• 67 commenti

Windows Phone? Completamente ignorato da Google!

Google ignora completamente la piattaforma mobile di Microsoft e riconosce iOS come piattaforma dove sviluppare e portare tutti i propri servizi. Questo, almeno secondo Eric Zeman di informationweek.com, è il più grande problema che ha Windows Phone.

Microsoft, Apple e Google, oltre ad essere impegnati fortemente nel mondo mobile, offrono diversi servizi agli utenti non strettamente legati al sistema operativo per cui lavorano. Mentre sembra scontata la scelta che ognuno di loro cerchi di integrare al meglio questi servizi nel proprio OS mobile, spesso producono software anche per i sistemi concorrenti in modo da permettere ai propri utenti di sfruttare i servizi che utilizza anche su altri sistemi operativi.

Se da una parte troviamo Microsoft che ha integrato su Windows Phone moltissimi dei propri servizi (Office, SkyDrive, Bing, Xbox Live, Live Messenger, ecc.), senza dimenticarsi di sviluppare applicazioni esterne per iOS e Android, non vale lo stesso discorso per Apple, che come di consueto cerca di limitare l’utilizzo dei propri servizi rimando nell’ecosistema Apple.

Google, oltre a integrare i propri servizi su Android, riconosce iOS come piattaforma mobile ma esclude completamente quella di Microsoft. Nonostante sul marketplace di Windows Phone è stata pubblicata l’applicazione ufficiale Google per effettuare ricerche sul proprio motore di ricerca, applicazioni come YouTube, Google +, Google Maps, Google Docs, Google Music, Google Voice, ecc non hanno mai varcato la soglia del marketplace di casa Microsoft. Questo almeno secondo Eric Zeman è un grande problema per Microsoft che non può attirare gli utenti che utilizzano giornalmente questi servizi.

Secondo Eric, le oltre 70.000 applicazioni disponibili nel marketplace di Windows Phone sono un numero sufficiente per sfondare, il problema è che mancano le applicazioni “giuste”.

Fortunatamente la qualità dei servizi offerti da Microsoft soddisfano la gran parte degli utenti utilizzatori, e molti sviluppatori indipendenti hanno lavorato per portare i sevizi di Google come applicazioni non ufficiali in questa piattaforma.

Secondo voi, il  fatto che Google ignori Windows Phone è un grosso problema per la piattaforma mobile di Microsoft?

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Clemente ha detto:

    Ma circa un mese fa è comparsa la notizia che Google vorrebbe portare l’applicazione ufficiale di Google+ sul Marketplace, secondo me se arriva quell’applicazione conviene più a Google che a Microsoft.

    • Niko ha detto:

      Su iOS è arrivata subito comunque.

      Magari Googleè arriva, ma solo perché è un servizio che non caga nessuno e quindi gli fa piacere se gli utenti WP iniziano ad utilizzarlo.

      Comunque, il fatto che Google ignori WP è verissimo, ma a parte Google Maps non ne sento per nulla la mancanza. Anzi, credo sia un danno per Google stessa, ormai utilizzo servizi Microsoft, allontanandomi da quelli di Google

  2. Dario Molino ha detto:

    Mi piace la fine dell’articolo

    “Fortunatamente la qualità dei servizi offerti da Microsoft soddisfano la gran parte degli utenti utilizzatori, e molti sviluppatori indipendenti hanno lavorato per portare i sevizi di Google come applicazioni non ufficiali in questa piattaforma.”

    Come dire tutto e niente.

    Penso la risposta venga da se. Gia Microsoft ha i suoi servizi di qualita’, che non fanno rimpiangere minimamente quelli di google.
    Anche perche facendomi 2 conti:
    – Google DOCS: ma se gia Windows supporta nativamente Skydrive e Office oltre che Office365 e altre cose..
    – Google Voice: a parte la mia riluttanza di parlare col telefono anche il servizio M$ funziona bene
    – Youtube: non vedo a che serva Youtube sul cell, quanto c’e Youtube pro e pure la versione HTML5 funziona
    – Idem per Google+
    – Idem per GMaps

    Poi comunque state certi che prima o poi anche Google iniziera’ a sviluppare (per forza di cose sul marketplace di Windows)..

  3. TDK ha detto:

    MEGLIO COSI’, SE LA GENTE SMETTE DI USARE QUEI SERVIZI DI GOOGLE SIAM TUTTI PIU’ FELICI, MOLTO MEGLIO QUELLI OFFERTI DA MS!!

  4. giggi ha detto:

    ma…apparte che tra un po, se nokia continua a vendere così tanto, diventerà più un problema per google. Cmq vedere che buona parte dei possessori di android neanche sanno usare i servizi che google integra nel suo os fa un po ridere..credo che cmq l’unica cosa che forse farebbe comodo è google maps, in attesa che microsoft implementi anche in europa i servizi che bing maps offre negli States, a quel punto anche quella diventerebbe superflua

  5. NokiaFan ha detto:

    Anche loro, man mano che la piattaforma crescerà si precipiterà a portare i propri software su WP.

    Comunque concordo, con gli altri, a parte Google Maps (con Street view), non sento nessuna mancanza. Per YouTube ci sono ottime app anche gratuite, Office è 100 volte migliore di Google docs, Google + non l’ho utilizza nessuno quindi chi se ne frega…

  6. gian89 ha detto:

    Non pensavo avesse così paura di noi Google.

  7. Frankie_r ha detto:

    Ok, adesso però non iniziamo a lapidare Google e ad assumere atteggiamenti da tifosi. Windows Phone attualmente ha il 2% del mercato, contro le percentuali mostruose di android e iOS. E’ inevitabile che al momento non sia molto appetibile per Google; quanto traffico web arriva da windows phone in confronto agli altri sistemi? Aspettate che windows phone cresca (sperando che succeda) e vedrete quante applicazioni Google sarà ben lieta di rilasciare per la piattaforma di Microsoft!

    • TDK ha detto:

      ma chi le vuole?? sono anni che non uso più NULLA di Google!!

      • Frankie_r ha detto:

        io invece di Google uso praticamente tutto, e penso che i servizi web che più si avvicinano a Search, Gmail e Maps sono comunque lontani anni luce. Opinioni, a ognuno le sue. Ma sarei molto felice se sul Lumia potessi usare i servizi di Google con applicazioni rilasciate da Google stessa.

        • TDK ha detto:

          anni luce??? ma per piacere!!! :facepalm:

        • stefano ha detto:

          Sono daccordo, l’ecosistema google è mostruoso ma hai ragione anche sul fatto che con la miseria di mercato che ha win7 a google non frega un granchè.

          Ricordo ai fanboy che android e google ragionano per soldi che se ne dica e se tutti i servizi di big G sono ufficiali nel suo rivale più grande Apple figurarsi che problema avrebbe nel portarli in win se gli convenisse.

          • Valerio ha detto:

            si, infatti microsoft è una onlus…

          • j-mac ha detto:

            Mostruoso di cosa? Microsoft può vantare un ecosistema che comprende console, pc, smartphone, tablet. L’unica mostruosità che google può vantare è la frammentazione del suo sistema.

  8. laranto ha detto:

    Non credo che strategicamente sia una buona scelta per Google ignorare l’universo Windows Mobile. Certo magari sanno qualcosa che noi non sappiamo, ma ad ogni modo Google non ha affatto ignorato Windows Mobile perché per esso ha sviluppato la sua app forse più significativa in assoluto, quella del motore di ricerca. Io personalmente per quanto uso il resto delle app di Google posso dire che se queste non venissero sviluppate per WM non morirei di certo. Saranno però le applicazioni “giuste”. Aspettiamo e vediamo: siamo tutti sotto questo cielo….

  9. I_know ha detto:

    Google spinge verso iOS ?? Steve si ribalterà nella tomba :D
    Cmq Google = Spyware, meglio starne alla larga!!

    • TDK ha detto:

      concordo!!

    • stefano ha detto:

      Il solito patetico genio…invece il mio window pc è esente da virus e gia…

      La volpe e l’uva…
      Non posso averlo?
      Non mi piace ma chi lo vuole….

      • Drak69 ha detto:

        ha sbagliato il modo con cui l’ha detto, ma a google piace farsi i fatti nostri ;)…partendo dal motore di ricerca, per arrivare a cookie, gmail, ecc….

      • Antonio ha detto:

        non hai capito ciò che voleva intendere.
        Goggle sin da quando era solo “G search” archivia tutte le preferenze degli utenti fino a formare un profilo di ogni utente che è in grado di aiutare nelle ricerche, pubblicità mirate ecc…
        ora che google è anche telefono, mappe, e tutto il resto, immagina quante informazioni condividiamo a nostra insaputa.
        Forse qualcuno di voi non lo sà o non se lo ricorda, ma il governo americano ha tentato più di una volta di entrare in possesso degli archvi di google per poter avere il possesso dei profili dei propri cittadini…
        google fortunatamente riuscì a scamparla, o almeno così raccontano.

        • kais ha detto:

          l’ha capito perffetamente, ma siccome è uno che deve andare contro wp7 quello stefano lì allora ha preso la palla al balzo per dire per l’ennesima volta che wp7 è manchevole di qualcosa e che lui lo mollerà per passare a android….è un poveraccio, ignoratelo o perculatelo, ma non prendetelo sul serio.

      • kais ha detto:

        che palle, ma perchè non esci a farti una passeggiata?

  10. War ha detto:

    Penso che il treno Microsoft é partito, penso che quando raggiungerà la massima velocità tutti coloro che non si troveranno a bordo lo rimpiangeranno . .

  11. Valmo ha detto:

    bah sinceramente bing mappe è abbastanza equivalente a google mappe (streetview è molto simile alla eagleeye di bing e anzi, a volte risulta più utile eagle eye), bing translator funziona decisamente meglio di google translator (almeno per quanto mi riguarda). Gdocs = skydrive, youtube ce l’ho nei preferiti di ie. L’unico che mi manca è G+ perchè io sono uno di quei due cani che lo usa :)

    • Drak69 ha detto:

      io ho l’account di google + solo perche mi hanno “costretto” ad averlo dato che avevo un account gmail da tempo…per non parlare del fatto che ho dovuto associare account di gmail con l’account di youtube…ed infine il top del top è successo quando per fare l’account di youtube nuovo per un mio amico, mi hanno chiesto il numero di cellulare

  12. giangiwp ha detto:

    E’sempre una questione di numeri,non c’è nessuna scelta legata ad motivo ne sulla qualità ne sulla simpatia rispetto ad un sistema o un’altro,Google vede le quote di mercato di iOS più appetibile in questo momento,man mano che wphone salirà comincerà ad investire anche su di lui,l’equazione e’semplice: + terminali venduti+ diffusione tra i clienti-investimenti=ricavi.Sono aziende commerciali tutto qui.

  13. malfa ha detto:

    Io Google lo trovo indispensabile solo come motore di ricerca. Il resto non mi manca. Bing come motore, per quanto buono sia, non è a livello di Google. Infatti in I9 sul mio optimus 7 grazie ad una guida di plaffo ho messo google come motore di ricerca, e se potessi farei la stessa cosa il tasto fisico.
    Tutte le altre cose, google+, docs, youtube etc.. non mi servono ad una cippalippa.

  14. Alex ha detto:

    ma scusate .. mi sembra una cosa ovvia … vi ricordo che google e android è la stessa cosa .. sicuramente non poteva elogiare windows phone .. sul mercato perderebbe molto

    • Drak69 ha detto:

      beh…allora microsoft potrebbe tagliare fuori google dall’ecosistema windows :) che in ambito pc è il piu potente…ma non si fanno queste cose…microsoft a differenza di altre aziende è una signora, non si abbassa a fare queste zozzerie.

  15. Daniele Baldanza ha detto:

    Voglio proprio vedere quando arriverà Windows8 su pc e tablet, e wp8, con kernel e marketplace condivisi, se Google non rilasceràe sue app…

  16. fantasy0 ha detto:

    con tutti i soldi che hanno sti barboni potrebbero spenderli 2 euro a pagare i programmatori per fargli sviluppare almeno le app ufficiali base…quando si parla di queste cose sembra che si parli di una ditta SRL e poi si comprano i colossi per miliardi di dollari

  17. apracchiu82 ha detto:

    se google porta le sue app su windows phone 7 (e lo farà) lo fa perché ci guadagna dei soldi. paradossalmente infatti in questo momento google guadagna più con iOS che con Android, ho letto un articolo in merito qualche tempo fa…

  18. riccardo ha detto:

    Ragazzi, secondo me,l’ atteggiamento di Google non è corretto,comunque io già da qualche tempo anche sul PC uso Bing,Google tra un po’ di tempo pregherai per supportare wp!

  19. Daniele Baldanza ha detto:

    Che poi c’è anche da valutare un altro discorso: Microsoft ha già dei servizi equivalenti a quelli Google (qualcuno superiore qualcuno inferiore): Office – Google Doc, Bing Search – Google, Bing Maps – Google Maps, Skype – Google Voice, etc… Google ha in più il solo Google+ e Youtube (accessibili cmq tramite browser), mentre Microsoft ha in più tutta la parte multimediale di Zune (che Google sta implementanto ora).
    Quindi forse da parte di Google c’è anche il timore di perdere utenti, dato che su ios non c’è co concorrenza interna (Apple non produce nessuno di questi servizi, iTunes a parte)

  20. carloch27 ha detto:

    Quando tra qualche anno, con l’ uscita di Windows 8 , la Microsoft ritornerà ad essere la grandissima potenza che era ai tempi e che ultimamente viene sottovalutata allora Google si renderà conto che sta facendo un grosso errore. Per il fatto che la Apple non consideri WP non mi interessa visto che odio la Apple e tutti gli stupidi fanboy che gli vanno dietro! Oltretutto la Apple non ha veri servizi (come Windows live mail )a livello di quelli della Microsoft

  21. garden ha detto:

    La buona vecchia mamma microsoft nel 2011 ha fatturato di più grazie ad android rispetto a wp. Questo la dice lunga.

    • kais ha detto:

      significa che i ladri pagano, anche se qui in italia vengono apprezzati…se infrangi brevetti paghi a chi di dovere e se ms guadagna e tu rosichi per questo a me non puo che far piacere.

  22. j-mac ha detto:

    Sinceramente molte di quelle app se le possono tenere… forse youtube ma ci sono le app non ufficiali che funzionano bene e volendo anche la versione mobile non è male. Anche google docs se lo possono tenere visto che con l’account hotmail si possono modificare via web documenti word, excel, powerpoint e onenote.

  23. Valerio ha detto:

    Diciamo che i servizi Google non sono strettamente necessari… ok, sono disponibili anche us iOS… ma qualcuno ha mai utilizzato Google Map su iOS e Google Map su Android? Su iOS si limita ai servizi base… e viene sfruttato solo il 30% di quell che è Maps. Anche se rendesse i servizi per WP non sarebbero mai sviluppati e ottimizzati come Android. Tanto vale che Microsoft si impegna ed investe in quello che già ha.

    Se si necessitano veramente dei servizi Google tanto vale passare ad Android dove in tal senso non c’è paragone. Se si può fare a meno allora OK.

    NOKIA maps, windows live ecc… le carte ce le ha, solo che per ora valgono la metà dei servizi google. Quindi, invece di dare la colpa ad altri… basterebbe che tali servizi siano potenziati e sviluppati in maniera migliore.

    • Valerio ha detto:

      Concludo dicendo che sono un figo della madonna e che voi siete sfigati… e che naturalmente: ho sempre ragione io!

      • NokiaFan ha detto:

        Sei un grande TROLL a tutti gli effetti :D

        Da come scrivi, sei un utente Android vero? Si vede chiaramenteeee! Poverino, compatiamolo, ha un OS pieno di lag e viene qui a sfogarsi!

      • A1G0r3 ha detto:

        Sei un figo, se ti vede la mia donna ti salta addosso ed io resto solo come un cane… :-( Spero proprio di non incontrarti mai… :-D

        • kais ha detto:

          la cosa triste è che stanno sempre qua, non che adorano android…ma che passano il loro tempo a scrivere scemenze su altri blog e non sul loro blog di riferimento.

  24. Ren ha detto:

    La scorrettezza di Google non é cosa nuova: è nata come azienda innovatrice, è ora pura speculatrice. Concorrenza sleale? Microsoft sa difendersi bene. Alla lunga non basteranno più i dual o quad core e Android sprofonderà. Sta perdendo quote di mercato, cosí come Ios e se non dovesse tornare ad innovare – o a comprare geniali algoritmi italiani – è destinata a divenire arcaica ed inapprezzata come Rim e Blackberry ( dal punto di vista smartphone ). A distanza di pochi mesi dall’uscita del Lumia 900, comunque, credo sarà economicamente costretta ad interessarsi a Windows Phone.

    • Valerio ha detto:

      Con tutto il rispetto per tutti….
      per chi non conoscesse la storia: Bill Gates lavorava, o meglio, partecipava al progetto di Steve Jobs… ed è stato lo stesso Bill Gates a copiare lo stesso progretto di Steve e a riproporlo sul mercato.
      Quindi non parliamo di “Concorrenza Sleale” che Microsoft per questo ha “toppato” agli esordi.

      A me questo interessa poco, preferisco di gran lunga WINDOWS 7 che un maledetto MAC!
      E ringrazio Bill di aver fregato il progetto a Steve e di avermi dato un OTTIMO sistema operativo, dove senza di lui probabilmente, a quest’ora eravamo “rintontiti” dalla Apple.

      • Valerio ha detto:

        E io avrò anche l’Android laggoso… ma di sicuro trombo il doppio di voi! LOL

      • Ren ha detto:

        A dire il vero Steve Jobs a sua volta ha copiato da terzi: il primo sistema operativo non era né di casa Apple né tanto meno di casa Microsoft. Jobs e Gates se la sono giocata sull’aspetto imprenditoriale e, beh, Bill è diventato l’uomo più ricco del mondo. Jobs ha avuto la sua meritatissima rivincita con Ipod, iPhone e Ipad e su questo nessuno può dir nulla. Se oggi esiste Windows Phone il merito è anche e soprattutto di Iphone: Google, dal mio punto di vista, ha il “semplice” ruolo di strategia-copia degli anni passati. Fortuna che ad oggi la concorrenza è più vasta.

      • kais ha detto:

        se per questo jobs ha copiato da xerox e continua a copiare da cydia e dalla comunità di linux da dove proviene molto sw per macosx….non parlare di copiare che hanno toppato entrambi.

        senza i soldi di ms, apple sarebbe stata chiusa 15 anni fà, Ms fornì ad apple tante belle cosette.

    • stefano ha detto:

      ah ah ah caxxo i fan boy mi fanno morire dal ridere…che siano Apple o purtroppo wp7…proprio un mondo parallelo.

  25. rec1978 ha detto:

    Facciamo ordine che forse è meglio… Di che servizi stiamo parlando? YouTube, Google +, Google Maps, Google Docs, Google Music, Google Voice, GMail? Bene…

    – Youtube: perchè vi sembra un servizio? A me sembra un sito… Forse su WP non riuscite ad andarci? Non mi sembra… Potete entrarci dal browser o con l’app che preferite… Cosa dovrebbe avere di integrato? Sarebbe come dire che vogliamo eBay integrato… Semplicemente come tutti gli altri, è un sito sfogliabile direttamente o con un’app, e per WP ce ne son diverse di APP…

    – Google+: sinceramente me lo filo poco come il resto del mondo in quanto offre le stesse robe di FB ma con meno iscritti. Semmai dovrebbe essere Google a volerlo diffondere…

    – Google Maps: si le mappe di Google sono ottime, ma quelle di Bing compensano molto bene, inoltre MS sta lavorando molto su questo versante e per chi non lo sapesse, se da un lato Google ha Streetview, Microsoft su BingMaps ha StreetSide che è fatto pure meglio, solamente ancora la copertura non è ottimale come quella di google, ma ho detto ANCORA…

    – Google Music: oltre ad esistere SkyDrive, Zune e quant’altro che altro vi serve? Non vedo questo servizio così unico anzi… Se proprio proprio vi serve qualcosa di più efficace potete sempre usare GrooveShark, sia accedendo al sito html5.grooveshark.com, che attraverso l’app gratutita per WP avendo così a disposizione una libreria musicale esageratamente grande.

    – Google Voice: AHAHAHAH! Qui mi faccio proprio una risata… A parte che fa caga*e come servizio e come qualità, ma dico… Non vorrete mica confrontarlo con Skype? No perchè a quel punto spegnamo i PC e andiamo a giocare a boccette che è molto meglio… :D Skype sia su W8 che su WP8 sarà integrato nel SO… Gli altri servizi potete già cominciare a salutarli…

    – GMail: oooohhh!! Un bel servizio di mer*a oserei dire… Guardate… Io ho GMail, ci son passato da poco e non passa giorno che non gli mando una serie di bestemmie che spero presto arrivino ai server facendoli esplodere con tutto il comparto mail di google: come prima cosa ha un menù che c’è tanta di quella mondezza che per girarci centro serve Google Map… Anzi al posto loro implementerei ina città chiamata GMail per ritrovarsi… Seconda cosa: l’impaginazione delle mail è del tipo “a conversazioni” e fin qui… Solo che non c’è un minimo di criterio e di suddivisione cromatica ed a meno che non siate sempre li davanti da averci fatto l’abitudine è un vero casino. Detto questo potete fare come me e perderci un’ora e passa fra 10000 parametri di configurazione riuscendo a portarla in un formato umanamente comprensibile… A questo punto scoprirete che ogni volta che dovete stampare un documento direttamente da GMail, GOOGLE aggiunge bello grande in alto alla votra stampa il logo GOOGLE… Ora… Non è che tutti l’emai la usiamo per chattare con le pu**ane, quindi ritrovarsi la scritta GOOGLE su una fattura compe parecchio le pa**e. Per toglierla tocca copiare ed incollare a mano la mail stessa su un Word… Oltre a queste simpatiche cose vi è la spia Google, ovvero il fatto che la grande G si riserva di spulciare il contenuto delle vostre mail per capire meglio i vostri interessi ed infinocchiarvi con le giuste pubblicità. Io personalmente sto trattando di chiudere l’account e ne ho già aperto uno con Hotmail che è tutt’altra cosa fidatevi… E spero che GMail salti per aria presto…

    – Google DOCS: non vorrete confrontarlo con Office Online vero? No perchè sarebbe come confrontare la cacca con la cioccolata… Col vostro account Windows Live potete tranquillamente usarlo da skydrive e sembra quasi di avere Office ufficiale da quanto è fatto bene… L’editor di testo di google a comfronto sembra notepad… Stesso discorso per excel e compagnia bella…

    – Google browser: bene… Questo creda che sia il vero punto di forza di Google, forse l’unico, in quanto Bing non è alla stessa portata… Ma resta sempre e comunque un sito… Se proprio lo volete anche su WP, non servono ne trucchi ne inganni, semplicemente pinnate la pagina http://www.google.it direttamente sul desktop e togliete la tile di Explorer… Tutto qui… Ogni volta che tappate sopra vi si aprirà explorer direttamente sulla pagina di Google… Mi spiegate dove sta il problema?

    Oltre a quanto detto sopra vi esorto a notare una cosa: quando loggate col vostro windows live sul sito microsoft nella sezione Messenger che sono integrati anche tutti gli account che avete in WP? Per esempio vedete FB e quant’altro…

    Personalmente, per quanto se ne parli meno, i servizi che fornisce MS sono, nella maggior parte dei casi, di gran lunga superiori e meglio fatti di quelli di Google e noi li gestiamo tutti con un unico Windows Live Account senza problemi. Questi servizi sono già integrati su WP (pernsate anche solo a FB integrato) e chi ha provato W8 ha già visto che la stessa integrazione c’è anche su quest’ultimo… Praticamente mettendo il vostro account su W8, vi ritroverete la stessa rubrica, skydrive, FB, Skype e quant’altro direttamente integrato e funzionante… Avreta gia le mappe sul desktop, ed ogni sorta di servizio così come lo vedrete su WP8…
    io penso che con l’uscita di W8 sull’attuale 95% del mercato PC che MS domina, Google passerà parecchie notti insonni… E sinceramente tanta gente comincerà a sbattersene perchè avrà un sistema che con un click FUNZIONA… Senza stare a sbattersi tanto… La gente non vuole sbattersi, ma vuole FARE… La semplicità è la chiave della futura diffusione dei servizi e questo MS lo ha capito ed interpretato meglio di chiunque altro…

    • Gab.O.Le ha detto:

      Rec, concordo su tutto tranne Gmail… ho aperto un account da quando ancora era in versione beta ed accessibile solo su invito e da allora ho messo il cuore in pace nella gestione degli account email.
      Gmail ha un’interfaccia unica, comoda, semplice e altamente funzionale… devi solo capire come è strutturata e poi sei a posto.
      Sono talmente soddisfatto che ho spinto moltissimi amici a passare al servizio di Google, ed a parte qualche piccolo problema di comprensione iniziale, nessuno è più tornato indietro. ehehe

      • rec1978 ha detto:

        A dire il vero io ho diversi amici che l’hanno abbandonata… Comunque posso accettare che vi sia un buon fattore abitudinale a tirare giudizi, ma è altrettanto vero che problemi come quello delle stampe sono presenti e reali, oltre a quello dello spionaggio sui contenuti…
        Personalmente l’interfaccia a mio parere è ibbrobriosa ma… Come dico… Magari questo è un fatto di abitudine.
        Altra cosa che odio degli account Google (e qui vi rientra anche GMail) è che se cambi password non puoi mai più riutilezzarnle una che hai già usato, neppure se l’avevi usata 10 anni prima. Ti dico che cosa mi è successo: io personalmente ho un mio modo mnemonico di mettere le pass di tutte le mie iscrizioni… Un bel giorno ero collegato a youtube quando mi dice che per vederee un determinato video devo loggare… Siccome non ricordavo la pass ho chiesto di inviarmi la procedura di reset tramite email… Bene… Entro, resetto la pass e cerco di reinserire la nuova, ma non me la accetta perchè era una pass che avevo già usato in passato, quindi ho dovuto impostarne una che non centra nulla col mio modo di fare… Insomma… Questa è una delle tante cose che personalmente mi stanno portando a cambiare e passare a Hotmail… Magari per altri ste cose nn sono importanti, ma a me danno molto fastidio… Quando uso GMail mi sento sempre poco libero: pieno di opzioni da incrociare gli occhi, Logo google sulle stampe, mail spiate, password che devono rispettare la LORO politica e non la TUA… Insomma, io non mi ci trovo e lo reputo un servizio che funziona bene ma che è a senso unico, non immediato all’orientamento il fatto stesso che mi dici che bisogna capirne la struttura rappresenta in qualche modo un segnale negativo a mio parere: si sta parlando di una posta elettronica e non di un SO… Non ha nulla di nuovo, anzi… Ha un po di rotture di scatole in più… E devo pure soffermarmi a capirla? Io praticamente la utilizzo solo attraverso WP perchè nonostante io abbia uno chermo da 3.7″ resta comunque più immediata da usare che accedere attraverso il sito e questo è abbastanza paradossale…

        Poi come dico… Sono gusti ed opinioni personali è ovvio… ;-)

        • Gab.O.Le ha detto:

          Guarda, il fatto è che non è il “solito programma per la gestione delle mail”, in quanto non utilizza il classico sistema di archiviazione delle mail in “cartelle”, ma un sistema di TAG/ETICHETTE, percui la prima volta che ti ci imbatti devi capirlo, ma non c’è nulla di complicato… ed a parer mio è molto più comodo e funzionale (e lo dico mentre qui in ufficio continuo ad utilizzare OUTLOOK2007 con svariate cartelle/regole ecc).
          Se vuoi comunque ti posso dire cosa sono a i punti forti di Gmail nei confronti dei concorrenti… ma cosa per me fondamentale è che con i blocchi aziendali, Gmail posso continuare ad utilizzarlo senza problemi, mentre hotmail no. :D
          Per quel che riguarda le password mi fido di quel che dici dato che non ho mai dovuto cambiarla, mentre per i discorsi di “spia”… concordo che Google sarebbe da far saltare in aria. ehehe

  26. Alessandro Teglia ha detto:

    Il problema di Windows Phone, IMO, è che ancora non è conosciutissimo dal largo pubblico. La customer satisfaction degli utilizzatori di #wp7 è altissima quindi il problema è legato semplicemente all’adoption. L’Iphone lo trovo ormai datato, Android lo troveremo anche nei frullatori e negli spremi-agrumi ma ha ormai poco di Google. Cmq, per rispondere alla domanda e sempre IMHO, trovo semplicemente VERGOGNOSO da parte di Google ignorare un importante competitor in questo modo…

    • rec1978 ha detto:

      Non preoccuparti… Quando il Market di WP sarà su tutti i tablet e sul 95% dei PC vedrai che google correrà a programmare anche la notte :D

  27. ciroga ha detto:

    beh…penso che al momento, per google sarebbe un investimento da fare, guardando avanti a W8, anche se in parte li capisco…non spenderei molto denaro per sviluppare una piattaforma con il 2% del mercato, e con prospettive di crescita non certe al 100%…non dimentichiamo che IOS e Android sono su tablet e cellulari con praticamente la totalità del mercato…
    a parte questo…su IOS ci sono le app “giuste”, ma ci sono anche tante piccole cose che ai nostri wp mancano…in molti momenti rimpiango di non aver scelto l’iphone al mio HD7 (costano uguale)….

    i servizi di MS sono favolosi, e ci sono funzioni che gli altri due s.o. si sognano la notte, ma mancano ancora un pò di dettagli….e soprattutto…non dimentichiamo che il pubblico segue le mode, e non la tecnica….se l’iphone è di moda, può anche fare la metà delle cose, e la gente lo comprerà lo stesso….è la realtà oggi, e lo sarà anche domani….

  28. Gabriele vidali ha detto:

    Piuttosto io chiederei a samsung di portare le app di tutto il suo ecosistema wireless (remote viewfinder, smartview, wifidirect, mobile link, tv link, etc) su WP dato che essa stessa produce device WP e a breve partirà con i suoi tablet win.
    E’ samsung adesso il treno inarrestabile

    • Ren ha detto:

      Samsung si presta unicamente a Google. Fare un paio di smartphone targati Microsoft non è interesse ( fossero interessati aggiornerebbero con la stessa tenacia che adoperano per Galaxy s II ) ma è semplice completezza di mercato cosi come l’azienda coreana ci ha sempre dimostrato. HTC e Nokia: loro, si, sono interessati a Windows Phone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *