• 16 commenti

Aggiornamento Mango: Vediamo come funziona il multitasking

Una delle caratteristiche più interessanti che verranno introdotte sul prossimo aggiornamento di Windows Phone è sicuramente il multitasking.

Il multitasking di Mango è stato studiato per non causare rallentamenti  o consumi anomali della batteria, permettendo alle applicazioni in background di effettuare determinati lavori e di sfruttare l’hardware del dispositivo in maniera controllata dal sistema. In pratica quando apriamo una nuova applicazione, possiamo premere il tasto centrale fisico del nostro terminale per far rimanere aperta in background la nostra applicazione e tornare alla schermata principale di Windows Phone, mentre si dovrà utilizzare il tasto fisico indietro per uscire dalla nostra app.

La schermata del multitasking si avvia tenendo premuto per qualche secondo il tasto indietro, come possiamo vedere dalla foto sopra, permette di scorrere le nostre applicazioni lasciate aperte,  in questa versione sono 6 le app che possiamo lasciare in background, pur non essendo un numero alto, dovrebbe essere più che sufficiente per gestire al meglio il nostro dispositivo.
Non è ancora chiaro se le applicazioni dovranno essere aggiornate per supportare questa caratteristica, i ragazzi di WPCentral hanno notato un comportamento strano in merito.  Mentre le applicazioni native lasciate aperte, sono apparse immediatamente nello stesso stato da dove si era interrotto, le app di terze parti dovevano “ricaricarsi”, non permettendo di sfruttare a pieno questa caratteristica. Un esempio, utilizzando alcuni giochi come “Sonic the Hedgehog”, “Doodle Jump” e “Hydro Thunder Go!”, hanno notato che una volta richiamati dal menù multitasking, queste non hanno permesso di continuare la partita dallo stesso punto in cui si trovavano, ma si doveva iniziare nuovamente il livello del gioco. Altri giochi invece, come “Pinball League The Juggler” e “Orb”, hanno sfruttato a pieno questa caratteristica, permettendo di continuare la partita.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Carlo ha detto:

    Speriamo che siamo solo problemi legati a questa beta. Non avrebbe senso ricaricare da zero un gioco. Alla fine è come se facciamo una nuova apertura e non ha niete a che vedere con il multitasking

  2. Stefano ha detto:

    Direi che sei applicazioni lasciate aperte sono più che sufficienti. Devono lavorare per rendere compatibili tutte le app, anche quelle già presenti però

  3. Max ha detto:

    @Stefano sono d'accordo con te che devono rendere compatibile le applicazioni esistenti. Non mi trovi d'accordo però sulla limitazione a sei app. Almeno potevano fare 10

  4. Tommaso ha detto:

    @Max dai sei vanno alla grande. Oggi mi accontenterei anche di 3. Io uso sempre il tasto centrale dovrò abituarmi a usare il tasto back

  5. Anonymous ha detto:

    Bello

  6. Anonymous ha detto:

    Ho paura per la batteria del mio hd7. Già non mi dura manco una giornata poi il multitasking… Vediamo che influenza avrà sulla batteria

  7. Germ ha detto:

    Per come è stato studiato non dovrebbe cambiare molto, in pratica non è come su android che un app lasciata aperta utilizza il processore senza controllo. Vedremo..-

  8. Matteo ha detto:

    Uff si deve aspettare ancora molto per vederlo sui nostri wp7 =(

  9. Gabrimazzo ha detto:

    Comodo e utile, ma credo che le applicazioni vadano riscritte. Per le applicazioni proprietarie, comunque il multitasking c'è già, solo non c'era un elenco. Alcune applicazioni come Radio Hub, permettono di navigare in Internet dall'applicazione già adesso, un espediente furbo. L'unica cosa che non ho capito è come si chiudono.

  10. gl3nn88 ha detto:

    Penso anche io che alcune applicazioni non siano compatibili con il multitasking, quindi secondo me devono essere adattate a questa nuova funzione..

  11. Anonymous ha detto:

    Finalmente mi avete svelato il funzionamento di quali app tenere in multitaskink e quali chiudere. All'inizio credevo che in automatico le utime 5-6 app andassero in automatico in multitasking mentre quà si dice chiaramente che premendo la freccetta una sola volta si chiude l'app, mentre tenedo premuto il tasto "home", si manda l'app nel multitasking diciamo così…

  12. Nicola ha detto:

    @Anonimo
    Giustissimo, ma non devi tenere premuto il tasto centrale, ma basta cliccarlo e basta. Quello da mantenere premuto è il tasto indietro quando si vuole visualizzare la schermata del multitasking

  13. GioMastino ha detto:

    Il problema riscontrato sui giochi secondo me è un problema di implementazione…in quanto sta a chi fà il gioco, prima salvare le impostazioni da dove si era interrotto e poi ricaricarle quando viene "riaperta" l'applicazione. Ora con Mango e con le nuove API a disposizione è cambiato qualcosa da questo punto di vista…diciamo che tutte le applicaizoni hanno bisgono di una aggiustatina per sfruttare al meglio il multitasking ed evitare questi piccoli inconvenienti per l'utente!!

  14. MusicalRaziel ha detto:

    Una semplice domanda… Come si chiuderanno le applicazioni?

  15. Niko ha detto:

    @MusicalRaziel
    Con il tasto indietro, mentre se intendi dal menu dove vedi le app attiva non saprei, dal video non sembra ci sia la possibilità in questa beta

  16. kai ha detto:

    le applicazioni riceveraano un aggiornamento che abiliterà il multitasking…funzione che oggi non supportano, ma non penso vadano riscaricate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *