• 23 commenti

Scopriamo i requisiti minimi per realizzare un terminale Windows Phone 8!

Con l’arrivo di Windows Phone 8, Microsoft ha pubblicato i requisiti hardware minimi per realizzare terminali con la nuova versione del proprio OS mobile.

Se con l’arrivo di Windows Phone Tango, Microsoft ha abbassato i requisiti di Windows Phone 7 per permettere la realizzazione di terminali a basso costo, con Windows Phone 8 i requisiti minimi vengono nuovamente alzati.

I diversi costruttori per realizzare un terminale Windows Phone 8 devono utilizzare:

  • Processore Qualcomm Snapdragon S4 dual-core
  • Almeno 512 MB di memoria RAM per i terminali WVGA, 1 GB di memoria RAM per quelli  720p / WXGA
  • Memoria interna: minimo 4 GB
  • GPS e A-GNSS; GLONASS è supportato se gli OEM decideranno di includerlo
  • Supporto alla micro-USB 2.0
  • jack stereo da 3.5mm per le cuffie con tre pulsanti di supporto
  • Fotocamera posteriore con Autofocus e LED o flash Xenon. Fotocamera frontale opzionale (entrambi devono avere una risoluzione VGA o superiore) e il pulsante fisico alla fotocamera
  • Sensorie di luminosità, accelerometro, sensore di prossimità/ambientale, vibrazione (magnetometro e giroscopio opzionali)
  • WiFi 802.11b/g e Bluetooth (802.11n opzionale)
  • Grafica con supporto alla DirectX  con accelerazione hardware per Direct3D con GPU programmabile
  • Schermo Multi-touch capacitivo con un minimo di quattro punti simultanei
Grazie a iMarck90 per la segnalazione! – via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Wilmer ha detto:

    Schermo Multi-touch capacitivo con un minimo di quattro punti simultanei: questo non lo immaginavo.

  2. Drak69 ha detto:

    L’unico requisito monimo che stona è “Memoria interna: minimo 4 GB”

  3. mario ha detto:

    Mah…. Credevo bastasse chiamarsi Nokia.

  4. newtarg ha detto:

    …il fatto che tutti debbano essere minimo dualcore con variante della ram, per i terminali wp8 ad oggi presentati, fa intendere che o si sta sulla fascia alta o su quella bassa e nessuna fascia intermedia!!…ciò vuol dire che gli oem vogliono fin da subito guadagnarci il più possibile..il che è ovvio da un certo punto d vista commerciale..ma secondo me inserire i dualcore su una fascia intermedia e un quadcore su quella alta avrebbe dato molto più filo da torcere ad android…diversificando l’offerta!…ma ovviamente minimo sforzo massimo guadagno..vedrete che fra un anno o due dopo che c avranno guadato un bel po inizieranno con i quadcore al prezzo degli attuali dua le a quel punto si avrano 3 fasce…

    • Nickg ha detto:

      un anno o due? secondo me potrebbe venir presentato qualcosa già al MWC o al CES a inizio 2013 (HTC Zenith)

      • newtarg ha detto:

        …quindi dovrà uscire uno smartphone che supererà i 600 euro per posizionarlo in fascia alta..(mmm..dubbito)??…o uno che sta in mezzo fra 500 e 300 euro?..e quale sarebbero le caratteristiche “intermedie” in questo caso??…

    • GiobyOne ha detto:

      Però l’ HTCs a 299 appena uscito mi sembra di fascia media. Dopo un po’ di mesi scende ulteriormente

      • newtarg ha detto:

        …la fascia sarà determinata solo da processore e dalla ram..fotocamere..app proprietarie…risoluzione schermo…e tutte sti dettagli nn posizionano il terminale in una fascia specifica..del resto ne abbiamo avuto la prova con i wp7…..(parlo di fascia e non di “generazione”)…

  5. yanezprl ha detto:

    ot
    alla presentazione di wp australiana, hanno annunciato wp 7.8 dicendo che sarà disponibile fra 1/2 settimane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *