• 39 commenti

New York Times: Microsoft svelerà il proprio tablet Lunedì 18 Giugno!

Microsoft recentemente ha inviato ad alcune testate giornalistiche americane un invito per “un grande evento”  che si terrà a Los Angeles Lunedì 18 Giugno.

La testata giornalistica New York Times, dopo aver parlato con una persona con conoscenze dei piani di sviluppo Microsoft, sul proprio sito web ha scritto che Lunedì 18 Giugno Microsoft presenterà un proprio tablet con la varianete di Windows 8 per processori ARM chiamato Windows RT. Se la notizia fosse confermata sarà curioso vedere come reagiranno i diversi costruttori partner di Microsoft, anche se c’è da considerare che oltre ad Apple con il suo iPad, anche Google a breve dovrebbe ufficializzare il suo primo tablet.

La realizzazione di un tablet da parte di Microsoft porterebbe probabilmente un prezzo molto competitivo e una versione del sistema operativo “pulita” da software pre-installati.

Ovviamente nonostante le dichiarazione della testata giornalistica, in attesa dell’evento di Lunedì, ebbene prendere la notizia come un rumor.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Salvo ha detto:

    Magari, sarebbe una mossa grandiosa!

  2. TDK ha detto:

    spero di no, il modo peggiore per incentivare gli altri produttori, EPIC FAIL!!

  3. S3B ha detto:

    L’unico tablet valido ad oggi e ipad e solo la Microsoft li possa dare la replica xk quelli con Android sono rimasti dietro x colpa del SO. Questo secondo me

    • gian89 ha detto:

      si in parte però perchè anche iPad in fondo è un giocattolo, non puoi farci grandi cose rispetto ad un vero OS per computer.

      • Nicola Mastrandrea ha detto:

        vero, con ipad puoi leggerti un pdf,qualche giochino aprire qualche app che fa qualcosa in più…ma il problema è che appena devi gestire un file office, scaricare file da internet e metterli dove ti servono poi editarli per incollarli sul file word etc…insomma appena devi fare più di un’operazione insieme inizi ad uscire pazzo, troppe app da aprire troppi passaggi di file app che vengono freezate (prova a scaricare un file in background….devi lasciare aperto fino a che non finisce)….insomma non hai un multitasking reale, non hai una gestione multifinestra, non hai nemmeno la possibilità di gestire i file come dici tu.
        Ipad è un accessorio da salotto per fare una cosa alla volta, al massimo per aprire una chat in background e mettere un pò di musica, oltre non va…..e per questo che viene sempre criticato (visto che parte da 500€)

        • kais ha detto:

          attenzione che un tablet con arm e win8 sarà esattamente così anche per ms…solo quelli con x86 e intel avranno win8 che s’è su desktop.

          • Tommy ha detto:

            quoto… anche se avranno la suite office completa, e questa è una grande cosa

          • leoniDAM ha detto:

            In ogni caso sui tablet con Win 8 RT sarà possibile affiancare due applicazioni contemporaneamente, e mi sembra che il multitasking di Win8 in Metro funzioni bene seppur non lo trovo produttivo in certi ambiti di utilizzo

      • valmo ha detto:

        ma infatti io sta mania del tablet non l’ho ancora capita…a che serve? ok che ha lo schermo più grande di uno smartphone, ma manco telefona! cioè me lo porto in giro per farci che? foto? è scomodo usare una macchina fotografica grande 10 pollici!!! documenti? o lo fai per lavoro o sennò aspetto di arrivare a casa (o se sono alle strette li edito sullo smatphone). Leggere news o giornali? preferisco fermarmi inun bar, prendere un caffè e leggere il giornale e magari scambiare 2 chiacchere col barista. Giocarci? ho l’xbox…
        L’unico uso sensato che ci vedo è per i rappresentanti

        • gian89 ha detto:

          è appunto questo il senso, MS sta rivoluzionando il mondo tablet con un vero OS, il mio unico interrogativo è che fine faranno i note/netbook

          • stefano ha detto:

            Capito male, il tablet microsoft è base arm, sarà un wp8 gigante non un vero pc, gireranno le stesse app di wp8 non quelle di win8…in parole povere se consideri il market wp una mondezza quel tablet farà girare quella mondezza.

            I notebook win8 gireranno con piattaforma diversa e avranno quello che hanno di classico i pc…quindi fin che non esiste un tablet con piattaforma intel (ad esempio) ci scordiamo di buttare i pc classici.

          • kais ha detto:

            no stefano, avrai app per win8 su base winrt/metro, non solo le app di wp.

            su base intel (presentati tra l’altro da acer e asus in questi giorni e in uscita quando uscirà windows8) avrai anche app su base x86/64.

            quindi hai due tipologie di tablet…quello che ha solo arm e quindi app solo metro/win rt e poi quello intel con app metro/win rt/ x86-64.

        • Ren ha detto:

          Dipende molto dall’uso che ne fai. A mia madre è stato regalato il Samsung che monta schermo Amoled e, nonostante io non apprezzi Android come sistema operativo, devo ammettere che lei ci fa davvero di tutto ( questo anche perché Android è un sistema molto aperto ): ci scarica film o li vede attraverso l’hard disk esterno che il sistema riconosce tranquillamente, naviga su internet in wi-fi e 3G con il supporto del Flash Player, gioca a qualche giochino, si annota ciò che le serve, si scarica qualche E-Book ed è per lei davvero molto utile, soprattutto a lavoro quando nella pausa pranzo si rilassa col Tablet che è di certo più portatile di un PC. Ovviamente il Tablet non sostituisce il PC ma grazie alla portabilità garantisce al consumatore un ‘peso’ di gran lunga inferiore rispetto al portatile. Detto questo ora come ora, sebbene i Tablet mi piacciano, non ci sono sul mercato prodotti interessanti per via del Sistema Operativo: l’Ipad non mi piace, è eccessivamente castrato e non garantisce quella libertà di fare che Android invece assicura; ma d’altro canto Android è Android: lento, brutto, lagga ed è poco studiato come Sistema Operativo, un brodo pieno di ingredienti che però non sono ben amalgamati gli uni con gli altri. Microsoft spero ( penso ) riuscirà a colmare quelle lacune di Android e Ios e portare sul mercato prodotti finalmente completi dove fluidità, semplicità e, appunto, completezza fanno da padroni; e sebbene si sappia come a Redmond vogliano spingere l’HTML5, spero che il Flash Player almeno sui Tablet ci sia.

          • kais ha detto:

            mi sento di condividere…però ripeto, esisteranno due tipi di tablet, con arm e con x86/64 e ci saranno differenze profonde tra i due.

            secondo me è molto propbabile che quello con arm sia alla fine uno smartphone wp8 piu grande sulla falsa riga di ipad e costerà sui 500 euro, quello con intel sarà completo ma costerà almeno 900 euro come costano gli slate di hp e samsung di oggi.

          • stefano ha detto:

            Per la prima volta sono d’accordo con Kais

          • kais ha detto:

            si ma non userai solo app wp8 come hai detto sopra tu, userai app win8 e wp su base metro/win rt che troverai anche su quello intel x86-64.

            in altre parole quello piu completo è quello intel, ma non è che su quello arm trovi la monnezza.

    • Tommy ha detto:

      Bè non direi, iOS è super castrato, è un tablet che non ha senso di esistere… non puoi manco scaricare un file da internet che non sia un pdf, un immagine e poco più…

      Android da questo punto di vista è molto più avanti !

      a mio avviso:
      IPAD: giocattolo inutile
      ANDROID TABLET: giocattolo abbastanza utile
      WINRT TABLET: giocattolo abbastanza utile
      WINDOWS 8 TABLET: il futuro

  4. paolo ha detto:

    anche google ha fatto lo stesso e mi pare gli altri produttori continuino a far uscire prodotti con android … vedremo lunedi …

  5. giosh45 ha detto:

    Vediamo, ma io aspetto trepidante il tablet di Nokia :D

  6. gian89 ha detto:

    se così sarà sono sicuro che andrà a ruba, MS farà un prezzone lancio secondo me

  7. S3B ha detto:

    @Mastrandera E x il Nokia 808 che uscira nell USA :)

  8. Damiano Pauciullo ha detto:

    Ho sempre detto che se Microsoft avesse prodotto hardware in casa propria, computer, tablet o smatphone che sia, lo avrei fatto mio. Amo il fatto che sia tutto made in Microsoft (è una delle poche cose che mi piace di Apple, hardware e software prodotti in proprio), quindi a meno di prezzi esorbitanti, questo tablet sarà mio. Certo speriamo che sia vera la notizia XD

    • gian89 ha detto:

      cavolo, però mi hai fatto riflettere, MS con le prime versioni di xbox 360 era consapevole del loro difetto di surriscaldamento conseguente il RROD. Le misero comunque in commercio per arrivare con anticipo rispetto a PlayStation. Mmm, spero non accada di nuovo per tagliare il gap rispetto alla concorrenza…

      • Giorgio ha detto:

        si può essere … forse un tablet che ha una durata da schifo … lo disse anche balmer quando li stava provando … speriamo abbiano risolto.

        • gian89 ha detto:

          Eh ma non mi butto a fare il beta tester, aspetterò il primo price cut solo se i feed saranno buoni.

          • kais ha detto:

            balmer provò un prototipo di processore con un prototipo di os….erano tutti imbarazzati quando disse quelle cazzate -.-

  9. Roby ha detto:

    Pare sis marchiato ms, ma con hw Nokia!!! È già mio !!!!!!!!!!!

  10. Roby ha detto:

    E si, alla fine flash l hanno messo su winrt, pur con delle giuste limitazioni.
    Bella botta a ipad ;)

  11. Alfonso Sommella ha detto:

    E’ una mossa azzardata… in quanto potrebbe disincentivare i produttori, vedremo lunedi

  12. stefano ha detto:

    Fin che non esce un tablet simil transformer di asus con win8 vero e non questo rt…per me l’unico tablet che posso considerare deve costare meno di 100 euro…perchè è un giocattolo

    • kais ha detto:

      non direi proprio, visto che usando un ipad posso dire che per quello che sono nati sono ottimi…certo se costasse meno di 500 euro sarebbe meglio, ma di certo non sono giocattoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *