• 21 commenti

Kantar: La quota di mercato Windows Phone in Italia arriva al 13.1%

Kantar Worldpanel ComTech come ogni mese  ha pubblicato i nuovi dati di vendita degli smartphone a livello mondiale, dalle percentuali pubblicate possiamo notare come l’Italia è uno dei paesi dove è evidente una forte crescita di Windows Phone.

I dati si riferiscono al mese di Dicembre, Gennaio e Febbraio 2013, rispetto lo stesso periodo dello scorso anno. La crescita Windows Phone in Italia è aumentata del 7.7%  riuscendo a toccare quota 13.1% del mercato smartphone totale. Una crescita che sicuramente stupisce soprattutto confrontandola con gli altri paesi dove Windows Phone riesce a recuperare terreno ma non in maniera significativa.

Tra i costruttori che realizzano smartphone Windows Phone, Nokia è sicuramente quella che è riuscita a fare meglio, soprattutto grazie ai nuovi smartphone Windows Phone 8 che riescono a guadagnare buone quote di mercato rispetto ai precedenti terminali Windows Phone 7. Da segnalare anche l’HTC 8s che sta riscontrando un discreto successo nelle vendite.

Di seguito la tabella completa relativa ai nuovi dati pubblicati da kantar:

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Carmelo ha detto:

    I smartphone di fascia medio bassa hanno decretato il successo di android. E adesso faranno vendere milioni di Windows phone 8

  2. Mario ha detto:

    Le persone iniziano a capire quale OS è il migliore.

    • Gianluca74 ha detto:

      Scusami, ma su questo ho dei dubbi. Chi può decidere quale OS è il migliore? Sono le singole esigenze a decretarlo.
      IOS ormai vive più che altro di rendita ed il mantenimento della sua quota di mercato dipende da cosa di innovativo (a quei prezzi, per me assurdi!) riuscirà a tirar fuori con il nuovo IPhone.
      Android ha beneficiato di un numero immenso di prodotti di medio/basso livello acquistabili da tutti. A fronte di una grande personalizzazione e un enorme market di app ha mostrato tutti i suoi limiti nei telefoni con processori e ram limitati. Ma nei modelli di punta non va assolutamente male.
      WP è indubbiamente in ascesa, ha un sistema “blindato” come IOS e sicuramente stabile e light, ma deve ancora crescere come app market e sta iniziando ad aggredire il mercato di medio livello, è naturale che stia crescendo.
      Personalmente ritengo che IOS e Android vadano meglio per chi vuole divertirsi con il proprio smartphone, mentre Windows Phone sia migliore per chi invece lavora…..

      • Mario ha detto:

        a così è ? credo che ios sia lo stesso la 6 anni e la gente è un pò stufa…poi c’è il fattore figo, cool che spopola tra i giovani… prima avere un iphone era di moda ora avere un lumia 920 è figo…mi spiace ;)

  3. dani ha detto:

    In tempi di crisi offrire (anche) soluzioni tecnologiche alla portata di tutti è la mossa vincente nonchè la finalità stessa del progresso nelle tecnologie, android l’ha capito anni fa con gli smartphone di fascia medio bassa , MS-WPhone lo stanno facendo ora offrendo a prezzi accessibilissimi un’esperienza d’uso impareggiabile, bella roba!!!

  4. mtb ha detto:

    Microsoft ha fatto un capolavoro, tanto su mobile quanto su fisso e tab. Il successo che sta arrivando è meritatissimo. Ma la strada per la vittoria su ios è ancora lunga, nonostante sia quello più cresciuto, ios è anch’essi salito e soprattutto android ha aumentato notevolmente il mercato! Impressionante symb, che nonostante i pochissimi telefoni venduti ancora con quel so e nonostante il -13% è ancora il 4 sistema più venduto! E in effetti è stato e sarà comunque sempre un gran sistema!

    • Morris ha detto:

      Windows RT non mi sembra un gran prodotto, anzi… senza contare che windows 8 non stà ottenendo un gran successo.

      • linigg ha detto:

        Non sparare cazzate sù…

        • Andrea M. ha detto:

          Con il prossimo aggiornamento denominato blue alla Microsoft pensano di eliminare il suffisso “rt” al successore di Windows rt xchè lo scarsissimo “successo” che ha ottenuto lo pone allo stesso livello di Vista come fama. Surface pro, sebbene abbia venduto meno pezzi rispetto alla controparte arm x via della data di lancio, sta vendendo meglio.
          Diciamo che win rt è ancora acerbo, ha bisogno di essere affinato.

          • Andrea M. ha detto:

            Windows 8 vende poco x via della crisi che c’è nel settore dei pc, in più chi li compra se può sceglie il 7 x via della mancanza del pulsante start e del Dover passare x la schermata start x accedere al desktop.

      • Mario ha detto:

        solo 60 milioni di licenze vendute…non ha successo, certo!

  5. And80 ha detto:

    I dati sono confortanti per chi possiede Windows Phone e crede nella crescita dell’ecosistema creato da MS.
    Peccato che l’erosione delle quote sia a discapito di Symbian e Blackberry e non di OS più blasonati :D

  6. Nightster ha detto:

    WP avrà grosse difficoltà a recuperare quote di mercato su Android perchè Google ha una strategia commerciale molto forte. Praticamente con accordi commerciali impone ai commessi di determinati negozi di proporre prodotti android, elogiandone le caratteristiche e distogliendo in tutti i modi l’attenzione dalle altre piattaforme. Quello che vi dico è sicuro perchè una mia amica per lavoro deve andare a verificare nei negozi se i commessi propongono android fingendosi una normale cliente.

  7. beoyang ha detto:

    Secondo me non è che l’italia ama windows phone ma che l’italia ama nokia!

  8. Nightster ha detto:

    WP sulla fascia bassa otterrà risultati sempre migliori. Ho suggerito l’acquisto di un lumia 620 alla mia fidanzata. Devo dire che è un telefono sorprendente. Credevo fosse più lento e meno reattivo invece sta eclissando il mio lumia 800. E’ tutto un ltro pianeta rispetto al 610. Lo consiglio a tutti quelli che non vogliono svenarsi per un cellulare e cercano un prodotto di sostanza.

  9. GiobyOne ha detto:

    La ricetta e’ sempre la stessa: Ottimo prodotto al “giusto” prezzo. I market piano piano saranno uguali (quale programmatore si lascia perdere una fetta di mercato?). Android e WP li vedo forti in futuro perché poi avere produttori che salgono o calano, ma te ti preoccupi solo di fornire software. Per Apple e BB la vedo piu’ difficile, a volte basta pogo per far calare una “moda”. La storia insegna.

  10. GiobyOne ha detto:

    aggiungo, avevo “disapprovato” la politica di aprire store per MS, avrei puntato piu’ sul miglioramento (anche itinerante) della visibilità nelle catene esistenti (da un euroncs avevano il sufrace chiuso in una vetrina, dai nun se po’ vede’) e soprattutto con personale preparato e una vendita “professionale”. Dai il commesso di turno cerca di venderti il telefono che utilizza lui. Se ha un Androi, potete star certi che cerca di “appiopparvelo”.

  11. sblansh ha detto:

    ecosistema
    [e-co-si-stè-ma]
    s.m. (pl. -mi)
    ECOL Insieme indissolubilmente interrelato, costituito da una comunità di organismi animali e vegetali e dall’ambiente fisico in cui essa vive: l’e. dei laghi alpini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *