• 6 commenti

HTC non rilascerà alcun nuovo terminale Windows Phone prima del rilascio di Apollo

In un’intervista tra Pocket-lint e HTC, quest’ultima ha confermato che non ci sarà alcun nuovo terminale Windows Phone prima del rilascio del prossimo aggiornamento Apollo (Windows Phone 8).

Nella conferenza tenuta da HTC al Mobile World Congress non sono stati annunciati nuovi terminali Windows Phone, solamente nuovi smartphone Android. Kouji Kodera, HTC’s chief product officer ha dichiarato a Pocket-lint che HTC che l’azienda rilascerà nuovi smartphone Windows Phone quando Microsoft rilascerà la nuova versione del sistema Windows Phone Apollo.

Per quanto riguarda il successore del terminale HTC Titan, il Titan 2 visto al CES 2012 basato su reti LTE, Kodera ha tuttavia confermato che arriverà anche in altri paesi al di fuori degli Stati Uniti dove le reti LTE sono presenti compresa l’Europa.

via

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Gabrimazzo ha detto:

    E’ giusto così, speriamo che Apollo veda la luce tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo. Questo sarà ad appannaggio di Nokia, che dovrà cercare di allargare il market share nei paesi emergenti.

  2. puky69 ha detto:

    bene cosi’ x quest’anno nn devo piu’ spendere!!!hihihihihihihihih

  3. gian89 ha detto:

    Secondo me fanno bene, in fondo si farebbero concorrenza interna, ora hanno un terminale di fascia media e una di fascia alta. Forse un fascia medio o alta con uno schermo da 4″ poteva starci, ma vabbè…

  4. rec1978 ha detto:

    Questo mi fa pensare a diverse cose:

    1) WP non necessita di nuove risorse hardware almeno per il momento.
    2) HTC potrebbe voler stare a vedere quanto MS diventi pappa e ciccia con Nokia e quanto con gli altri. anche se alla fine se un prodotto si vende chiunqe lo produrrà.
    3) Se conderiamo che MS ha dichiarato che Apollo uscirà nell’ultimo quadrimetre… Beh… Siamo a Marzo quindi è cosiderabile che l’uscita possa essere come per Mango verso settembre/ottobre… Quindi di fatto non manca tanto… Ed intanto avremo Tango…
    4) E’ plausibile che molti costruttori non abbiano dato troppa importanza a WP producendo tanti modelli diversi, proprio per il fatto che le restrizioni hardware per il momento porterebbero cellulari talmente simili fra loro da non giustificarne la produzione.
    5) Ad HTC non serve Tango se quest’ultimo da come sembra, si orienterà per lo più sulla possibilità di diminuire i requisiti minimi, HTC infatti, non produce piccoli cellulari, ma solamente smatphone.
    6) Se i produttori iniziano a spingere MS potrebbe accelerare :D Per quanto abbiamo già circa un aggiornamento ogni 5/6 mesi… il che non è poco…

    Mi reputo sempre più contento di aver comperato un SO (WP) così giovane, perchè sto vedendo tutte le sfacettature e le differenze che di volta in volta gli aggiornamenti mettono a disposizione… Lo vedo crescere e mi sembra sempre meglio…

  5. stefano ha detto:

    Decisione che verrà seguita da tutti tranne Nokia a quanto ho capito.
    Ormai mango/tango hanno dato, i produttori come samsung e htc sono lanciati verso processori quadcore, potenze da pc, e vogliono sfruttare queste potenze per produrre, abbassare i prezzi e vendere, cosa che solo il futuro apollo può permettere, spero solo di non vedere dual core wp7 con videorec in full hd e….8 gb di memoria!!!!!

  6. kais ha detto:

    mi pare normale, visto che i terminali di seconda gen per htc sono già arrivati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *