• 26 commenti

Nokia Lumia 800: Nokia India conferma che il dispositivo sarà ampiamente supportato (Windows Phone 8?)

Una delle domante che molti utenti si fanno è quella di sapere se i terminali Windows Phone di seconda e prima generazione riceveranno il prossimo grande aggiornamento Windows Phone 8, nome in codice Apollo.

Secondo una discussione fatte da un utente con Nokia India via Twitter che ha chiesto se il Nokia Lumia 800 potrà essere aggiornato a Windows Phone 8, abbiamo una prima conferma ufficiale, anche se non precisissima, che questo smartphone sarà ampiamente supportato.

A tal proposito è normale pensare che tutti i dispositivi di seconda generazione potranno vedere Windows Phone 8 installato su di esso, anche se sarebbe auspicabile qualche dichiarazione ufficiale da parte di Microsoft in merito. Ci auguriamo che non tarderà ad arrivare.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Clemente ha detto:

    Ragazzi non vorrei che Nokia non andrebbe ad aggiornare questo terminale su altri blog ho letto che Nokia India non avrebbe ne confermato ne escluso non credo che Nokia non aggiorni questo terminale altrimenti sarebbe un suicidio e noi saremmo soltanto serviti ad essere dei Beta Tester e non credo che Nokia Microsoft tratta i suoi clienti cosi.

  2. Andrea Moro ha detto:

    Ciao avete letto questa news?
    http://www.dday.it/redazione/5880/Nokia-non-convince-gli-operatori-europei.html
    I terminali dovranno essere aggiornati tutti sennò quei 4 scettici non li convincono neanche pagandoli!

  3. stefano cecchini ha detto:

    Mi sembra abbastanza ovvio l’aggiornamento per il Lumia…cavolo è nato pochi mesi fa.
    Mi preoccupo del mio mozart, se non verrà aggiornato lo vendo per due euro e torno ad android

  4. aNz89 ha detto:

    Stefano non sei l’unico. Io sto a chiappe strette con il mio Optimus 7

  5. Giovanni Auditore ha detto:

    Non aggiornare la prima generazione sarebbe da idioti perché fra prima e seconda generazione cambia pochissimo a livello hardware. Mi seccherebbe moltissimo se non avvenisse perché non avrebbe senso. Pero ho paura che il nuovi lowcost con 256 mb di RAM e che difficilmente saranno aggiornabili possano fare da capro espiatorio per giustificare l’abbandono della prima generazione.

  6. CristianDragos ha detto:

    Saranno aggiornabili sia i Windows Phone si 1a generazione sia quelli di 2a generazione con la differenza che ovviamente quelli di prima generazione avranno funzionalità in meno rispetto a quelli di 2a e stessa cosa vale per i terminali di 2a generazione in confronto ai nativi Windows Phone 8…ma usufruiranno tutti quanti di Apollo :) anche perché se cosi non fosse sicuro al 100% abbandonerebbero tutti i Windows Phone =/

  7. nicolas ha detto:

    Speriamo che non finisca come la storia dell’NCF… non era stata Nokia India a dire che il chip era presente sull’800??? xD xD

  8. Disperato ha detto:

    Vi prego dateci una conferma anche solo per lge900 così almeno siamo sicuri che lo riceveranno tutti I terminali WP7 :) ;)

  9. CristianDragos ha detto:

    Ma non c’è la versione aggiornata che dici anche nel marketplace? Non la mettono li?

  10. j-mac ha detto:

    E’ arrivata conferma da un ‘Microsoft Evangelist’ che tutti i dispositivi (anche quelli di prima generazione) saranno aggiornati con la versione 8 (l’articolo su WMPoweruser)

  11. Niko the wall ha detto:

    Io ho un optimus 7 dal Novembre del 2010. Lo sto usando da un anno e mezzo senza mai, e sottolineo mai, avere il benché minimo problema. Se nn dovessero aggiornarlo ad Apollo nn avrei nulla da ridire, il suo lavoro l’ ha ampiamente fatto e continuerebbe comunque a farlo, no?

    • Atene2007 ha detto:

      Infatti io ho un Omnia da un anno… Se non aggiornano non ci muoio per me va gia troppo bene cosi!!!!
      Poi sinceramente se devono aggiornare e magari deve essere castrato o limitato mi accontento di WP7.5 con piu’ app!!!

  12. pas ha detto:

    Stefano,non preoccuparti per il tuo mozart, ci pensano quelli di XDA. Io ho fatto quello che molti dicono “fesseria”, ma il mio Mozart è sempre un passo avanti rispetto agli altri device.

  13. Dome ha detto:

    Non so se quelli di prima generazione verranno aggiornati ma credo che tutti i Lumia lo saranno…. Ed è stupido da parte di Microsoft non dichiarare nulla…in questo modo non fanno altro che frenare chi vorrebbe acquistare un WP7.
    Infatti stare zitti in questo modo può voler dire che i telefoni non saranno aggiornabili e per poterne vendere non lo dicono…

  14. Toda joia toda beleza ha detto:

    Gli indiani ultimamente mi stanno molto sul cazzo

  15. Ren ha detto:

    Sono dell’idea che Apollo sarà disponibile per tutti i terminali. Dubito che ci saranno enormi modifiche o eccessivi appesantimenti, piuttosto sono convinto che per le varie aziende interessate ci sará maggiore libertá nella costruzione dei terminali e nella personalizzazione ( cosi come anche per l’utente ) e che Windows Phone sará piú aperto e versatile per le varie esigenze di mercato: potrà dunque supportare molte più funzioni ( come ad esempio la risoluzione maggiore laddove il terminale lo permetta ) e garantire al consumatore tutto ciò di cui ha bisogno.

  16. drdeco ha detto:

    il problema è che in rete girano queste notizie… http://www.gsmarena.com/current_windows_phone_mango_devices_wont_get_the_apollo_update-news-4108.php
    quindi urge al più presto una dichiarazione ufficiale!!

    • j-mac ha detto:

      Il sito riporta la notizia data da TheVerge… in ordine di odio verso microsoft troviamo:

      Gizmodo
      TheVerge
      Engadget

      • drdeco ha detto:

        si, lo so, ma lo sappiamo noi, molti ignorano queste cose. Ripeto, una dichiarazione ufficiale renderebbe tutti più tranquilli.

  17. Marco Valli ha detto:

    Io sono convinto che tutti i terminali saranno aggiornati, del resto guardando il mercato (escluso WP) ci sono sostanzialmente 2 correnti di pensiero:

    1)Android: aggiornamenti senza controllo ed a completa discrezione dei vendor

    2)iOS: tutti i terminali vengono aggiornati limitando le funzionalità di quelli più vecchi e bloccando gli aggiornamenti solo dopo parecchio tempo (vedi iPhone 3G)

    La soluzione ideale naturalmente è la seconda e già con gli attuali aggiornamenti WP si sta comportando alla stessa maniera: tutti i terminali (di qualsiasi vendor) hanno gli aggiornamenti firmware, qui in più ci sono aggiornamenti specifici dei singoli produttori (cosa che Apple non ha) ma sono per aspetti strettamente legati ai singoli terminali (vedi fix per il problema della batteria del Lumia800) e non impattano sul SO (come succede invece per i terminali HTC e Samsung Android che hanno sempre il problema dell’aggiornamento del Sense e del TouchWiz)

  18. aslan ha detto:

    Ciao bell! Leggete vi questo:(fonte tom’s hardware)
    C’è incertezza sulla possibilità di aggiornare i terminali Windows Phone 7.5 Mango alla prossima major release, conosciuta con il nome Windows Phone 8 Apollo. Tre fonti autorevoli dicono che l’update non ci sarà, e Microsoft non conferma né smentisce.
    Gli smartphone Windows Phone di oggi potranno essere aggiornati a Windows Phone 8? Una domanda che attanaglia tutti i possessori di terminali dotati del nuovo OS Microsoft, che ha visto finora un unico importante aggiornamento con il passaggio alla versione 7.5 Mango.
    Windows Phone 8 Apollo, atteso entro l’anno, promette novità interessanti e cambiamenti radicali, quindi non poterlo installare sarebbe un grande peccato (per non dire altro), specie per chi ha deciso di dare fiducia al nuovo corso della casa di Redmond nel settore mobile fin dalla prima ora.
    Ad aver animato una grande discussione sul Web è stata un’intervista di Nuno Silva, developer evangelist di Microsoft, al sito Zwame, in cui afferma che ogni Windows Phone venduto finora sarà aggiornabile alla prossima major release di Windows Phone. Non parla quindi solo della “seconda generazione”, di cui fanno parte ad esempio i Nokia Lumia o l’HTC Titan, ma anche terminali come l’Omnia 7 o l’LG Optimus 7.
    Tutto felici e contenti? Alt. The Verge ha contattato Microsoft senza però ricevere delucidazioni in merito, ma solo la conferma che “tutte le applicazioni attuali gireranno anche sulla prossima versione di Windows Phone”. Una dichiarazione quantomeno strana, che equivale quasi a un “no comment” su un argomento su cui servirebbe maggiore chiarezza.
    In seguito, lo stesso sito è tornato sull’argomento scrivendo che alcune fonti gli avrebbero confidato che non sarà possibile passare da Mango ad Apollo. La stessa “voce di corridoio” è stata avvallata anche da Mary Jo Foley di Zdnet, giornalista molto vicina a Microsoft, che ha scritto su Twitter di aver ricevuto le medesime informazioni. Inoltre, anche il blogger russo Eldar Murtazin scrive che “Apollo non sarà disponibile per i prodotti attuali. Microsoft preparerà qualche tipo di aggiornamento per gli utenti finali che non sarà Apollo”.
    Insomma, continuano a latitare conferme ufficiali, ma ci sono forti dubbi sulla distribuzione di questo aggiornamento sugli smartphone esistenti. Forse in Microsoft stanno ancora verificando se è possibile, e magari non tutti i terminali usciti finora hanno i requisiti necessari. Grottesco considerando che la casa di Redmond ha fissato paletti ben precisi sull’hardware dai quali i produttori di terminali non possono scostarsi, ma non così improbabile visto che Apollo sembra quasi un “reboot” dell’intero ecosistema, un nuovo inizio.
    Arstechnica ipotizza che Microsoft non sarebbe nella posizione di promettere nulla, in quanto il processo di aggiornamento dipende anche dagli operatori di telefonia e non tutti sono celeri o attivi nella distribuzione degli update. In poche parole secondo il sito la casa di Redmond non vorrebbe fare promesse a vuoto.
    In definitiva, rispondendo alla domanda di inizio news, ancora non si sa e per questo gradiremmo avere più informazioni da Microsoft, soprattutto perché c’è chi ha scommesso su un OS giovane, per certi versi innovativo, con il quale sembrava possibile evitare grattacapi sugli aggiornamenti tipici del mondo Android. Perché poi diventa difficile difendersi se le cose non vanno bene e si subiscono attacchi, magari anche eccessivi.
    VEDREMO….

  19. lumia ha detto:

    Ragazzi dopo aver provato tutti…e dico tutti gli android…mi sono deciso di passare a questo lingotto chiamato Lumia….fantastico…un altro mondo velocità e fluidità senza concorrenti…superiore anche di iPhone….premetto che venivo da un galaxy note…pieno di scatti e bug

  20. Valmo ha detto:

    beh nokia india fin’ora ha detto tutto e il contrario di tutto. E comunque loro dicono “we continue to update our devide portfolio” e fin lì non ci piove, peccato che l’os è fatto da microsoft e non da nokia. Quindi questo “keep updating” può anche essere letto come “noi i firmware e le apps esclusive continueremo a farle, ma non siamo mica noi a fare l’os, quindi se volete smoccolare fatelo con ms” ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *