• 7 commenti

Logoarama: Il gioco dove occorre indovinare i nomi dei diversi loghi GRATIS nuovamente per un tempo limitato!

Logoarama è un gioco disponibile da tempo su Windows Phone che mette a dura prova la nostra conoscenza dei loghi delle diverse aziende presenti sul mercato mondiale.

In una grafica molto curata e ben animata, Logoarama mostra un gioco per veri duri dove tutto ciò che occorre è conoscere e saper distinguere i loghi delle aziende. Il gioco vanta oltre 500 loghi da indovinare divisi in stage. I controlli sono semplici e intuitivi, ci basterà tappare sul logo desiderato e scrivere il nome dell’azienda che rappresenta tramite tastiera. Per confermare la risposta possiamo utilizzare il tasto invio della tastiera oppure utilizzare i tasti rapidi presenti nella parte bassa dello schermo che ci permetteranno anche di passare al logo successivo. L’area di testo dove inserire il nome dell’azienda si colorerà di verde nel caso la risposta è corretta, arancione nel caso la risposta è quasi giusta e rossa nel caso la risposta è completamente sbagliata. Inoltre è possibile avere dei suggerimenti nel caso in cui non conosciate il logo (in lingua inglese).

Logoarama è disponibile nel marketplace gratuitamente ancora una volta per un tempo limitato, per poi tornare al classico prezzo di 0,99€. Se siete appassionati del genere non dovete farvi sfuggire questa occasione


Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. NokiaFan ha detto:

    Gioco consigliatissimo!

  2. eseciao ha detto:

    Preso, grazie

  3. lores996 ha detto:

    Io lo presi all’inizio quando era alle prime fasi e ancora gratis. Da allora ha fatto molti passi avanti ed è diventata ricca e difficile, soprattutto negli ultimi livelli.

  4. jeremie ha detto:

    L’ho segnalato io 2 giorni fa, grazie per avermi citato eh >.<

  5. jeremie ha detto:

    l ho postato nei commenti di un artico, non conoscevo la prassi… ^_^
    Mea culpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *