• 23 commenti

Itsdagram: Il nuovo client Instagram che utilizza API private arriva sullo Store, Instagraph risponde annunciando le novità in arrivo!

La concorrenza è sempre stata un bene per gli utenti, questo vale anche nelle applicazioni dove la concorrenza porta ad applicazioni più funzionali e prezzi più bassi.

Proprio in queste ore è tornata nuovamente l’app Itsdagram (dopo essere stata pubblicata per errore all’inizio di questa settimana), un client non ufficiale Instagam che utilizza API private per pubblicare le foto sul popolare social network. L’app si mostra completa di molte funzionalità, è possibile caricare foto, filtri, commentare, mettere mi piace, creare un nuovo account, visualizzare le foto dei nostri amici, trovare amici di Facebook o seguirne di nuovi.

L’app è disponibile nello Store di Windows Phone 8 al prezzo di 1,49€ (disponibile la versione di prova gratuita che permette agli utenti che dispongono di un account Instagram di caricare una foto di prova) . Lo sviluppatore dichiara che la prossima settimana arriverà una versione gratuita supportata dalla pubblicità (non sappiamo ancora se avrà tutte le caratteristica della versione a pagamento).

A differenza di Instagraph che utilizza un sistema particolare che invia le foto tramite terminali Android e iOS (non andando contro le regole di Instagram), questa nuova app potrebbero essere rimossa se Instagram ne farà richiesta, quindi se volete acquistarla mettete in conto questa possibilità.


Gli sviluppatori di Instagraph proprio con l’arrivo di alcuni client non ufficiali hanno deciso di proporre la propria applicazione al prezzo di 0,99€ e rilasciare la versione apposita per Windows Phone 7.x, inoltre ci comunicano le novità in arrivo a breve con il prossimo aggiornamento:

  • Integrazione con Metrogram
  • Possibilità di creare un nuovo account Instagram
  • Altre novità non ancora pubbliche

Venetasoft ha intenzione con Instagraph di realizzare un client Instragam completo al 100% unendo API pubbliche e la propria infrastruttura per l’invio delle foto. Un percorso ci spiegano più difficile ma molto più sicuro visto che non viola le regole di Instragram (non utilizzando API private).


Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Simone Tosi ha detto:

    Venetasoft the best! ;)

  2. Jon Snow ha detto:

    Itsdagram è bellissimo, graficamente pulito, è comodo e veloce. Questa prima versione però da un grave problema comune a molti: al momento del crop immagine l’applicazione va in crash. Speriamo risolvano presto. (se ho capito bene, la versione gratuita sarà uguale ma con banner pubblcitari)

    • Federico ha detto:

      Preferisco pagare chi scopre un modo ingegnoso per ovviare al problema piuttosto chi ruba le API private di instagram

      • mtb ha detto:

        concordo perché fanno pagare l’app, ma sono in disaccordo perché se non fornisci l’app, devi rendere le api pubbliche, ovviamente se l’app è gratuita, e solo per la piattaforma su cui manca il servizio.

    • Valerio ha detto:

      ho notato che non crasha se tieni il cellulare in inglese. Dopo aver contattato l’autore dell’app è uscito fuori che basta tenere il region format su “Stati uniti (inglese)” e l’app funziona a meraviglia!
      E’ comunque un bel fastidio, spero si risolva il prima possibile :D

  3. Giulio ha detto:

    Questo Itsdagram mi interessa non poco, sembra avere tutto, ma voglio essere fiducioso verso i venetasoft, quindi momentaneamente rimango su Instangraph sperando in un aumento delle funzioni.

  4. kame2andrea ha detto:

    A quando un app per asstagram ??

  5. samuele ha detto:

    Itsdagram Cade sè il cellulare e’ in lingua italiana. impostando il cellulare in lingua inglese funziona perfettamente…

  6. Marcello ha detto:

    Però il bello a volte di avere una mancanza di app ufficiali che le surrogate siano davvero ottime se non migliori delle ufficiali. Che poi ci lamentavamo di non avere instagram e adesso ne abbiamo due ahahahah Alla fin e giusto pagare perché hanno fatto ciò che un azienda non fa

    • orso ha detto:

      scusa quale delle due (che poi sarebbero tre) è migliore di Instagram? Itsdagram che crasha e corre il rischio di essere bannata? Oppure instagraph e winstagram che non sono client ma solo uploader per le foto?

  7. Drak69 ha detto:

    Secondo me la cosa migliore è aspettare il client ufficiale….gratis e fatto direttamente dallo staff di instagram…

  8. Jon Snow ha detto:

    comunque: strano che gli italiani abbiano fatto una cosa in regola mentre un americano abbia aggirato il sistema all’italiana :-)

    • bort ha detto:

      non ci sono più gli italiani di una volta…

    • venetasoft ha detto:

      Hahahaha bella questa, in effetti é vero :D
      Se Instagram non la fa revocare (come sembra stia giustamente per fare) é la prima e ultima volta che faremo gli onesti te l assicuro….E allora si saranno c…i per tutti, scusate l eufemismo.

  9. Jon Snow ha detto:

    segnalo anche l’applicazione “#2InstaWithMassiveLove”, che a occhio è simile a Itsdagram: si possono postare foto su Instagram (dopo aver fatto molti edit con Aviary integrato) e in più si naviga direttamente nella pagina mobile di Instagram ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *