• 19 commenti

Windows Phone 8: Avviare un’applicazione già aperta non comporterà il riavvio della stessa?

Attualmente lanciare un’applicazione in Windows Phone è al quanto semplice infatti, ci basterà tappare sull’apposita Tile sia dalla lista delle applicazioni sia direttamente dalla nostra start screen se precedentemente inserita.

Una caratteristica “fondamentale” in un sistema operativo mobile è sicuramente la presenza di un multitasking, o di qualcosa di simile che permetta all’utente di riprendere lo stato dell’applicazione in uso in seguito ad una chiamata o, in generale, alla necessità imminente di utilizzare un’altra applicazione come ad esempio la rubrica. In Windows Phone riprendere lo stato dell’applicazione precedentemente “chiusa” tramite il tasto centrale è semplice infatti ci basterà tenere premuto, per qualche istante, il tasto back del device in modo da visualizzare le ultime app aperte. Avviare un’applicazione da quest’ultimo, vuol dire riprendere lo stato della stessa in modo da continuare quello che stavamo precedentemente facendo. Una caratteristica di Windows Phone, se così si può chiamare, è che se avviamo un’applicazione dall’apposita tile e questa è aperta nel taskswich , l’applicazione si avvierà come se fosse stata avviata per la prima volta senza tener conto dello stato in cui si trovava. Questo potrebbe risultare al quanto fastidioso dato che se abbiamo la tile dell’applicazione che vogliamo avviare nella homescreen, facciamo prima a tapparla per aprirla che andarla a cercare nel taskswich del sistema.

Secondo le fonti dei colleghi del sito wpcentral, tutto questo in Windows Phone 8 è stato “corretto” infatti, se avvieremo un’applicazione direttamente dall’apposita tile, questa si avvierà da zero se non è presente nel taskswich  mentre nel caso lo fosse, si avvierà nello stesso stato in cui l’applicazione è stata precedentemente chiusa tramite il tasto centrale del terminale.

I colleghi di wpcentral hanno ricevuto informazioni che questa caratteristica funzionerà solo perv le applicazioni presenti nel sistema operativo, come ad esempio e-mail o foto, e non per quelle sviluppate da terze parti ad eccezione di tutte le applicazioni che fanno utilizzo del GPS.

via

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie relative a Windows Phone puoi seguirci anche tramite la nostra app ufficiale , dal nostro canale Twitter e dalla nostra pagina ufficiale Facebook

  • gl3nn88

    Ho letto che ci sarà il servizio Xbox Music, però sarà solo per Windows 8, Phone 8 e Xbox. I nostri WP 7.8 saranno tagliati fuori..

  • Gabriele Pannacci

    Non vedo perché non estendere questa caratteristica a tutte le app. A volte si perdono per delle sciocchezze…

    • linog

      Scrivigli, magari ti assumono e diventi milionario.

      • Dome

        Come dargli torto.
        C’è chi difende questo taskswitcher ma è una cavolata tremenda!
        E’ scomodissimo dover cercare l’app nel taskswitcher anzichè premere direttamente la Tile nella Start Screen! Lo fanno gli altri sistemi e l’iPhone tiene decine di app aperte in questo modo possibile che non si possa su WP?!? Senza bisogno di sviluppatori milionari come dici tu!
        Potrebbero dare la possibilità di chiudere un’app dal taskswitcher e ripremendo sulla Tile si aprirebbe di nuovo da zero. In questo modo si ovvierebbe anche all’esigenza di restart di un’app. E normalmente invece rimarrebbero tutte congelate…
        Continuare con questo multitasking anche nel nuovo sistema senza migliorarlo è assurdo…

  • Dany

    quindi quando un’app mi si inchioda tipo flashvideo se torno in home e la faccio ripartire sempre inchiodata mi rimane… … spero abbiano messo anche un metodo per chiuderle a sto punto!

  • Ren

    Spero vivamente che in Windows Phone 8 reinseriscano la possibilità di chiudere le applicazioni aperte direttamente dal multitasking. E’ di gran lunga più comodo!

    • corrado

      concordo con te, spesso si diventa scemi per chiuderle,specie se s’impallano

      • Giorgio Rosolia

        per quale motivo le dovresti chiudere?? sono già chiuse! hai solamente una “cronologia” mantenendo premuto il tast back. Se si inmpalla basta che la riapri, ecco perchè il fatto di riaprire l’app che è presente nel task lo abilitano solo per le applicazioni del sistema operativo (fatte da microsoft) che NON vanno in crash! perchè hanno una probabilità di crash vicino allo zero.

        • nicb

          non significa niente, xk il multitasking di android e ios funzionano allo stesso modo per app di sistema e non e non c’è nessun tipo di problema ma semplicemente un grado di semplicità ed immediatezza enorme, proprio quello a cui WP con lo stile metro e la sua fluidità ha sempre puntato… con lo stesso sistema di multitasking stanno 2 generazioni indietro rispetto alla concorrenza (c’è da dire che su altri aspetti sono 2 generazioni avanti 🙂 )

    • Giorgio Rosolia

      concordo per il fatto di eliminare dalla cronologia le app presenti tramite una x di chiusura … quello si che sarebbe comodo. Ma di fatto è irrilevante ai fini delle risorse in quanto le app sono già “chiuse”

  • Ottima cosa, ma dovrebbero farla anche per le applicazioni di terze parti, o almeno lasciare la “facoltà” di poter aggiornare l’applicazione per supportare questo migliorato multitasking.

  • Creef1977

    Spero che anche queste funzioni siano implementate in 7.8, noto che molte piccole cose ai terminali attuali vengano omesse, e sarebbero più che utili

  • Lorenzo

    Oesteamente la cosa più scomoda attualmente è quello che accade con le notifiche, tipo con WhatsApp; se arriva una notifica e si clicca sopra, anche in questo caso l’applicazione si riavvia da zero… è indecente, scomodo, inutile fatto in questo modo..

  • Stefano L.

    Il multitasking attuale mi pare perfetto e coerente.
    Non capisco perché venga ritenuto un problema il fatto del ricaricamento dell’app alla pressione della tile: se voglio tornare ad una videata precedente, premo indietro, se voglio aprire una nuova app senza ricaricare uno stato precedente premo sulla Tile. E’ perfetto!
    Mettiamo il caso che in mattinata ho partecipato ad un meeting a Milano, esploro la previsione meteo della città, quindi in pausa pranzo torno a Firenze.
    Se in serata riapro l’app, non mi importa nulla di ritornare sulla situazione di Milano, ma voglio le mie città preferite (videata iniziale dell’app).
    Se invece sono ancora a Milano ed il contesto non è del tutto differente (cioè non sono passate ore ed ore), ricordando ancora ciò che ho fatto precedentemente premo e tengo premuto indietro ed in un attimo ottengo le informazioni che mi interessano su Milano.
    Così com’è adesso è intelligente ed innovativo… basta avere conoscenze di come funziona per sfruttarne le potenzialità!

    • Dome

      Si ma quante situazioni ci sono in cui è comodo come stai dicendo tu e quante in cui è comodo riprendere l’app dalla Tile?
      Situazione che è comoda per qualsiasi gioco che si vuole riprendere (e che, anzi, con questo modo vengono chiusi perdendo i progressi se si superano le app che si possono tenere aperte…), per tutte le app di messaggistica/voip o social network (facebook, twitter…) che hanno bisogno di una ripresa istantanea, e in generale potrebbe andare bene anche nel tuo caso: se ci fosse una ripresa istantanea non perderesti tempo nel ricaricare l’app e anche se premessi indietro per tornare alle previsioni di Firenze non sarebbe la fine del mondo, anzi, sono sicuro che ci metteresti anche meno.
      In questo modo sono sicuro si risolverebbero anche i problemi di caricamento quando si preme su una notifica…

  • Valmo

    concordo con chi dice che il “multitasking” com’è ora è scomodissimo. O ci rivado tenendo premuto “back” o altrimenti mi riavvia l’app.
    Ok metterle in freeze, ma se ritappo la tile, per comodità, se è già presente nell’elenco freeze, dovrebbe riattivarla, non riaprirla. E mettere una cavolo di X per chiudere le app nel multitasking, in modo che se mi si blocca torno in home, tengo premuto back, chiudo quello che devo chiudere e riavvio.

  • jdjsjsiziz

    Per me era una caratteristica interessante, infatti con WP7 abbiamo la possibilità di avviare un’applicazione più volte “alla volta”, potendola usare in diversi stati contemporaneamente. Per aprire una nuova istanza dell’app bastava aprirla dalla homescreen.

    Mentre invece, ora aprendo l’app torneremo nel punto in cui l’avevamo messa in pausa.

    • Drak69

      Non apre piu volte l’app…la riapre da zero e basta

      • jdjsjsiziz

        Le app di sistema fanno quella roba che ho detto io.