• 3 commenti

Mesi Gravidanza: L’applicazione dedicata alle donne in gravidanza

Mesi Gravidanza è un’applicazione sviluppata per Windows Phone che permette di conoscere il giorno teorico della nascita dell’eventuale bambino e di tenerne traccia delle settimane trascorse.

Graficamente molto semplice e stilizzata, l’applicazione potrebbe essere migliorata in molti aspetti aggiungendo funzioni che potrebbero risultare utili come ad esempio la gestione delle analisi, ecografie, appuntamenti ginecologici e tutto ciò che riguarda una gravidanza. L’applicazione si limita solamente a poter tenere traccia della gravidanza e poter condividere tramite social network il nostro stato. Tra le caratteristiche dell’applicazione troviamo la possibilità di inserire il sesso del nascituro in modo da modificare il colore di background dell’applicazione.

Mesi Gravidanza è scaricabile gratuitamente dal marketplace.


Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Mousexx74 ha detto:

    Potevano anche mettere oltre a ‘nome della futura mamma’ anche ‘nome del presunto papà’ :-D

  2. Luigi M. ha detto:

    Mmm… a tal proposito mi sono scaricato “Dolce Attesa”: è un’App con lo stesso obbiettivo, ma ciò che fa lo fa bene: semplice e rapida, calcola in modo preciso l’età del pargolo con tanto di LiveTile!!
    Non per niente “Dolce Attesa” è stato il primo in classifica per diverse settimane della categoria “Bambini e famiglia”!

  3. Eclipses ha detto:

    Ciao a tutti, si tratta della mia prima App ed ogni consiglio, suggerimento e critica è ben accetto. Vorrei rispondere a ciò che finora è stato scritto… Riguardo la recensione vi ringrazio e proverò ad aggiungere nelle future release nuove funzionalità. Il nome della futura mamma é stato inserito per migliorare i messaggi nel caso in cui ad usare l’App è il futuro padre, infatti il messaggio dice o “La futura mamma è di.. ” oppure ad esempio “Valeria è di…”. Il calcolo dei mesi della gravidanza non dice di quante settimane è il feto ma poiché non sempre si conosce la data esatta in cui si l’ovulo è stato fecondato per convenzione si usa fare i calcoli a partire dal primo giorno dell’ultima mestruazione. Inoltre poiché un mese non è formato da 4 settimane esatte, la tabella serve per conoscere l’effettiva scadenza dei mesi. La mia App non vuole competere con Dolce Attesa che risulta essere diversa nei contenuti, negli scopi e nel target (ecco perché in 6 lingue).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *