• 6 commenti

Microsoft firma un accordo di licenza con GeoVector per la tecnologia sulla realtà aumentata

GeoVector Corporation è conosciuta per aver iniziato la ricerca nel campo della realtà aumentata. L’azienda ha messo a punto un sistema che, sfruttando i sensori di movimento e il GPS del dispositivo, ci permette di usare il nostro dispositivo come un mouse virtuale, puntando gli edifici reali o luoghi per ricevere informazioni a riguardo.

Microsoft ha firmato un accordo di licenza con GeoVector Corporation per utilizzare la tecnologia studiata e brevettata descritta sopra. L’accordo non è esclusivo per Microsoft, infatti sistemi operativi come Android e Apple hannogià qualcosa di simile. Con questo accordo si spera di poter vedere questa tecnologia, in futuro, integrata direttamente nei sistemi Windows Phone, come funzione aggiuntiva dell’attuale Bing. Di seguito il video dimostrativo del sistema studiato da GeoVector:

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Luca ha detto:

    Bene, speriamo allora di vedere presto qualche app che sfrutta la realtà aumentata anche su Windows phone

  2. Anonymous ha detto:

    Bisognerà aspettare sempre mango per queste app giusto?

  3. Dev10 ha detto:

    @anonimo
    Si, per ora non ci sono le API per accedere a queste funzionalità

  4. Carlo90 ha detto:

    Ritengo fantastico puntare il telefono a un palazzo e il telefono lo riconosce. MHa dove arriveremo? :D

  5. LOL ha detto:

    Con Mango mi sembra presto. Non penso riusciranno a portare questa tecnologia nei wp Mango.

  6. Anonymous ha detto:

    Confermo che già adesso con la beta è possibile, si ha accesso allo stream della cam in real time. Manca solo la bussola hw…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *