, a cosa servono i commessi? A questo punto tanto vale acquistare su internet… Non a caso, personalmente è un bel po’ che non acquisto negli ipermercati… Se devo andare nella catena di turno per ricevere consigli di massima che sono persino errati, tanto vale che la fregatura me la prendo spendendo meno su internet. E’ vero che le catene di grandi ipermercati soffrono a restare in piedi per via del web, ma è anche vero che se vogliono contrastare la concorrenza online devono imparare a dare quello che un sito web non può darti, ovvero un buon consiglio ed un supporto adeguato all’acquisto.

          • MioNonno ha detto:

            So per certo che a quei ragazzini vengono fatte solo due domande veloci e poi via…per non sbagliare vendono le cose più famose o quelle che il negozio decide di spingere.
            Apple fa pochi prodotti costosissimi, con quelli non ti sbagli ma li paghi, ed entrare nella loro logica non è facile.
            Anche dei tablet microsoft ho visto sparare delle belle cifre e comunque ancora non ci sono abbastanza modelli, deve uscire la linea dei nokia per vedere qualcosa di interessante.
            Su android c’è il mondo e bisogna distinguere, per andare sul sicuro vai sui samsung che vanno più o meno bene tutti: galaxy tab 2, tab 3, note…già ti coprono tutti i prezzi e le dimensioni; se ti avventuti in marche sconosciute non è detto.

          • MioNonno ha detto:

            a parte che c`ê l`app outlook.com anche per android, con la sua rubricas ma ê normale avere l`account del telefono…un nokia non parte neanche senza l`account Microsoft.
            un prodotto non si compra in base alla mail, io che ho libero cosa dovrei fare?
            io ho fatto l`account Microsoft ma quella mail semplicemente la ignoro, non ne devi gestire 2.
            i commessi consigliano quello che ê più venduto, con un windows sarebbe tornata dicendo `mi avete venduto l’ultimo modello ma non c`é quiz duello`

    • Elia ha detto:

      Penso che i Nokia X tra 6 mesi costeranno 50 euro, cosa che forse accadrà con i nuovi standard wp 8.1.

  7. Tonaz ha detto:

    O.T:é uscita la app faceINhole per Windows Phone 8 :D costa solo 0,99€ http://www.windowsphone.com/s?appid=50b745b0-cc31-44af-86a3-a8320c5bdfef

  8. Tonaz ha detto:

    O.T:é uscita la app faceINhole per Windows Phone 8 :D costa solo 0,99€ http://www.windowsphone.com/s?appid=50b745b0-cc31-44af-86a3-a8320c5bdfef

  9. GiobyOne ha detto:

    Una grossa azienda come MS deve vedere oltre, i servizi che MS offre devono essere a 360 gradi, vedi Skype per esempio. Oggi chi vuol sopravvivere deve sondare tutte le possibilità, se in una ti va male, ne hai altre aperte. Nel mondo del mobile purtroppo MS e rimasta molto indietro, e quindi fa bene a supportare o utilizzare come in questo caso Android, che in certi mercati domina.

  10. GiobyOne ha detto:

    Una grossa azienda come MS deve vedere oltre, i servizi che MS offre devono essere a 360 gradi, vedi Skype per esempio. Oggi chi vuol sopravvivere deve sondare tutte le possibilità, se in una ti va male, ne hai altre aperte. Nel mondo del mobile purtroppo MS e rimasta molto indietro, e quindi fa bene a supportare o utilizzare come in questo caso Android, che in certi mercati domina.

  11. Al Ros ha detto:

    confonde noi che leggiamo i blog ma l’utente normale, specie chi compra di livello basso, non sa la differenza tra android e windows.
    Comprano una cosa e guardano sul suo store se c’è l’app che cercano, spesso l’ultimo giochino, perchè per il resto gli basta quello che c’è di stock.
    Non so se lo troveranno sullo store dell’x, visto che mancano anche su quello di windows

  12. Drak69 ha detto:

    Hai la mia solidarietà, anche io vengo considerato il tecnico di famiglia e sono costretto a configurare di tutto anche in momenti poco propensi a fare tali cose…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *