• 15 commenti

Windows Phone: L’evoluzione dei comandi vocali e l’integrazione con Kinect XBox

Tempo fa vi abbiamo mostrato degli articoli dove era visibile l’interazione tra Windows Phone e la Kinect e di come saranno implementati i comandi vocali TellMe sui terminali futuri di Microsoft (Nuovo video che mostra l’interazione tra Windows Phone e Kinect), (L’evoluzione dei comandi vocali su Windows Phone secondo Microsoft!).

Microsoft Italia, tramite il proprio canale YouTube ufficiale dedicato a Windows Phone, ha pubblicato i due video che abbiamo precedentemente già visto. I video mostrano l’interazione tra Windows Phone e il mondo Xbox + Kinect, di come il terminale potrà essere utilizzato durante una partita in famiglia, e di come saranno implementati i comandi vocali TellMe di Microsoft nei dispositivi Windows Phone. Per tutti gli utenti che si sono persi questi video, ne approfittiamo per riproporveli nella speranza di vedere presto tutto questo realtà.

Di seguito i video:

Integrazione tra Windows Phone e Kinect

Servizio TellMe su Windows Phone

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. War ha detto:

    Ancora.. Ok ma Quando??

  2. Niko ha detto:

    I comandi vocali in quel modo sono spettacolari. Speriamo che con Apollo li implementano

  3. Antonio ha detto:

    nel futuro di microsoft le donne ci romperanno i coglioni anche mentre giochiamo…

  4. Massimo Buongiorno ha detto:

    Ma sti video risalgono alla prima generazione di Windows Phone, e di sta roba nemmeno l’ombra…mi sa che è la solita promessa disillusa alla microsoft!

    • Leonardo Bacchi ha detto:

      vero, i video sono di un anno fa, ma il fatto che un canale ufficiale microsoft li abbia riproposti ieri, sia su facebook che su youtube, proprio quando mancano 10 giorni all’MWC…. indizio o semplice coincidenza? io nel dubbio aspetto e spero :D

    • kais ha detto:

      i comandi vocali funzionano alla grande su kinect.
      quelli su wp7 anche.
      quali sarebbero ste promesse disilluse della ms?

  5. Gianmarco ha detto:

    Ma che promessa disillusa! L’ha fatto Apple con siri..uno sviluppatore con ask ziggy..non può farlo Microsoft? Pero in più lo integra col kinect..!

  6. Ren ha detto:

    Se Microsoft vuole creare un universo unico per i suoi prodotti un motivo ci sarà. Tempo un anno e mezzo, massimo due, e vedremo i risultati. Probabilmente lo rilasceranno solo negli USA ma col tempo sarà sicuramente globale la cosa – o almeno estesa ai paesi europei e ad alcuni paesi asiatici. Tenete conto del fatto che un sistema di questo tipo è di gran lunga più complesso ( e completo ) di Siri, è normale un tempo di sviluppo e rilascio maggiore ( considerando poi che Siri prima che arrivi in Italia ce ne vuole! ).

  7. Valmo ha detto:

    sinceramente a me basta che migliorino “associa xbox” che comandare l’xbox dal telefono con un pad come quello che ci hanno messo è agghiacciante…x quello ho giò i pad che sono wireless.
    Per i comandi vocali dovrebbero migliorarli un pochino effettivamente, e magari integrare molti dei servizi bing, tipo bing translator che ho testato da cinese a inglese va decisamente meglio di google.
    Chissà che non arrivi una specie di Siri con Tango.

  8. carloch27 ha detto:

    E la Apple iniziò a farsela sotto…

  9. Giovannilombrd ha detto:

    Integrassero kinect nella fotocamera frontale dei prossimi wp, e sarebbe la rivoluzione, dai che si può fare

  10. Marco ha detto:

    e comunque una che di nome fa Crystal è tutto un programma…..

  11. BlAsCo ha detto:

    A me dell’xbox non me ne frega niente perché ho la play 3

  12. Nicola ha detto:

    Se potessi dettare qualche mail di lavoro sarebbe tempo guadagnato per altre cose.

  13. Simone.p ha detto:

    Spero vivamente inseriscano la punteggiatura.
    E come dice Nicola la dettatura delle email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *