• 58 commenti

Nokia Lumia 1520: Un rendering non ufficiale basato sulle informazioni trapelate in rete

Abbiamo visto recentemente trapelare in rete un’immagine di quello che dovrebbe essere il Nokia Lumia 1520 (Nokia Lumia 1520: Trapela in rete la prima immagine reale del phablet Nokia?) e uno screenshot della homescreen di questo possibile device (Trapela in rete uno screenshot in alta definizione della homescreen del Nokia Lumia 1520 (Bandit)?).

Lumia_1520_Phab

Un utente del Forum di WPCentral in base a queste due informazioni trapelate ha deciso di realizzare un rendering che mostra il dispositivo affiancato al rendering del Nokia Lumia 920 in modo da capire subito le differenze nelle dimensioni.

Questo futuro phablet Nokia dovrebbe montare uno schermo da ben 6 pollici con risoluzione a 1080p, processore quad-core della famiglia Snapdragon, una fotocamera posteriore di almeno 20 megapixel e versione del sistema operativo aggiornato a WP8 GDR3.

Vedremo che se queste info saranno confermate da Nokia/Microsoft prossimamente.

Lumia_1520_real

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Marco ha detto:

    Mi interessano molto le icone singole di word, PowerPoint ed Excel. Sono frutto della fantasia o è possibile creare link sullo start per ognuna delle app??

  2. mbax ha detto:

    Mi interessano molto le icone singole di word, PowerPoint ed Excel. Sono frutto della fantasia o è possibile creare link sullo start per ognuna delle app??

    • CaptainBracc ha detto:

      Se pinni direttamente i singoli files dovrebbero uscire così, l’ho letto in giro ma non ho provato

      • Flavi0 ha detto:

        Confermo, se si tappa su un file office, ridimensionandola in piccola viene quell’icona.

      • mbax ha detto:

        Grazie della risposta rapida, si ho provato e le icone sono proprio uguali. Certo che un’icona per ogni app sarebbe comoda, ma senza un file manager non avrebbe senso aprire direttamente word. Speravo quindi che fosse un segnale del file manager su gdr3, ce n’è bisogno assoluto!!

        • leoniDAM ha detto:

          Ancora devo capirlo l’assoluto bisogno di un file manager…

          • mbax ha detto:

            Se avessimo un file manager, le app potrebbero finalmente avere accesso a tutti i file del telefono. Ora si può accedere solo alla libreria delle foto ma non agli audio, video ecc. Almeno non dalle app di terze parti.
            Potremo quindi inviare file su Whatsapp, Viber, Facebook, ma anche Skype (dall’app), e gli allegati potrebbero essere associati direttamente dalle mail, senza andare a condividerli tramite mail uno alla volta negli hub office ecc.

          • leoniDAM ha detto:

            Ma c’è un motivo se ciò non è possibile :)
            E’ voluto che le app non hanno libero accesso al file system, ma possono solo vedere i file nella loro cartella di installazione.
            Il motivo di tanta sicurezza di WP (ma anche iOS) sta anche nella sandbox nella quale le applicazioni girano.

            Non è necessario avere un file manager per poter accedere ai file delle altre applicazioni

          • mbax ha detto:

            Basterebbe sbloccare delle cartelle “pubbliche”, in cui mettere i file che servono. Bloccando per sicurezza tutte le altre. Basterebbe anche sbloccare solo audio, video e documenti, come su iOS, ma secondo me il metodo con cartelle in stile file manager è più rapido da inplementare…

          • leoniDAM ha detto:

            Ancor più semplicemente, elegantemente e senza compromettere la sicurezza, basta che introducono lo stesso meccanismo utilizzato su Windows 8…

          • mbax ha detto:

            Veramente su Windows 8 c’è un file manager se richiami l’utilizzo file da una app metro. Io parlo esattamente di quel meccanismo…

          • leoniDAM ha detto:

            Anche le Windows Store app girano in una sandbox che impedisce ad ogni altra app l’accesso alle cartelle delle app stesse, ovviamente rimane possibile accedere a tute la parti del file system che storicamente non hanno mai avuto una sandbox (quindi i documenti, le cartelle di installazione dei programmi desktop, la cartella Windows ecc., probabilmente è stata una scelta per non stravolgere troppo l’utilizzo del pc, mentre discorso diverso è stato fatto per Windows Phone e le Windows Store App che invece appunto utilizzano una sanbox con tutto quello che ne consegue.
            Su Windows 8 hanno risolto il problema di accedere ai dati contenuti all’interno della sandbox realizzando 2 contracts chiamati file picker e folder picker che si tratta di contracts che consentono appunto alle apps di condividere con altre apps i propri dati.
            L’implementazione di questi contratcs la si può vedere provando ad aprire un file da una qualunque app, ad esempio Video, clicca su apri o riproduci file, nella schermata seguente clicca su File, comparirà una lista con una serie di cartelle che ti consentono di navigare nel file system, un fondo alla lista ci sono indicate le tile con i nomi di alcune applicazioni, queste apps sono proprio quelle che implementano il contratcs file picker e che possono consentire all’app Video di accedere alla lista dei file video contenuti nelle app elencate e selezionare (to pick significa selezionare) quello desiderato. Ovviamente ogni app condivide degli specifici tipi di file e possono avvedervi solo le app che possono maneggiare tali file (Video può accedere ai file di Foto, ma Adobe Reade no, se provi infatti non troverai più Foto che non è un’app che può contiere PDF)
            Parzialmente questo contracts è già implementato in Windows Phone, è per un meccanismo simile che le app riescono a scambiarsi i file (prova ad esempio ad aprire un PDF con più di una app per leggerli installata) anche se attualmente è più limitato.

  3. MCiD ha detto:

    Tutte quelle tiles forse creano un po’ di confusione. Credo sia il caso che comincino a pensare a qualche modo per organizzarle in maniera intelligente

    • Marco "War 78" ha detto:

      Stavo per scrivere la stessa cosa…

      Probabilmente tra qualche anno sorrideremo vedendo queste immagini (o almeno lo spero..)

    • Gian 920 ha detto:

      Si potrebbero fare delle cartelle, ma sarebbe la stessa cosa perché sono pur sempre tiles
      Secondo me si potrebbe aggiungere un po’ di personalizzazione, tipo poter decidere il colore della tile. Quando si tiene premuto in un angolo viene il pin to start, in una la freccia per ridimensionare e in uno l’opzione per scegliere il colore, se quello del tema o un altro
      Per le app di Nokia qualcosa di simile c’è perché son tutte viola, idem per giochi e musica
      Così ci si organizza a colori e zone

    • Jabber00 ha detto:

      Imho e’ meglio se lasciano 4 tile piccole per riga e 7/8 per colonna anche sugli schermi fullHD!

  4. MCiD ha detto:

    Tutte quelle tiles forse creano un po’ di confusione. Credo sia il caso che comincino a pensare a qualche modo per organizzarle in maniera intelligente

    • War 78 ha detto:

      Stavo per scrivere la stessa cosa…

      Probabilmente tra qualche anno sorrideremo vedendo queste immagini (o almeno lo spero..)

    • Gian ha detto:

      Si potrebbero fare delle cartelle, ma sarebbe la stessa cosa perché sono pur sempre tiles
      Secondo me si potrebbe aggiungere un po’ di personalizzazione, tipo poter decidere il colore della tile. Quando si tiene premuto in un angolo viene il pin to start, in una la freccia per ridimensionare e in uno l’opzione per scegliere il colore, se quello del tema o un altro
      Per le app di Nokia qualcosa di simile c’è perché son tutte viola, idem per giochi e musica
      Così ci si organizza a colori e zone

    • Jabber00 ha detto:

      Imho e’ meglio se lasciano 4 tile piccole per riga e 7/8 per colonna anche sugli schermi fullHD!

  5. konte ha detto:

    Ragazzi scusate l’ot ma nn riesco piu ad accedere alla pagina Internet…ne da Bing ne da Explorer…come mai??Lumia 800

  6. konte ha detto:

    Ragazzi scusate l’ot ma nn riesco piu ad accedere alla pagina Internet…ne da Bing ne da Explorer…come mai??Lumia 800

  7. konte ha detto:

    Ragazzi scusate l’ot ma nn riesco piu ad accedere alla pagina Internet…ne da Bing ne da Explorer…come mai??Lumia 800

  8. konte ha detto:

    Ragazzi scusate l’ot ma nn riesco piu ad accedere alla pagina Internet…ne da Bing ne da Explorer…come mai??Lumia 800

  9. Drak69 ha detto:

    Secondo me questo smartphone sara eccessivamente grande…

  10. IRNBNN ha detto:

    Secondo me questo smartphone sara eccessivamente grande…

  11. alessandro ha detto:

    Felice possessore di un lumia 820 da 10 mesi ma credo proprio che questo phablet sarà il mio prossimo acquisto.

  12. alessandro ha detto:

    Felice possessore di un lumia 820 da 10 mesi ma credo proprio che questo phablet sarà il mio prossimo acquisto.

  13. Woody ha detto:

    Ma che livello di segnale è quello (L) e poi hanno cambiato icona della suoneria?

  14. Woody ha detto:

    Ma che livello di segnale è quello (L) e poi hanno cambiato icona della suoneria?

  15. marcoesse lumia 920 ha detto:

    ma il numero modello 1520 potrebbe lasciar intuire che ci potranno essere 1420 – 1320 – 1220– magari con schermi da 5″ > 5,5″ perché sarei interessato ad un 5″ sicuro magari 5,5 ma 6″ mi sembra un po’ troppo grande

  16. marcoesse ha detto:

    ma il numero modello 1520 potrebbe lasciar intuire che ci potranno essere 1420 – 1320 – 1220– magari con schermi da 5″ > 5,5″ perché sarei interessato ad un 5″ sicuro magari 5,5 ma 6″ mi sembra un po’ troppo grande

  17. Marco ha detto:

    Se avessimo un file manager, le app potrebbero finalmente avere accesso a tutti i file del telefono. Ora si può accedere solo alla libreria delle foto ma non agli audio, video ecc. Almeno non dalle app di terze parti.
    Potremo quindi inviare file su Whatsapp, Viber, Facebook, ma anche Skype (dall’app), e gli allegati potrebbero essere associati direttamente dalle mail, senza andare a condividerli tramite mail uno alla volta negli hub office ecc.

    • leoniDAM ha detto:

      Ma c’è un motivo se ciò non è possibile :)
      E’ voluto che le app non hanno libero accesso al file system, ma possono solo vedere i file nella loro cartella di installazione.
      Il motivo di tanta sicurezza di WP (ma anche iOS) sta anche nella sandbox nella quale le applicazioni girano.

      Non è necessario avere un file manager per poter accedere ai file delle altre applicazioni

      • Marco ha detto:

        Basterebbe sbloccare delle cartelle “pubbliche”, in cui mettere i file che servono. Bloccando per sicurezza tutte le altre. Basterebbe anche sbloccare solo audio, video e documenti, come su iOS, ma secondo me il metodo con cartelle in stile file manager è più rapido da inplementare…

  18. Angelo ha detto:

    Si aggiorna extra+info per i lumia wp8 portando la funzione glance e tocca nella lista delle impostazioni piuttosto che nell’impostazione display+sensibilità..

  19. CiaoWindows ha detto:

    Si aggiorna extra+info per i lumia wp8 portando la funzione glance e tocca nella lista delle impostazioni piuttosto che nell’impostazione display+sensibilità..

  20. kame2 ha detto:

    L’importante é che creino qualcosa di simile al pennino del note altrimenti dispositivi con un display da 6 pollici non hanno molto senso..

  21. kame2 ha detto:

    L’importante é che creino qualcosa di simile al pennino del note altrimenti dispositivi con un display da 6 pollici non hanno molto senso..

  22. Marco ha detto:

    Veramente su Windows 8 c’è un file manager se richiami l’utilizzo file da una app metro. Io parlo esattamente di quel meccanismo…

    • leoniDAM ha detto:

      Anche le Windows Store app girano in una sandbox che impedisce ad ogni altra app l’accesso alle cartelle delle app stesse, ovviamente rimane possibile accedere a tute la parti del file system che storicamente non hanno mai avuto una sandbox (quindi i documenti, le cartelle di installazione dei programmi desktop, la cartella Windows ecc., probabilmente è stata una scelta per non stravolgere troppo l’utilizzo del pc, mentre discorso diverso è stato fatto per Windows Phone e le Windows Store App che invece appunto utilizzano una sanbox con tutto quello che ne consegue.
      Su Windows 8 hanno risolto il problema di accedere ai dati contenuti all’interno della sandbox realizzando 2 contracts chiamati file picker e folder picker che si tratta di contracts che consentono appunto alle apps di condividere con altre apps i propri dati.
      L’implementazione di questi contratcs la si può vedere provando ad aprire un file da una qualunque app, ad esempio Video, clicca su apri o riproduci file, nella schermata seguente clicca su File, comparirà una lista con una serie di cartelle che ti consentono di navigare nel file system, un fondo alla lista ci sono indicate le tile con i nomi di alcune applicazioni, queste apps sono proprio quelle che implementano il contratcs file picker e che possono consentire all’app Video di accedere alla lista dei file video contenuti nelle app elencate e selezionare (to pick significa selezionare) quello desiderato. Ovviamente ogni app condivide degli specifici tipi di file e possono avvedervi solo le app che possono maneggiare tali file (Video può accedere ai file di Foto, ma Adobe Reade no, se provi infatti non troverai più Foto che non è un’app che può contiere PDF)
      Parzialmente questo contracts è già implementato in Windows Phone, è per un meccanismo simile che le app riescono a scambiarsi i file (prova ad esempio ad aprire un PDF con più di una app per leggerli installata) anche se attualmente è più limitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *