• 32 commenti

Nokia: Per superare la crisi, licenziamenti e investimenti mirati!

Nokia, tramite un comunicato ufficiale, mette in luce la propria strategia commerciale per superare la situazione di difficoltà che sta incontrando in questo periodo.

Nel comunicato, Nokia dichiara che la propria strategia commerciale si concentrerà su questi tre punti:

  • Gli investimenti principali verranno effettuati nei nuovi smartphone Lumia
  • Altro settore di investimento sarà rappresentato dalla piattaforma dedicata ai servizi di localizzazione
  • A chiudere il quadro dei principali investimenti di Nokia contribuiscono i feature phone che riceveranno ulteriori step di evoluzione

Nokia ha anche chiarito gli obiettivi nei singoli settori:

  • Gli smartphone Lumia verranno proposti a prezzi ancora più accessibili e continueranno a differenziarsi dagli altri terminali Windows Phone grazie all’integrazione di nuove tecnologie e nuovi app esclusive.
  • I servizi di localizzazione rappresenteranno un altro importante strumento di differenziazione degli smartphone Lumia dalle proposte concorrenti. Lo sviluppo di applicazioni come Nokia City Lens proseguirà e parallelamente si cercherà di estendere gli ambiti di impiego della tecnologia di mappe sviluppata da Nokia per generare nuove entrate
  • Nel settore dei mobile phone Nokia proverà a migliorare la competitività e la redditività. Nokia si pone l’obiettivo di sviluppare ulteriormente la piattaforma S40, effettuando investimenti in settori chiave come il web browsing. I primi risultati della rinnovata strategia sono percepibili con i nuovi Nokia Asha full touch.

Il comunicato si conclude con i cambiamenti che saranno apportati alle strutture produttive, ad esempio verranno ridotti diversi progetti di ricerca e sviluppo e chiusi diversi stabilimenti.

Si tratta di una lavoro non facile, soprattutto perchè prevede il licenziamento di circa 10.000 lavoratori entro la fine del 2013.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Giorgio ha detto:

    minchia … 10.000 persone!!

  2. rec1978 ha detto:

    Forse sarebbe meglio che la smettesse di vendere GOLF al prezzo delle Ferrari… E già avrebbe superato ogni crisi… Smettesse di inventarsi cavolate come il Lumia 610 che non stanno ne in cielo ne in terra con quei 256MB di ram usati come pretesto per fingere di avere due fasce di device quando di fatto rompe solo le pa**e al marketplace perchè poi spinge affinchè siano i programmatori a sbrogliarsi la bega di far funzionare le app…

    E poi licenzia… Licenzia… E licenzia… Sti industriali mi fan proprio ridere: al posto che investire nella bontà e competitività dei loro prodotti, riducono i costi licenziando operai da 1000euro al mese ed assmendo dirigenti da 20000…
    Poi io vorrei vedere a chi venderanno i loro prodotti :D

    Mandiamo a spasso tutti i dipendenti… Certo… Perchè no… Così spendiamo meno…

    Vorrà dire che un giorno i prodotti se li venderanno solo fra loro industriali… Bel modo di riaccendere il mercato… ;-)

    • Phoenix1984 ha detto:

      Vedo che lo stile Marchionne è di moda anche in Finlandia!!!!

      • rec1978 ha detto:

        Si ma infatti si vede dove stiamo andando a finire :D

        Se continuiamo così bisognerà sperare che i cellulari diventino sempre più voluminosi e pesanti, oltre ad ad averne una bella scorta in garage… Si perchè un giorno ci toccherà manciare quelli :D

  3. Riccardo Balsamo ha detto:

    Ho letto poco fa sul sito della Repubblica, assurdo :(

  4. Alfonso De Masi ha detto:

    Dai ma che strategia è questa? :/

    OT: My XBOX LIVE rilasciata per android, praticamente come quella per WP in stile metro. Ormai MS l’esclusiva non ce l’ha.

    • Dam ha detto:

      E’ il logico passo verso lo SmartGlass.

      Rinunciate all’idea delle esclusive su WP.
      Dovreste ormai aver capito che non rientra nella politica Microsoft

    • rec1978 ha detto:

      MS vende software… E lo vuole diffondere il più possibile in modo che la gente pian piano si adatti sempre più ai suoi prodotti e col tempo converga completamente verso di essi…

      Non è una politica sbagliata in quanto col tempo pur avendo un Android sarai abituato a ragionare Microsoft… E la prossima volta che acquisterai qualcosa lo farai pensando a lei…

      E’ un po’ come mettere la propria pubblicità nei cellulari iOS ed Android ;-)

  5. TDK ha detto:

    VEGOGNA|!! MALEDETTI FINNICI, MAI PIù NOKIA!!

  6. Dam ha detto:

    Questa notizia fa tristezza se si pensa a cos’era una volta Nokia!!

  7. Markk Niesel ha detto:

    Le esclusive MS non le avrete quasi mai, MS in primis è una SW house e fa sw per tutte le piattaforme a differenza di apple e google che se la tirano. Ma credo che il sw rilasciato funzionerà meglio sui propri dispositivi che su quelli concorrenti.

      • Damiano Pauciullo ha detto:

        infatti, è proprio questo il problema. Che le app made in Microsoft funzionano meglio sulle piattaforme concorrenti che quelle Microsoft stesse, assurdo. Comunque ci sono tante piccole cose che a me di Nokia e Microsoft danno fastidio, ma comunque per il momento sono fedelissimo a Microsoft (anche perché sono soddisfatto), ma non continuassero a fare cavolate e a pensare solo a loro stessi perché così gli utenti li perdono… rimanendo sulla notizia, tristezza assurda, ancora con questa storia che per rientrare nei costi si licenziano le persone… bisogna evitare gli sprechi ai piani alti e nelle scelte di marketing, non buttare sulla strada poveri lavoratori. Il mondo va a rototoli…

  8. laranto ha detto:

    10.000 dipendenti licenziati!!!! Beh però si tratta di licenziamenti “mirati”, meno male dai: pensa se non lo fossero stati… Battute a parte la cosa mi intristisce: sono quì che scrivo questo commento su un Nokia Lumia 800 e spero che ci sia altro progresso tale che tra qualche mese possa scrivere su Nokia Lumia 2000 o 3000. Ma poi leggo certe notizie e vedo quanto costa questo progresso, a cui non voglio assolutamente rinunciare. Mi sa che non c’è una via d’uscita semplice…..

  9. lozio33 ha detto:

    E di tablet Nokia?? non rientra tra i loro progetti??!!..

    • j-mac ha detto:

      I tablet con windows 8 non venderanno molto e inoltre ci sono altri competitor ben più organizzati a fare quelle cose.

      • TDK ha detto:

        non venderanno molto?? tutti analisti qui vedo..

        • j-mac ha detto:

          Il mercato tablet è già morto… l’unico che vende e resisterà è Apple per ovvi motivi. I tablet android che vendono qualcosa è perchè costano 100euro cosa che non succederà per quelli windows visto che microsoft applicherà una licenza standard di 85 dollari (al cambio saranno 85 euro visto che vale sempre la proporzione 1:1) la quale comprende anche una versione base di office ma che comunque fa alzare di molto il prezzo. Io ho spiegato il perchè di quello che ho affermato prima, ma tu? Non mi sembra che spieghi mai le cose che dici forse perchè neanche tu le capisci.

      • rec1978 ha detto:

        Non direi proprio… Allo stato attuale delle cose non esiste un tablet decendemente supportato dal sistema operativo a parte iPad… I costruttori fremono per l’uscita di W8 proprio perchè finalmente potranno proporre prodotti decenti… Invece di quelle specie di videoregistratori talmente frammentati da rendere ogni device un prodotto a se…

        Il problema è che Google non sa gestire Android come dovrebbe o semplicemente se ne frega per via del fatto che tanto ormai è diffusissimo… La cosa che non ha valutato è che la sua diffusione più che dalla bontà è stata determinata dal fatto che in passato non ha avto concorrenti ed era l’unico SO per tutti i costruttori a darti un’interfaccia touch decente…

  10. j-mac ha detto:

    Comunque non è l’unica… solo apple e samsung al momento riescono a reggere, le altre stanno tutte con l’acqua alla gola. LG, Htc, Motorola (anche se il futuro con Google dovrebbe risolvere qualcosa), RIM, Sony ecc… la “fortuna” di molte di queste sta nel fatto che la telefonia non è il loro unico mercato (al contrario di Nokia). E teniamo conto che in alcuni mercati sono usciti altri produttori che si sono sostituiti quasi interamente a quelli citati (ad esempio ZTE).

  11. Giuseppe ha detto:

    Se per prezzi concorrenziali si intende anche 600€ per il Lumia900 che ad oggi non sappiamo se avrà l’aggiornamento a wp8 stanno proprio messi mali. Io licenzierei i responsabili del progetto Lumia900!

  12. Monty81 ha detto:

    10000 persone a casa… complimenti Nokia!

  13. kronoturbo ha detto:

    Ragazzi ma di che vi meravigliate scusate??? Questi fin’ora i telefoni li han costruiti in ‘casa’,e ormai tutte le aziende per risparmiare producono in Cina,e di conseguenza riducono personale…con questo non sto dicendo che è una cosa giusta ma purtroppo è la realtà dei fatti…se vogliono lottare contro Apple,che costruisce i loro caxxo di iphogne in Cina a costi ridicoli,purtroppo questi provvedi sono obbligatori

    • rec1978 ha detto:

      Il fatto è che proprio un paio di anni fa… O forse meno… Lessi del fatto che Nokia prese sovvenzioni statali dalla Finlandia proprio per non mandare a casa gli operai… Sapete poi cosa fece? Meno di un anno dopo dall’aver preso i soldoni, chiuse alcuni stabilimenti per poi strasferirli in china o paesi nei quali produrre costa poco, mantenendo in Finlandia solo alcune fabbriche di nicchia…

      Si… Ecco… Ha fatto un po’ come Marchionne con la FIAT: nei periodi di “vacche magre” han preso i soldi dallo stato con la minaccia di licenziare gli operai… Ora che hanno azzeccato qualche modello tipo la 500, la punto e via dicendo, fanno i “la voce grossa” trasferendo gli stabilimenti…

      Ma io mi dico:”Dobbiamo davvero andare a prenderli a calci nel cu*o noi popolani? Oppure lo stato smetterà di prendere tangenti sotto banco e si deciderà a fare qualcosa?”

      A mio parere un governo serio avrebbe detto:”Bene signora FIAT… te ne vuoi andare dall’Italia?!… Perfetto, la strada la conosci, ma prima di uscire dalla porta ci ridai le sovvenzioni prese e tutti i soldi che gli italiani ti hanno dato per non farti chiudere… Altrimenti DA QUI NON ESCI!!!”

  14. stefano ha detto:

    Con lo stipendio di quel dannato Elop e di mezza cricca nel consiglio di amministrazione che fanno uso del marketing come io del mio bagno almeno la metà di quei licenziati si salverebbero.

    Quando un’azienda non ha idee licenzia, semplice lezione storica.
    Apple stava fallendo e aveva licenziato la metà del personale prima richiamassero con la coda tra le gambe Steve Jobs, che appena arrivato non ha licenziato nessuno ma invece di costruire un nuovo mac ha pensato ad un lettore mp3 quando tutti gli diceva che centrava.
    ipod, iphone, ipad per quanto criticati hanno portato la apple prima azienda mondiale ma soprattutto hanno assunto un sacco di gente invece di licenziarli.

    Nokia ha la potenzialità per dominare ma evidentemente qualche ingranaggio è storto.

    • rec1978 ha detto:

      Purtroppo i geni ce ne sono davvero pochi ed il mondo sta andando in malora guidato da dei vendifumo che pensano di risanare tutto con quattro cartelli pubblicitari e due riggiri contabili…

      Il fatto è che la matematica non è un’opinione ed alla fine i soldi che girano son sempre quelli…

      Vi faccio un esempio: se chiudete in una stanza due ladri con 100euro ciascuno in tasca e li andate a riprendere dopo una settimana, sarà molto probabile che ogniuno di loro avrà ancora 100euro nelle saccocce, solo che saranno le 100euro dell’altro… Ma gira gira nessuno è più furbo dell’altro ed a parità di meriti farai sempre parte della stessa massa…

      Per fortuna in mezzo a questo skifo ogni tanto un genio emerge…

      PS
      Jobs fu rimetto a dirigere Apple propri da MS… :D si perchè quella volpe di MS possedeva più del 20% delle azioni Apple… :D

  15. gian89 ha detto:

    Chiudere la ricerca? Bene ad oggi per me Nokia è fallita per come la conoscevamo un tempo. Stesso errore dell’Italia negli anni 70/80 e adesso non c’è più una scoperta italiana al mondo…

  16. valmo ha detto:

    mi vien da pensare che il lavoro di Elop (e del CDA) alla Nokia si quello di farla quasi fallire per essere comprata da MS……..

  17. larva ha detto:

    E pensare che per voi e “stupido” avere uno smartphone con schermo piccolo.. Saro stupido ma con un HTC di prima generazione con schermo da 4,7 mi sono trovato non bene di piuuu con voi che avete lo super schermo gorilass class piccolo e fa schiffo? Il touch funziona male e molto ( tipo per ingrandire le pagine web) ed e sensibile su i tre tasti sotto al punto di non riuscire ad entrare nel task man… Camera di foto veramente oscena, batteria che non dura niente, surriscaldamento facile, cover di silicone che prende il colore dei jeans, ritardo dei suoni come ad esempio quando metto sotto Carica, non ce un modo per abbassare la suoneria senza chiudere la chiamata… Problemi con gli aggiornamenti delle vostre app no ma, non ce condivisione Internet, E tante altre cose…
    E pio mi spiegate a che serve un cell di fascia basa di 200 euro? Se già il Nokia l 800 e come uno di fascia basa.. Cambiate solo il prezzo tanto sto affare no serve a niente…

    torno a ripetere il mio discorso.. Oggi sono deluso più che mai..

  18. larva ha detto:

    red posso solo dire bravo complimenti la penso come te ed aggiungere che quando se ne vanno di chiedere che l’ultimo spenga la luce..!!

  19. larva ha detto:

    Ferdinand come si fa a non parlare male di una azienda che si comporta cosi al giorno d’oggi? Guarda cosa fa… Poi pero sai che ce anche un certo tipo di strategia per farsi publicita.. Non scherzo e propio cosi.. Lo importante non e pelare bene/male e semplicemente parlare.. Perché lo stesso il nome della agenzia si ripete e rimane impreso nella mente.. I politici lo usano parecchio..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *