• 27 commenti

Nokia a lavoro su un dispositivo Windows Phone con tastiera fisica?

Il Mobile World Congress sta confermando una serie di indiscrezioni che iniziarono a diffondersi nella rete nei mesi precedenti, dai cosiddetti terminali “low-cost” ai requisiti di sistema per Windows Phone Tango.

Secondo altri rumors dei scorsi mesi, l’aggiornamento Tango avrebbe supportato anche nuovi layout come, ad esempio, il classico “formato” Blackberry: secondo il sito tedesco Bestboyz.de, Nokia avrebbe confermato di essere al lavoro su un terminale simile.

Il costruttore finlandese sembra intenzionato a proporre un dispositivo simile al Nokia E6, dotato di tastiera fisica e schermo touch-screen di dimensioni ridotte, entrando di prepotenza nel settore degli smartphone business con un terminale Windows Phone.

Nonostante non ci siano ancora comunicati ufficiali, questo nuovo prodotto potrebbe essere reso disponibile entro la fine di questo anno. Secondo voi, potrebbe essere una mossa vincente o preferite i tradizionali terminali full-touch?

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Giorgio ha detto:

    Sinceramente, penso che una volta provata la tastiera touch non ci sia più il bisogno di preferire una tastiera fisica. Se c’è richiesta ancora di tastiere fisiche è solo perchè ci sono tanti matusalemme.

  2. camuffo ha detto:

    Credo che sia inapplicabile adesso la tastiera fisica. Come si vede dal render il dispositivo sarebbe inusabile. Dovrebbero lavorare sulla risoluzione. Mah.

  3. rec1978 ha detto:

    Più scelta c’è meglio è… Personalmente non comprerò mai un telefono con questa ergonomia per svariati motivi:

    1) La tastiera di WP è eccezionale anche su un touch, certamente non è mai una tastiera fisica, ma non crea problemi di sorta.

    2) Non sacrificherei mai le dimensioni dello schermo per la tastiera fisica, soprattutto perchè ci rimetterebbe anche la navigazione internet.

    3) L’utilizzo di Metro lo vedo leggermente castrato.

    4) Moltissimi giochi sarebbero sacrificati.

    Diciamo che questa tipologia di cell (blackberry style) è la tipica configurazione che equipaggerei con poca RAM (256MB) in quanto lo vedo più adatto al settore businness e meno al Gaming, quindi di fatto lo orienterei più sull’essenzialità…

  4. Al ha detto:

    Per diffondere un sistema operativo, bisogna andare a soddisfare le varie esigenze dei consumatori. La gestione delle mail di wp7 è davvero ottima, e quindi ben indirizzata al business. Un terminale con tastiera fisica può soddisfare la necessità di mail del settore business, in più terminale con schermo più piccolo possono garantire un’autonomia maggiore (a parità di batteria). Dubito che l’ATTUALE impostazione dell’UI sia però la più adatta a schermi piccoli e quadrati.

  5. CPDX ha detto:

    Un telefono del genere non ha senso neanche pensarlo… Figuriamoci produrlo…

  6. Venetasoft ha detto:

    Dubito sia vero…A mio avviso la tastiera fisica è morta, ormai costa più l assemblaggio di un touch.

  7. Ren ha detto:

    Se mai dovessero puntare ad una espansione della tipologia dei terminali ‘erogabili’ seguendo la linea dei blackberry o più in generale dei Business Phone, è d’obbligo una rivisitazione del sistema operativo per renderlo utilizzabile su un cellulare con tastiera fisica. Ora come ora lo stile Metro di WP non è assolutamente conciliabile con le dimensioni dello schermo così ridotte e in un formato palesemente diverso. E’ possibile, certo, è una buona mossa per abbracciare gli innumerevoli bisogni dei singoli consumatori, è utile a far conoscere ancor più le capacità e la stabilità del sistema ma, ripeto, non si può nemmeno sperare di prendere un Sistema Operativo cosi fortemente influenzato da caratteristiche come il Full Touch e dalle dimensioni e formato del display e piazzarlo su terminali che di fatto non c’entrano nulla. Se mai dovessero decidere di perseguire questa strada sono sicuro che troveranno un compromesso per permettere un esperienza d’uso ugualmente buona ma ‘costruita’ per terminali profondamente diversi.

  8. giggi ha detto:

    concordo con la strategia. bisogna pensare a tutti i tipi di utente. hiaramente il makeup che è mostrato qui è impensabile, quindi bisognerebbe ripensare l’interfaccia. per esempio fare uno scrolling orizzontale piuttosto che verticale. cmq è ancora tutta fantascenza…

  9. Nickg ha detto:

    Se vogliono fare un terminale con la tastiera fisica spero facciano una cosa tipo il dell venue pro in modo da non sacrificare il display o al massimo come il concept di un HTC che girava prima della presentazione dei device di prima generazione

  10. jackraro ha detto:

    Vogliamo parlare di lg quantum (o come si chiamava?) personalmente sto ancora aspettando un cellulare con la tastiera fisica, è comoda per chi ha le dita grandi, ma non sicuramente uno stile blackberry, sarebbe un fallimento nonché una cattiva pubblicità! Ci vorrebbe uno smartphone stile n97 oppure uno con il pennino stile samsung note! Ricordiamoci che i business man americani dei film sono fighi e magri, ma quelli veri hanno anche dita grandi!

  11. carloch27 ha detto:

    Potrebbero fare un modello tipo Nokia E7 con tastiera qwerty “estraibile” così da non dover sacrificare le dimensioni dello schermo rendendo però il telefono più grosso e pesante

  12. Markokr83 ha detto:

    A mio parere si potrebbe tentare qualcosa su terminali stile Nokia e7, terminale fantastico in quanto a robustezza, comodità della tastiera qwerty e display 4″ compatibile con gli standard WP. Peccato che quel terminale sia stato castrato da symbian. Io li ci vedrei bene girare wp7

  13. letteralmente inguardabile e inutilizzabile, se fosse simile a questo

  14. kais ha detto:

    dovrebbero ridisegnare la ui.

  15. Davide Garros ha detto:

    ottimo !!!! mi servirebbe proprio un telefono con tast fisica per il lavoro!

    w Wp ! nokia !!!!

  16. Tommy ha detto:

    Per lo stile di windows phone (grandi tile) non mi sembra un form factor ideale…
    Se proprio stanno lavorando su un terminale con tastiera fisica mi sa che sarà a scomparsa

  17. Giuseppe Carboni ha detto:

    Questo fa cagare, o la tastiera la mettono come l’HD7 PRO oppure nisba…

  18. gian89 ha detto:

    Bè il concept è orrendo e però non sia fattibile oggi come oggi con wp. Bisogna certo coprire tutte le fasce di mercato, ma a questo punto meglio seguire l’esempio di hd7 pro venue pro o quantum…

  19. simo ha detto:

    metterei in galera chi ha fatto quel fotomontaggio… sembra fatto apposta per mettere in ridicolo nokia e windows phone… insomma di wp7 con tastiera se ne sono visti, tipo il dell, hd7 pro, lg quantum… ma mi sembra siano stati commercializzati più in america… ma di certo non con quell’orribile form factor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *