• 7 commenti

Windows Phone: Microsoft e Nokia firmano la partnership

Dopo 10 settimane di intensa collaborazione, Nokia e Microsoft hanno firmato l’accordo per siglare definitivamente la partnership che consentirà di costruire un nuovo ecosistema mobile.

Questa firma rappresenta il primo importante passo verso il lancio dei nuovi Nokia con Windows Phone e mostra tutta la volontà delle due case di puntare fortemente su questa rischiosa scommessa, che potrebbe tramutarsi in una scelta vincente o in un clamoroso flop.

“Hundreds of our team members are already working together toward a multi-year product roadmap and are on-schedule to deliver volume shipments in 2012 although the pressure is on for first delivery in 2011.”

Traduzione: I Team di sviluppo stanno già lavorando insieme: la prima consegna arriverà entro la fine di questo 2011, la vendita massiccia di dispositivi Nokia/Microsoft avverrà invece nel prossimo anno.

Comunicato:
Espoo (Finlandia) e Redmond (USA) — Nokia (NYSE: NOK) e Microsoft (NASDAQ: MSFT) hanno annunciato oggi la sottoscrizione di un accordo definitivo di collaborazione che porterà alla creazione di un nuovo ecosistema mobile globale grazie alla complementarietà delle due aziende. La firma anticipata dell’accordo rispetto a quanto previsto è in linea con l’annuncio congiunto dell’11 febbraio scorso.
Oltre a concordare i termini della partnership, che prevede anche una collaborazione per lo sviluppo del nuovo ecosistema, Nokia e Microsoft hanno annunciato i grandi progressi raggiunti nello sviluppo dei primi prodotti Nokia basati sulla piattaforma Windows Phone. Centinaia di tecnici sono già impegnati nella fase di progettazione congiunta relativa alla creazione di un portafoglio di nuovi prodotti Nokia. Nokia ha inoltre avviato il porting su Windows Phone delle applicazioni e dei servizi principali ed è già stato attivato il servizio di outreach congiunto per le applicazioni sviluppate da terzi.

“Abbiamo stabilito una collaborazione di mutuo vantaggio e di altissimo livello” ha commentato Stephen Elop, Presidente e CEO di Nokia Corporation. “Questa partnership si basa sulla complementarietà degli asset delle due aziende e sulla competitività generale della nuova offerta congiunta”.
“Si tratta di un accordo positivo per l’intero settore” ha affermato Steve Ballmer, CEO di Microsoft. “Insieme, Nokia e Microsoft saranno in grado di produrre innovazioni più rapidamente e quindi di creare maggiori opportunità per i consumatori e i nostri partner che potranno condividere il successo del nostro ecosistema”.

La collaborazione si articola in quattro grandi aree di intervento:

1. Una combinazione di asset complementari che rendono la partnership veramente unica:
– mappe, navigazione e servizi di localizzazione saranno resi disponibili da Nokia all’interno dell’ecosistema Windows Phone. Nokia svilupperà inoltretecnologie innovative sulla piattaforma Windows Phone in ambiti come l’imaging, grazie alla propria esperienza nella progettazione hardware e nel supporto di linguaggio, contribuendo così allo sviluppo della piattaforma Windows Phone. Microsoft inserirà le funzionalità di ricerca Bing sui dispositivi Nokia oltre a contribuire a rafforzare produttività, pubblicità, gaming, social media e un’ampia gamma di altri servizi. La combinazione delle funzionalità di navigazione, pubblicità e ricerca consentiranno di ottimizzare la monetizzazione degli asset di navigazione Nokia e creare nuove forme di ricavi pubblicitari.
– Outreach congiunto con gli sviluppatori e sourcing di applicazioni per supportare la creazione di nuove applicazioni a livello locale e globale, compresa la registrazione gratuita di Windows Phone per tutti gli sviluppatori Nokia.
– Apertura di uno Store globale di applicazioni con il brand Nokia che fa leva sull’infrastruttura di Windows Marketplace. Gli sviluppatori potranno pubblicare e distribuire le nuove applicazioni attraverso un unico portale e raggiungere così le centinaia di milioni di utenti che usano Windows Phone, Symbian e Series 40.
– Gli accordi di fatturazione stipulati da Nokia con 112 operatori in 36 paesi saranno estesi anche a chi entrerà nell’ecosistema Windws Phone.

2. Microsoft riceverà una running royalty da Nokia per la piattaforma Windows Phone, a decorrere dal lancio del primo prodotto che la incorpora. Sono state stabilite condizioni vantaggiose di royalty che riflettono gli elevati volumi di vendita previsti da Nokia, oltre a diverse considerazioni riguardo il lavoro di progettazione che entrambe le aziende si sono impegnate a svolgere. La concessione dell’uso della piattaforma Windows Phone da parte di Microsoft consentirà a Nokia di ridurre sensibilmente i costi operativi di produzione.

3. Considerando la natura unica dell’accordo stipulato tra Microsoft e Nokia e il contributo apportato da quest’ultima, Nokia riceverà un ammontare calcolato nell’ordine di miliardi di dollari.

4. Un accordo che riconosce il valore della proprietà intellettuale e stabilisce i meccanismi per il trasferimento dei diritti da essa derivanti. In virtù dell’accordo sottoscritto Nokia riceverà sostanziali ricavi.

La firma dell’accordo definitivo segna l’inizio dell’impegno di entrambe le aziende nei confronti di operatori, sviluppartori e altri partner volto a stabilire una migliore comprensione in tutto il settore dei benefici che possono scaturire dall’ingresso nel nuovo ecosistema. Parallelamente, continuerà il lavoro di sviluppo di prodotti Nokia sulla piattaforma Windows Phone allo scopo di incrementare i volumi di distribuzione di dispositivi nel 2012. L’impegno reciproco delle due aziende è fondamentale e in linea con l’obiettivo di creare un nuovo ecosistema basato su una partnership startegica e a lungo termine.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Dark80 ha detto:

    Ottimo! Spero che il primo Nokia venga rilasciato con l'aggiornamento Mango

  2. Giacomo ha detto:

    Davvero strano vedere 2 colossi che uniscono le proprie forze. Con questo accordo sono pronto a scommettere che wp7 sarà uno degli OS al top del mercato.

  3. Anonymous ha detto:

    Io non voglio vedere tanti smartphone Nokia, ne basterà uno ben realizzato con ottima fotocamera, navigatore e tutti i servizi Nokia.

  4. Riccardo ha detto:

    Nokia farà diversi modelli come sempre, ma il terminale top di Gamma sarà quello più supportato dalla community. Che poi è un bene che il primo terminale venga rilasciato a fine 2011, per ora mi godo il mio omnia7 e a fine anno prendo nokia

  5. Anonymous ha detto:

    La pecca più grande di Windows Phone è la poca conoscenza da parte del gente di questo OS. Alla fine ha tutto quello che vuole la gente comune, integrazione social, immediatezza e velocità.

  6. Giò ha detto:

    @anonimo verissimo in molti quando dico wp7 mi dicono "cosa è? quello del computer?" mentre iphone lo conosce pure la nonna ormai :D

  7. Anonymous ha detto:

    spero che nokia oltre a realizzare terminali per tutte le tasche ne farà uno al top della gamma che secondo me dovrebbe avere: schermo superamoled 4.3 pollici, reparto fotocamera stile nokia, una batteria adeguata e soprattutto una gamma di scelta per la memoria interna, da 8 a 64 giga con differenza di prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *