• 5 commenti

Huawei potrebbe iniziare la produzione di dispositivi Windows Phone in Cina

Verso la metà dello scorso anno, iniziarono a diffondersi rumors che dichiaravano la possibilità di una partnership fra Microsoft e Huawei, uno dei più grandi produttori cinesi di cellulari; inoltre, si vociferava sull’arrivo del primo Windows Phone marchiato Huawei entro la fine dell’anno passato.

Oggi sappiamo che così non è stato, ma finalmente giungono nuove notizie a riguardo: l’azienda cinese dovrebbe essere già al lavoro su un nuovo smartphone Windows Phone.

Secondo Digitimes e le sue fonti, Huawei vorrebbe diffondere in Cina il nuovo OS di Microsoft nella prima metà del 2012, periodo nel quale anche Nokia tenterà la stessa manovra con i propri dispositivi Lumia. Purtroppo (per Microsoft), il territorio cinese è dominato dall’aspra battaglia che ZTE, Huawei stessa, Coolpad e Xiaomi Technology stanno “combattendo” per il predominio nella fascia di mercato low-cost, dove la politica aperta di Android detta legge.

Per avere maggiori informazioni, bisognerà attendere il MWC ormai alle porte, dove Microsoft potrebbe dichiarare ufficialmente la collaborazione con nuovi costruttori per aumentare le vendite nei territori orientali e non solo.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Panattan ha detto:

    Il rapporto qualità prezzo di Huawei è impareggiabile. Speriamo escano!

  2. gian89 ha detto:

    ottimo, più offerta c’è più scelta avremo, oltre che prezzi e smartphone più competitivi grazie alla concorrenza.

  3. Tonaz ha detto:

    Scusate se vi disturbo a voi il marketplace vi scarica qualcosa se siete sotto copertura wi fi? Perché a me a volte scarica a volte no
    non so perché :(

  4. gian89 ha detto:

    Tranquillo tonaz è successo anche a me e a tanti altri. È un problema che deriva da MS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *