• 10 commenti

Anche LG pagherà una royalty a Microsoft per ogni dispositivo Android venduto

In un nostro precedente articolo vi avevamo parlato di un possibile accordo tra Microsoft e LG sulla questione brevetti e su una somma che LG doveva pagare a Microsoft per ogni dispositivo Android venduto (Rumor: LG pagherà a Microsoft una royalty per ogni dispositivo Android venduto).

Ebbene, a quanto pare la notizia che tanto sembrava una voce di corridoio, si è confermata. L’accordo tra le due aziende è simile agli accordi presi da Microsoft con gli altri costruttori come HTC, Samsung ecc. LG dovrà pagare quindi una royalty per ogni dispositivo Android venduto per usufruire del portafogli di brevetti di Microsoft.

Horacio Gutierrez, avvocato di Microsoft dichiara di essere lieto di stipulare con LG un accorto vantaggioso per entrambe le aziende. Inoltre aggiunge che con LG ora avranno oltre il 70% dei dispositivi Android venduti negli stati uniti coperti dal portafoglio di brevetti di Microsoft.

via 

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Diego ha detto:

    Certo che microsoft guadagna un casino di soldi senza fare nulla praticamente, bel colpo!

    • gian89 ha detto:

      non è che si alzano una mattina e dicono ah adesso dico che quel brevetto è mio…cioè hanno fatto delle innovazioni per far sì che abbiano il brevetto

  2. andrea ha detto:

    Bhe insomma proprio “nulla”. Mi sembra esagerato! La quantità di soldi e di tempo che una società spende nell’innovazione e nei brevetti è qualcosa di incredibile, io direi piu che altro che sta raccogliendo i frutti di una giusta ricerca che li ha portati a brevettare e a tutelare le proprio tecnologie!

  3. monty81 ha detto:

    Poi guardo il modo di operare dei “perfettini” della mela e mi viene da ridere. Spendono milioni in cause contro chiunque. Basta solo usare il cervello e guadagnare! Brava Microsoft!

  4. kais ha detto:

    prevedo un invasione di androidiani incazzati…preparate la mazzafionda :D

  5. metalcore84 ha detto:

    beh… mica li pagano gli utenti sti soldi… è un problema di google se ha voluto fare la furbona con le innovazioni di MS!!!
    speriamo brevettino presto anche l’accesso rapido alla fotocamera se non ci inculano anche quello…. :D

  6. Alexandru Mocanu ha detto:

    Tra poco Motorola pagherà anche lei la royalty alla MS , cosi vedremo Google pagare MS per poter utilizzare il suo Android :D

  7. rec1978 ha detto:

    Beh… Semmai bisognerebbe bastonare Google che fino ad ora si è fatta guadagni usando invenzioni non sue… E’ normale che poi i veri inventori ne reclamino i diritti…
    Oltretutto le cause per queste cose MS le ha già vinte e stravinte più di una volta, quindi sicuramente non sta andando in giro a raccontare balle, ma le sue ragioni sembra proprio averle…

    • andrea ha detto:

      e aggiungerei anche che se hanno dato ragione a MS per una volta , cazzarola avrà ragione sul serio!!! voglio dire, sappiamo tutti quanti del “trattamento” che hanno nei confronti di questa società, riguardo a queste cose..sembra sia il demonio!!! pensate alla “multicina” che le aveva dato il nostro odierno primo ministro confronto alla multa che hanno recentemente dato a Apple -.-

  8. Enrico ha detto:

    Microsoft fa più soldi cosi che vendendo sistemi operativi

Rispondi a monty81 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *