• 3 commenti

Windows phone 7.5: Dall’emulatore NES possiamo vedere un aumento significativo dei fps nei giochi

Con l’aggiornamento Mango, che sarà rilasciato a breve ufficialmente da Microsoft, saranno molti i miglioramenti che porterà ai nostri dispositivi Windows Phone.

Uno di questi miglioramenti è l’aumento del limite dei fotogrammi per secondo (fps) da 30 a 60 il che signilica più fluidità nei giochi e nelle esecuzioniHTML5 nel browser.
A dimostrazione di quanto detto, Nudua sviluppatore del “vNES Light”, un emulatore di giochi retrò per Windows Phone ha postato un video dove mostra l’emulatore in esecuzione con gli fps ben visibili.

Di seguito il video (link):

Prima dell’avvento di Mango, gli fps massimi raggiunti da questo emulatore erano circa 27, 29. Come possiamo vedere chiaramente dal video, con Mango si arriva facilmente a raggiungere 40, 50 fps dando più fluidità e velocità al gioco emulato.
Microsoft ha dichiarato che non saranno ammessi nel marketplace applicazioni di questo genere quindi lo sviluppatore sta lavorando nel migliorare sempre più questo emulatore NES e rilasciarlo in forma homebrew.
Per scaricare la beta dell’emulatore e per maggiorni informazioni potete consultare il thread sul forum XDA

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Anonymous ha detto:

    sinceramente non ho mai provato un emulatore nel mio wp7.qualcuno che ha provato sa dirmi che giochi belli esistono?

  2. Cristian ha detto:

    @anonimo
    Io all'epoca avevo provato la beta, i giochi funzionavano a bassi frame all'epoca, ma il problema maggiore era il controller mal fatto. Aspetto una nuova versione meglio funzionante

  3. gian89 ha detto:

    nell'immagine si legge chiaramente, però, che i 60 FPS vengono toccati dai nuovi dispositivi Mango…ba speriamo che con l'aggiornamento si riesca ad ottenere questo risultato anche sui vecchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *