• 23 commenti

Disponibile un aggiornamento per le mappe offline di Windows Phone 8 (HERE)

Nokia ha rilasciato in queste ore un aggiornamento per le proprie mappe offline di Windows Phone 8 utilizzate dalle applicazioni HERE.

mappe

Se già abbiamo scaricato una mappe sul nostro dispositivo possiamo procedere all’aggiornamento da impostazioni > Applicazioni > Mappe e tappando la voce “cerca aggiornamenti”. Nel nostro dispositivo, avendo scaricato tutta la mappa relativa all’Italia, abbiamo dovuto scaricare 51,2 MB di dati, durante il processo di aggiornamento non è possibile utilizzare le mappe relative. Il download avviene esclusivamente tramite una connessione dati WiFi.

Questo update riguarda ovviamente anche gli utenti che hanno scaricato le mappe da dispositivi non Nokia.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. gl3nn920 ha detto:

    La mia zona rimane sempre non aggiornata. A dire il vero le mappe Nokia non usano quelle Bing, come lo era poco tempo fa, e usano quelle di loro proprietà dove la mia casa nemmeno esiste. Le mappe di Bing sono aggiornate all’anno scorso. La mia casa compare. Quelle Nokia a nemmeno 2 anni fa. Nessuna traccia della mia casa e addirittura della mia via. Wow.

    Il problema è anche il fatto che coloro che fanno da beta tester per Here hanno aggiornato la cartografia della mia zona ma non posso accedervi perché non sono un beta tester. Non posso votare le modifiche degli utenti, non posso fare un gran c***o. Tra l’altro la possibilità di modificare mappe, a noi comuni mortali viene preclusa perché in Italia non è ancora possibile.

    • erluca ha detto:

      1- non esiste betatesting per here, la cartografia è aggiornata da veicoli equipaggiati con gps che vanno in giro per il mondo
      2- la possibilità di inviare le modifiche a navteq c’è, anche per l’italia, poi ovviamente bisogna che qualcuno di navteq verifichi (per questo meglio allegare foto getotaggate)
      cerca navteq map reporter

      • gl3nn920 ha detto:

        Mi spiace contraddirti ma ci sono alcune persone autorizzate a modificare la cartografia in Italia. Sono appunto i beta tester. Lo so perché grazie ad uno di loro sono riuscito a far aggiungere i dettagli nella mia via, altrimenti non ci sarebbero. Il problema è che devono essere votati dalla community e ricevendo consensi vengono approvati.

        Secondo, la segnalazione a navteq la feci a settembre di 2 anni fa ma non hanno fatto un bel niente. Avevo il codice che poi ho cancellato visto che, essendo passati due anni, non hanno modificato proprio nulla. Uso questo tono perché su Google Maps ho indicato la via e l’hanno aggiunta subito.

        A parte tutto, Navteq Map Reporter ti rinvia alla modifica delle mappe su Here che, come sai, non possono essere modificate in Italia.
        Non parlo perché ho voglia di sparare cavolate, parlo perché le cose le ho provate.

  2. CaptainBracc ha detto:

    La mia zona rimane sempre non aggiornata. A dire il vero le mappe Nokia non usano quelle Bing, come lo era poco tempo fa, e usano quelle di loro proprietà dove la mia casa nemmeno esiste. Le mappe di Bing sono aggiornate all’anno scorso. La mia casa compare. Quelle Nokia a nemmeno 2 anni fa. Nessuna traccia della mia casa e addirittura della mia via. Wow.

    Il problema è anche il fatto che coloro che fanno da beta tester per Here hanno aggiornato la cartografia della mia zona ma non posso accedervi perché non sono un beta tester. Non posso votare le modifiche degli utenti, non posso fare un gran c***o. Tra l’altro la possibilità di modificare mappe, a noi comuni mortali viene preclusa perché in Italia non è ancora possibile.

    • erluca ha detto:

      1- non esiste betatesting per here, la cartografia è aggiornata da veicoli equipaggiati con gps che vanno in giro per il mondo
      2- la possibilità di inviare le modifiche a navteq c’è, anche per l’italia, poi ovviamente bisogna che qualcuno di navteq verifichi (per questo meglio allegare foto getotaggate)
      cerca navteq map reporter

      • CaptainBracc ha detto:

        Mi spiace contraddirti ma ci sono alcune persone autorizzate a modificare la cartografia in Italia. Sono appunto i beta tester. Lo so perché grazie ad uno di loro sono riuscito a far aggiungere i dettagli nella mia via, altrimenti non ci sarebbero. Il problema è che devono essere votati dalla community e ricevendo consensi vengono approvati.

        Secondo, la segnalazione a navteq la feci a settembre di 2 anni fa ma non hanno fatto un bel niente. Avevo il codice che poi ho cancellato visto che, essendo passati due anni, non hanno modificato proprio nulla. Uso questo tono perché su Google Maps ho indicato la via e l’hanno aggiunta subito.

        A parte tutto, Navteq Map Reporter ti rinvia alla modifica delle mappe su Here che, come sai, non possono essere modificate in Italia.
        Non parlo perché ho voglia di sparare cavolate, parlo perché le cose le ho provate.

  3. Mirko ha detto:

    Aggiornato anche io su HTC 8x :)

  4. Mirko ha detto:

    Aggiornato anche io su HTC 8x :)

  5. Antonio ha detto:

    Fa piacere vedere attenzione alle mappe, finalmente, ma ora bisogna assolutamente rivedere l’algoritmo di calcolo dei percorsi di Here Drive, che ancora continua a dare troppo spesso percorsi assurdamente tortuosi e non offre alcuna possibilità di modifica sui nodi del percorso stessi. Sono criticità che non dipendono sempre e solo dalle mappe; è un vero peccato perchè le applicazioni HERE sono veramente un ariete nei confronti della concorrenza!!

    • prospero ha detto:

      Prova a cambiare tra i tipi di percorso ,più veloce,più corto e bilanciato e abilita tutte le possibili strade dovresti risolvere in teoria.

      • Antonio ha detto:

        Provato provato, io sono nokia-dipendente dal ’94, i suoi software sono abituato a provare a “capirli” a fondo. Eppure stavolta molte critiche che si vedono anche sullo store mi sento di condividerle. Per carità, alla fine se stai appena attento alla mappa ti porta sempre a destinazione ma certe tortuosità assurde sono innegabili. I risultati migliori si hanno con “percorso più breve”, e il “tutto abilitato” é una necessita (incomprensibile) pena l’impossibilità anche dello stesso calcolo del percorso. Mica fa schifo, Here drive rimane una bella applicazione. Quel che dispiace é che il vecchio navigatore Ovi non aveva problemi cosi frequenti nell’impostazione del percorso.

      • _Marok_ ha detto:

        Non ho mai usato la funzione HERE perchè ho un navigatore dedicato e non posso dire nulla a riguardo. Vorrei solo far notare che se abilito tutte le strade sul garmin e scelgo percorso più breve….un delirio, strade tortuose e assurde.
        Per ottenere un percorso degno, bisogna eliminare le strade sterrate e selezionare percorso più veloce.
        Il percorso più breve tiene conto solo del chilometraggio e non delle strade, mentre percorso più veloce tiene conto anche dei limiti di ogni strada e cerca di esludere quelle sterrate e quelle a bassa velocità di percorrenza.
        Conosco persone che anche con il tom tom hanno fato strade assurde; prima bisogna saperlo usare il navigatore e come ogni buon viaggiatore che si rispetti, una volta trovato il cartello della località cercata, il navogatore si spegne e si seguono le indicazioni stradali.

  6. Dugongo ha detto:

    Fa piacere vedere attenzione alle mappe, finalmente, ma ora bisogna assolutamente rivedere l’algoritmo di calcolo dei percorsi di Here Drive, che ancora continua a dare troppo spesso percorsi assurdamente tortuosi e non offre alcuna possibilità di modifica sui nodi del percorso stessi. Sono criticità che non dipendono sempre e solo dalle mappe; è un vero peccato perchè le applicazioni HERE sono veramente un ariete nei confronti della concorrenza!!

    • prospero ha detto:

      Prova a cambiare tra i tipi di percorso ,più veloce,più corto e bilanciato e abilita tutte le possibili strade dovresti risolvere in teoria.

      • Dugongo ha detto:

        Provato provato, io sono nokia-dipendente dal ’94, i suoi software sono abituato a provare a “capirli” a fondo. Eppure stavolta molte critiche che si vedono anche sullo store mi sento di condividerle. Per carità, alla fine se stai appena attento alla mappa ti porta sempre a destinazione ma certe tortuosità assurde sono innegabili. I risultati migliori si hanno con “percorso più breve”, e il “tutto abilitato” é una necessita (incomprensibile) pena l’impossibilità anche dello stesso calcolo del percorso. Mica fa schifo, Here drive rimane una bella applicazione. Quel che dispiace é che il vecchio navigatore Ovi non aveva problemi cosi frequenti nell’impostazione del percorso.

      • _Marok_ ha detto:

        Non ho mai usato la funzione HERE perchè ho un navigatore dedicato e non posso dire nulla a riguardo. Vorrei solo far notare che se abilito tutte le strade sul garmin e scelgo percorso più breve….un delirio, strade tortuose e assurde.
        Per ottenere un percorso degno, bisogna eliminare le strade sterrate e selezionare percorso più veloce.
        Il percorso più breve tiene conto solo del chilometraggio e non delle strade, mentre percorso più veloce tiene conto anche dei limiti di ogni strada e cerca di esludere quelle sterrate e quelle a bassa velocità di percorrenza.
        Conosco persone che anche con il tom tom hanno fato strade assurde; prima bisogna saperlo usare il navigatore e come ogni buon viaggiatore che si rispetti, una volta trovato il cartello della località cercata, il navogatore si spegne e si seguono le indicazioni stradali.

  7. nonsonobiondo ha detto:

    Le mappe aggiornate ora sono di 400,3 mb. Giusto?

  8. In Acciughina We Trust ha detto:

    Le mappe aggiornate ora sono di 400,3 mb. Giusto?

  9. luca ha detto:

    Lascio in background il download,dopo un po’ ritorno sulla pagina del download e scopro che se non si rimane sulla pagina del download esso riparte ogni volta da zero. Bella roba.

  10. luca ha detto:

    Lascio in background il download,dopo un po’ ritorno sulla pagina del download e scopro che se non si rimane sulla pagina del download esso riparte ogni volta da zero. Bella roba.

  11. Linder Rojas ha detto:

    Dopo aggiornare non funziona più Here drive

  12. andy ha detto:

    Anche a me dopo l’aggiornamento non funziona Here drive.
    Avete risolto il problema?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *