• 7 commenti

Ecco le app per Windows Phone sviluppate dal dipartimento di informatica Ca’ Foscari in collaborazione con Microsoft

Gli studenti del terzo anno del corso di laurea in Informatica all’Università Ca’Foscari Venezia, hanno avuto a disposizione da Microsoft Italia l’accesso ai tools di sviluppo software e alcuni smartphone Nokia di ultima generazione per acquisire le tecniche e le metodologie di sviluppo di un prodotto software.

Le app sono state realizzate dagli studenti del corso di Ingegneria del Software sotto la guida del prof. Agostino Cortesi, il risultato di questo lavoro sono molte app rilasciate nello Store di Windows Phone, tutte gratuite o in versione di prova completa (nessun limite di utilizzo: il pagamento è un piccolo “supporto” per gli studenti).

Di seguito i link diretti alle app pubblicate sullo Store dagli studenti, tra queste troviamo Angerona e Grimorio sviluppate da Matteo Comisso in collaborazione con Diego Regini, lo studente che ci ha segnalato questa interessante iniziativa.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Fabio ha detto:

    Bella iniziativa, nella mia uni di queste cose non si vedono nemmeno con il binocolo. Darò un’occhiata alle app sviluppate :)

  2. Mariano ha detto:

    Mi complimento!!! Senza parole…per questa bellissima inziativa!!!

  3. Forrest ha detto:

    Il link a portafoglio non mi funziona

  4. Giuseppe R ha detto:

    È stato il mio prof!!! Bravo prof!!!

  5. corrado ha detto:

    Complimenti agli sviluppatori e a Microsoft per l’iniziativa. Bravi entrambi! E’ un grande segnale per noi utenti. Ciao

  6. karl ha detto:

    Consiglio una collaborazione con una scuola di design per migliorare l’approccio grafico

  7. miriam ha detto:

    ..scusate sapete se esiste un’applicazione che ti permette di registrare delle cose per poi ascoltarle continuamente come un vero e proprio registratore??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *