• 6 commenti

Cora: Un nuovo assistente vocale in arrivo per Windows Phone

In principio fu Ziggy. Poi arrivò il turno di Angie. Ora è la volta di Cora, un nuovo assistente vocale per Windows Phone simile al “più famoso” Siri di Apple.

Come è possibile intuire dal video che potete visionare sotto, Cora è ancora in fase di sviluppo, ma Jeremiah Isaacson (il programmatore) ha promesso che l’applicazione raggiungerà il Marketplace il prima possibile.

Basato sulla piattaforma Nuance, il nuovo assistente vocale sembra funzionare bene con chi possiede una buona pronuncia inglese: purtroppo, anche in questo caso, non abbiamo notizie in merito ad una versione in lingua italiana.

Per ora, Cora riesce a svolgere compiti semplici come la ricerca su Google, YouTube e Wikipedia oppure può fornire informazioni in merito al meteo o alla borsa; per compiere queste azioni, però, sarà sufficiente comunicare il nome del servizio richiesto (esempio, “YouTube” per ricercare un video nel celebre portale) e le parole chiave da utilizzare: in questo modo, l’applicazione risulta facile da utilizzare anche per i non-anglofoni.

Per essere sempre aggiornati in merito allo sviluppo di Cora, è possibile consultare il blog dello sviluppatore, Jeremiah Isaacson.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Ren ha detto:

    Nell’attesa che Microsoft rilasci un copioso aggiornamento per una miglioria surclassante dell’attuale supporto vocale, è giusto che gli sviluppatori si allenino sulla creazione di sistemi complessi di questo tipo ( con una conseguente speranza riposta negli sviluppatori nostrani per un assistente italiano ;D ). Curiosità: sarà rilasciato nel Marketplace ufficiale?

  2. puky69 ha detto:

    Senza italiano nn serve a niente!!!

  3. Damiano Pauciullo ha detto:

    Io aspetto un Microsoft TellMe come si deve, magari ci fanno una sorpresona e quel TellMe mostrato nei video sarà integrato in Tango (impossibile, ma sperare non costa nulla XD)

  4. Valmo ha detto:

    per una cosa del genere mi sa che bisogna aspettare che MS si muova, considerando che se lo fa ms sarà integrato al 100% con l’intero sistema (almeno spero)

  5. rec1978 ha detto:

    Personalmente non uso troppo gli assistenti vocali, se non per chiamare o scrivere un sms mentre guido…

    Troverei comodo poter ricercare un percorso su navigatore senza staccare le mani dal volante, ma d’altra parte il GPS dovrebbe essere integrato o per lo meno consentire un’associazione simile a quella che avviene fra app relative alla musica ed altro…

    Per tutto il resto non ritengo l’utilizzo vocale una cosa molto utile per 2 motivi:

    1) Se guido non leggo altrimenti mi stampo… :D
    2) Se non guido e quindi posso leggere, molto probabilmente avrò il cell in mano, quindi parlare a quest’ultimo come un beota all’aria aperta sperando che mi capisca, quando potrei usare la tastiera mi sembra piuttosto inutile.

    Non so, le mie sono considerazioni viste a “grandi linee” magari molti lo vedono tanto utile, per me non è così…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *