• 40 commenti

Windows Phone 7.8: Microsoft rilascia il nuovo SDK per gli sviluppatori!

Microsoft ha annunciato oggi il rilascio del nuovo SDK per Windows Phone 7.8, questo permetterà a tutti gli sviluppatori di aggiornare le proprie applicazioni in modo da sfruttare le migliorie offerte dalla nuova versione del sistema operativo mobile di Microsoft in arrivo sui dispositivi Windows Phone 7.5.

Il rilascio di Windows Phone 7.8 è ormai imminente, stando a quanto trapelato in rete dal 31 Gennaio i primi utenti inizieranno a ricevere questo update. Tramite questo SDK gli sviluppatori potranno gestire le nuove Tile supportate da questa nuova versione che ricordiamo porta la nuova homescreen presente in Windows Phone 8.

Dalla pagina ufficiale Microsoft possiamo leggere:

L’aggiornamento di Windows Phone SDK per Windows Phone 7.8 aggiunge le seguenti funzionalità all’installazione esistente di Windows Phone SDK:

  • Nuovo emulatore di Windows Phone 7.8
  • Nuovo emulatore di Windows Phone 7.8 da 256 MB
  • Funzionalità offerta con l’aggiornamento di Windows Phone SDK 7.1.1 (per utenti di Windows Phone SDK 7.1)

Sistemi operativi supportati: Windows 7; Windows 8; Windows 8 Pro; Windows Vista

Se siete sviluppatori, potete effettuare il download del nuovo SDK direttamente da questo link.

Grazie a IYIA_92 per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Dario ha detto:

    Ah ecco, mi domandavo come potevano essere rilasciate le app con le 3 tile se non c’èra SDK, in download :)

  2. fra ha detto:

    eeeee… Se non sono sviluppatore?! :D

  3. GiobyOne ha detto:

    Ottimo, questo vuol dire che la produzione di telefoni con wp7 verrà aumentata.
    Questo forse e ripeto forse apre uno scenario nuovo. Tutti i migliori so (Android iOS bb10 wp8) gireranno solo su smartphone medio alti, le versioni aggiornate di Android sui bassi fanno veramente schifo. Quindi perché lasciare questa fetta (consistente) di mercato. Se ci pensate bene tante app famose alla fine potrebbero tranquillamente essere ottimizzate per wp7, non tutte, ma se ci fosse il “busco”. Speriam

  4. quentin60 ha detto:

    Cos’è, l’ultimo gradino della lunghissima scala per arrivare alla vetta.? ;-)

  5. Francesco ha detto:

    Bomba. Ora aggiorno le mie app a 7.8 ;)

  6. Stefano ha detto:

    Sento puzza dell’aggiornamento a Windows Phone 7.8 la prossima settimana….

  7. blorg ha detto:

    Ma noooo, che gentili!
    Sicuramente in tempo utile per aggiornare le applicazioni WP7 a 7.8, sempre che esca… La gestione di Microsoft su WP sta facendo veramente pena!

  8. GiobyOne ha detto:

    Alla Totò: ITALIANI…. Volete prima Wp7.8 o Wp8.1? Votate Antonio la Trippa!!!

  9. dome85 ha detto:

    E hanno ben specificato che nel nuovo SDK ci saranno soltanto le nuove Live Tile… nessuna nuova API è stata implementata… quindi non si possono ancora importare i video dal rullino… una fra tante…

    • Nick ha detto:

      magari arriva un SDK per 7.9 e cambiano API ;)
      Dopotutto han promesso che non abbandonano la piattaforma… :)
      (lo spero)

      • blorg ha detto:

        si dai speriamo tutti anche nella pace nel mondo!

        • francesco ha detto:

          bhè nokia non credo abbandonerà perchè con il prezzo degli attuali lumia (lumia 800 bianco a 179 euro da unieuro) sta vendendo.dico nokia perchè si è buttata esclusivamente su wp ma non credo che gli altri ci lascieranno cosi.anche alcatel che ha in programma di produrre un cellulare con wp7.8

  10. Luca ha detto:

    con 7.8 saranno disponibili nuove api? ci saranno novità dal punto di vista delle app (a parte le tile ridimensionabili)?

  11. Michele ha detto:

    Cioé QUESTI rilasciano l’SDK 9 giorni prima dell’update? In effetti 9 giorni possono bastare per l’unica novità per gli sviluppatori che è la ridimensionabilità delle tiles…
    Cmq AMMESSO che ci sia un 7.9 credo che di API nuove sul kernel CE siano da escludere categoricamente :(

  12. DavideAmazing ha detto:

    )Mah…caro Michele…kernel CE non vuol dire che 7.8 é una piattaforma indietro tecnologicamente….alla fine CE sarebbe un NT con qualche processo in meno…e che le api non ci sono…non dipende dal kernel….ma da Microsoft se le vuole implementare o no….e pensandoci bene…Microsoft sta rallentando col rilascio perché secondo me c`é veramente qualcosa du più oltre alla nuova start…spero proprio che sia verò….Microsoft ha deciso di usare per smartphone di fascia bassa….quindi secondo voi…possono mai indebolire l’ecosistema non inserendo le nuove api? Credo poprio che no…e poi nell’immagine sopra, se leggete bene, c`é scritto chr qst sdk é compatibile con 8.0 quindi…c`é qualcosa che puzza…vi invito a fidarvi di microsoft….adesso più che mai :)

    • Michele ha detto:

      Io non ho detto che sia indietro tecnologicamente, ho solo detto che MS difficilmente la supporterà ancora e che dopo 16 anni di onorato servizio credo proprio che andrà lentamente in pensione.
      CE ed NT sono 2 progetti sw completamente disgiunti e separati, MS ha solo cercato il più possibile di mantenere le API simili (http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_CE).
      SPERO anche io che MS continui a sviluppare CE ma temo che si concentrerà su RT per poter dare nuovo spazio a tutti quei device in ambiti produttivi (tipo palmari nei magazzini per la lettura de BC e RFID).

  13. M04r3n0 ha detto:

    Qualche api dovrebbero averla implementata altrimenti la tile doppia sarebbe solamente una tile gigante e un inutile spreco di spazio.

  14. Andrea ha detto:

    Riflettete… Anche se non scritto, nuove API ci sono… Es. il bluetooth!
    Poi magari c’è solo quello… ma qualcosa c’è!

    • blorg ha detto:

      Non sono nuove API, il bluetooth è ad uso esclusivo di Nokia, nessun’altro potrà sfruttarlo. L’unica cosa che possiamo fare è scegliere tra rosa e ciclamino nei temi.

      Mai più WP!!!

  15. salvo ha detto:

    Ma se non si istalla l’sdk che succede?

    • Andrea ha detto:

      Esplodono gli Stati Uniti. Bastava leggere l’articolo per capire cosa succede, l’SDK è un programma per creare APP. A te non serve.

  16. Jo ha detto:

    Fino a Natale ho avuto un Lumia 800 che mi piaceva tantissimo, poi ho preso un iphone5…beh in meno di un mese ho già ricevuto l’aggiornamento a ios 6.0.2, a breve uscirà ios 6.1 so che quando uscirà ios7 il cell verrà aggiornato, tranquillamente per tutti senza differenze di gestore o costruttore…con il Lumia sarei ancora a sperare in WP 7.8 e poi boh…ecco perchè Apple domina, lo dico da persona che cmq ha creduto in wp e a cui farebbe piacere un successo dell’os ma devono imparare molto ancora…

    • teddy ha detto:

      Bè a quest’ora ti ritroveresti ad aspettare il 7.8 e con 730 euro in più.

    • stefano ha detto:

      ma per favore. ma cos’è?
      la apple è famosa per gli aggiornamenti farlocchi. almeno windows ha detto chiaro e tondo che i wp7 non saranno aggiornati all’8. la apple ti da il nuovo aggiornamento che di nuovo ha solo il nome. ma per favore.

    • jaco ha detto:

      6.0.1 e .2 sono solo bugfix..non credo siano da considerare aggiornamenti paragonabili al 7.8..e cmq al di la di quello con wp8 le cose sono molto diverse, mi dispiace che tu non ti sia fidato del nuovo sistema!

  17. Marco ha detto:

    Non ci sono nuove APIs nell’sdk e non ce ne saranno, mettiamoci l’animo in pace. Questo update serve solo a portare la nuova schermata sul vecchio emulatore di Windows Phone 7.5, permettendo a chi non ha un device con Windows 7.8 di testare le nuove tiles sull’emulatore..tutto qui. Tra parentesi avendo un Lumia ho già avuto modo di aggiornare le mie app aggiungendo il supporto alle nuove tiles, in quanto lo si può fare anche con il vecchio SDK..per capirci questo update serve solo a chi non ha un device aggiornabile a WP7.8 per testare le app con le tiles ridimensionabili.. Il ritardo nel rilascio dell’aggiornamento è prettamente una scelta commerciale, dato che la 7.8 è pronta già da almeno un paio di mesi. La cosa positiva in tutto ciò è che il rilascio di un update per l’sdk, come avvenne per i device con 256 mb di RAM, fa capire che secondo Microsoft e i suoi partner (per ora solo Nokia) Windows 7.x ha ancora mercato e può registrare dei buoni numeri sulla fascia medio/bassa del mercato, come qualcuno ha già detto. La novità più appariscente del nuovo WP8 è, agli occhi dell’utente comune, sicuramente la schermata start, che rende il terminale molto più personalizzabile e pratico nel raccogliere molte più app in memo spazio. Windows Phone 7.8 può tranquillamente reggere il confronto di device Android di pari prezzo, il market sta crescendo e migliorando il qualità. Credo che per almeno un altro anno WP7.x correrà parallelamente a WP8 sul mercato e questa è una buona notizia per gli utenti e per lo sviluppo delle applicazioni.

    • Michele ha detto:

      Sull’ultima parte non sono proprio d’accordo.
      Chi ha già delle app sviluppate per 7.x magari tenderà ad aggiornarle, ma chi non ha mai pubblicato app (dropbox, per esempio o molti titoli ludici) farà il porting diretto su RT perché ci mette 2 minuti e non 2 anni dovendo scrivere codice da zero… :(

      • Marco ha detto:

        I nuovi giochi nella maggior parte dei casi sono decisamente più esigenti in quanto a risorse rispetto al passato, quindi oltre al problema degli strumenti di sviluppo c’è anche quello delle caratteristiche del telefono, quindi i giochi sono un caso a parte per me.. Per quanto riguarda il porting delle app comuni, la cosa non è poi così immediata passare da RT a WP8, anche se di sicuro indolore se paragonata a WP7. Detto questo rimane una bazzecola se paragonato allo sviluppare un’app per Android: devi tener conto di sviluppare un app compatibile dalla 2.3 alla 4.1, supportare risoluzioni dal 240×400 alla 720p, sperare che sia compatibile con Sense, Touchwiz etc..da sviluppatore ti posso dire che quello che frena la crescita di applicazioni non è tanto la difficoltà nel creare il proprio prodotto, ma la prospettiva di vendita..grande bacino di utenza = tante applicazioni, equazione scontata e semplice. Più cresce il mercato più aumentano le app. Per questo Android ha visto crescere il suo parco applicazioni a una velocità incredibile, nonostante gli strumenti a disposizione degli sviluppatori fossero ben lontani dalla qualità di quelli forniti da Microsoft.

        • Riccardo ha detto:

          Vabbè che il mio caro 710 ha un single core, ma vuoi dirmi che 1,4 GHz non sono abbastanza per un qualunque giochino (vedi jetpack). Ma scusa, per android…. Riguardo a farlo funzionare su diverse versioni, basta specificare le api minime e quella con cui compilare quando fai un nuovo progetto su eclipse. Per le risoluzioni, metti più icone nella cartella res specificando le risoluzioni mi pare (xhdpi, ldpi, ecc.). Sense touchwiz eccetera non fanno molti conflitti su roba normale. Certo che se fai roba da root stile xda ovvio che potrebbe fare i capricci… Tipo quando chiami su …. No no no, il più grande problema è il fottuto codice nativo. Su android, se sai Java sei apposto. Per WP7 non basta, devi riscrivere tutto daccapo in un linguaggio che usano solo loro…. Su android ci fai girare anche C e C++. Qua ‘sto cavolo di Silverlight mi pare. Ecco perché WP8 è una rivoluzione e perché WP7 verrà buttato nel cesso a tempo di record dall’uscita del successore. Nonostante gli sforzi di Nokia, l’unica cosa che può davvero salvare questo OS è che MS permetta di usare il codice nativo. Come dicono su xda, un sistema operativo è fatto dagli sviluppatori. Quando non ci credono più, il sistema muore.

  18. carlo ha detto:

    Speriamo in nuove applicazioni…

  19. Francesco ha detto:

    Una nuova SDK solo per le Live Tiles ridimensionabili. Con tutta la passione che ho per WP, il mio Lumia 800 lo tirerei in faccia a Ballmer.

  20. zeldoso ha detto:

    Io vi dirò la verità, faccio proprio fatica a capirvi. Io possiedo un lumia 710 e, posto che le applicazioni che mi servono ci sono già tutte, vedo sempre nuove applicazioni utili all’orizzonte sempre installabili su windows phone 7.5. Il supporto di nokia è eccellente, ed ora con il nuovo aggiornamento riceverò il creatore di suonerie (le ho già fatte da solo, grazie comunque) e il trasferimento file bluetooth (mai trasferito un file con qualcuno in vita mia usando questo sistema).

    Ci sono alcune cose che non posso avere, come l’indicatore della batteria sul tile, ma seriamente non ne farei alcun utilizzo (e dubito sia da considerare una feature così importante).
    l’unica reale mancanza è Dropbox. Sicuramente un buon servizio, ma l’alternativa skydrive è sicuramente all’altezza (io essendo utente di vecchia data ho i 25GB gratuiti e vi assicuro che non lo cambiarei per nulla al mondo).
    Chi parla di mancanze nei videogiochi dovrebbe chiedersi perchè ha scelto windows phone, dal momento che le mancanze erano conclamate da parecchio tempo. Per me non è un problema non avendo installato un solo gioco.

    Mi sembra di vedere una massa di persone sconvolta dall’obsolescenza percepita (e non reale) del proprio telefono. Ora il lumia 800 viene 189€. Quale persona sana di mente non comprerebbe questo telefono invece che un galaxy ACE. Eppure sento persone lamentarsene come se fosse un telefono da buttare, senza percepirne i grandi pregi.

  21. Francesco Bosso ha detto:

    Il problema non è la quantità di applicazioni, ma il fatto di avere un sistema che è veloce ma che pecca di alcune limitazioni stupide ma necessarie, che hanno messo su Wp8 ma dimenticati dei 7, come la selezione multipla di foto, contatti e sms, il wifi attivo anche in standby, l’ingrandimento dello schermo, ip statico, API bluetooth (per sviluppare app che sfruttano questo componente e non solo il trasferimento file), uso come memoria di massa, configurazione vpn…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *