• 13 commenti

Da un’offerta di lavoro Microsoft si scopre come l’azienda intende gestire gli aggiornamento per Windows Phone

Si parla molto in questo periodo di come Microsoft potrà gestire il prossimo grande aggiornamento a Windows Phone 8, della possibilità dei vecchi utenti di poter beneficiare di questo update in maniera completa o limitata per alcuni device.

Da un’offerta di lavoro pubblicata ieri, viene fuori l’idea di Microsoft riguardo gli aggiornamenti per i dispositivi mobile. Ovviamente nell’offerta non viene menzionato Windows Phone 8, ma si parla più in generale di come Microsoft vuole che i propri utenti abbiano prodotti che migliorano con il tempo.

Di seguito la proposta lavorativa pubblicata:

Program Manager, Senior – Windows Phone (794301) Job

Date: May 16, 2012

Location: Redmond, WA, US

Job Category: Software Engineering: Program Management
Location: Redmond, WA, US
Job ID: 794301-81570
Division: Windows Phone DivisionDo you believe we need to win customer loyalty every single day? Do you live at the intersection between the client and the cloud? Are you excited about services, infrastructure and tools that enable Microsoft to update and service products – both our own and our partners – with quality? If so, then the CXE: Systems & Automation team in Windows Phone may be the right place for you.

The phone is the most personal of personal computers, and every single day we have the chance to build customer loyalty by building great products that get better with time via update To be successful in the phone business we need to swiftly and reliably increase end user value, while we simultaneously broaden the reach of Windows Phones by getting it into the hands of more customers in more places around the world. The CXE: Systems & Automation team in Window Phone has the mission to do just that.

Understanding the landscape, knowing where we need to invest, and reaching out to partners, both internal and external, takes a rare individual who has the knowledge to go deep into technical issues while at the same time having a broad understanding of the ecosystem. This position will join the program management team as an individual contributor driving and solving critical planning and technology problems on a “multiple times per year” cycle. You will do so by working across groups and aligning teams with varied missions and resources, including critical partnerships with the Windows Update team, and with large OEM’s and MO’s that are located around the world.

The ideal candidate will shine in an environment that requires the ability to:
Understand how smartphones are designed, built, and delivered into the hands of end users
Quickly develop domain expertise in a wide variety of technical, business and even cultural aspects
Think holistically about how to build highly customizable products that can be shaped by our distribution partners
Think creatively about solving problems associated with designing and delivering base OS images to OEM and MO partners in any market

All candidates should be an experienced Program Manager with a strong track record of understanding complex systems involving many partners, creating a vision to drive mutual success and working hard to actually deliver against that vision.

Qualifications and competencies
BS in an engineering discipline, computer science, or an equivalent degree is required.
Product development experience with an emphasis on cloud/service offerings (6+ years)
Project/Program Management experience (6+ years)
Demonstrated cross-functional collaboration
Excellent written and verbal communications
Experience with Device OEMs and/or Mobile Operators is highly desired

Nella proposta si parla chiaramente di come Microsoft intenda fidelizzare i clienti attraverso la realizzazione di grandi prodotti che tramite aggiornamenti migliorano con il tempo. Per avere successo in questo campo, si legge, bisogna migliorare e soddisfare le esigenza degli utenti che hanno scelto il prodotto dell’azienda e nello stesso tempo ampliare la portata di terminali Windows Phone in modo da portarli nelle mani del maggior numero di utenti presenti nel mondo.

La proposta lavorativa cerca proprio un’ingegnere del software che si occuperà del processo critico di aggiornamento, della sua pianificazione e dei problemi collegati.

Speriamo che le idee pubblicate nell’offerta di lavoro siano i veri principi guida per il team che si occupa di Windows Phone in modo da non scontentare nessun utente con il rilascio del prossimo grande aggiornamento.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Giuseppe Carboni ha detto:

    Ottima notizia, finalmente si inizia a muovere qualcosa =)

  2. Alfonso De Masi ha detto:

    Speriamo non siano solo chiacchiere :) comunque brava Microsoft.

  3. Ironsampei ha detto:

    Io sono un tecnico elettronico, pensate che gli vada bene lo stesso? :D tanto sono circa + o – quasi simili come titoli di studio, no? :D

  4. huggye ha detto:

    microsoft sa bene quello che deve fare

  5. Mic-Schumacher ha detto:

    Gli ho mandato una mail con il curriculum di TDK…….

  6. cefa73 ha detto:

    TDK e per la NASA

  7. Andrea Moro ha detto:

    Ma Microsoft con tutti i dipendenti che ha deve andare ad assumere uno per gestire gli aggiornamenti? Rimango perplesso. Piuttosto assumi uno da mettere un qualche altro ambito e prendi uno del team e lo riposizioni. Ma sapranno loro…

  8. RomeonN ha detto:

    TDK???? Ci sei????

  9. rec1978 ha detto:

    Ho sempre sostenuto e continuo a sostenere che secondo me MS aggiornerà tutti i device esistenti… Di fatto lei produce SO e non telefoni, quindi semplicemente si occuperà di aggiornare quest’ultimo e tutti i device ne beneficeranno, soprattutto a fronte del fatto che fra 1a e 2a generazione l’hardware è praticamente rimasto invariato:1GHz contro 1.4GHz non è una differenza che può giustificare la compatibilità di un SO… Al massimo MS di impegnerà per fare in modo che WP possa essere configurato o si autoconfiguri automaticamente in base alle potenzialità hardware a disposizione così da limitare, regolamentare o disabilitare, quelle funzionalità che potrebbero in qualche modo peggiorare l’esperienza d’uso dell’utente.

    Signori ricordiamo che dagli anni 80 MS è stata la software house che ha fatto della compatibilità con qualunque hardware il proprio cavallo di battaglia… Ai tempi in cui Apple progettava il proprio hardware, MS installava Windows su qualunque cesso fosse x86… MS fa software ed ha tutti gli interessi che quest’ultimo giri su quanti più dispositivi possibile.

    Oggi abbiamo Windows 7 che gira ottimamente anche se installato su un sasso… WP col tempo convergerà sempre più verso W8 e lefuture versioni ed a mio parere è ipotizzabile che con l’aumentare negli anni delle potenze hardware, i due prima o poi diventeranno un’unico Windows: fra 5/10 anni le CPU saranno potentissime, i cellulari avranno processori paragonabili agli attuali dualcore per PC o forse più e di fatto il SO farà sempre più o meno le stesse operazioni quindi è plausibile pensare che i futuri telefoni possano tranquillamente far girare lo stesso SO che girerà su un PC. Ricordiamo che i lavori che svolgiamo li risolviamo con le applicazioni, ma di fatto il SO fa sempre le stese “4 cose”…

    Ragazzi… Il futuro sarà bellissimo ;-)

  10. aless ha detto:

    Ma tango??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *