• 22 commenti

Indoona: L’app ufficiale Tiscali per effettuare chiamate gratuite in arrivo anche su Windows Phone!

Indoona è un servizio multipiattaforma di Tiscali che permette di inviare messaggi o effettuare chiamate verso numerazione fissa in Italia ed Europa Occidentale e anche a su reti mobile in USA, Canada e Cina.

1045140_637893232890472_1698707438_n

Le chiamate sono gratuite utilizzando questo servizio fino a 100 minuti al mese, successivamente si potranno effettuare pagando 0,2 centesimi al minuto. Al momento è disponibile un’applicazione ufficiale per PC, Mac, Android e iOS, a breve dovrebbe invece arrivare una versione sviluppata per Windows Phone.

A darne notizia arrivano gli amministratori della pagina ufficiale Facebook Indoona che recentemente hanno scritto:

indoona

Grazie a Stefano per la segnalazione!

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. Daniele ha detto:

    Ottimo :)

  2. Daniele ha detto:

    Ottimo :)

  3. simone :) ha detto:

    Windows Phone sempre più famoso.La crescita sta diventando inarrestabile.GRANDE WP!!!

  4. Simone Auriemma ha detto:

    Windows Phone sempre più famoso.La crescita sta diventando inarrestabile.GRANDE WP!!!

  5. DrMouse ha detto:

    Io ho 400 minuti al mese e nn li uso mai!

  6. DrMouse ha detto:

    Io ho 400 minuti al mese e nn li uso mai!

  7. Miki_73 ha detto:

    Peccato solo che in Italia (tra l’altro uno dei paesi in cui WP é più diffuso) venga ancora poco considerato dagli sviluppatori: ogni qualvolta esce un nuovo servizio, le app disponibili sono praticamente (tranne in rari casi) sempre solo per iOs e Android.
    Ad esempio i nuovi servizi di noleggio macchine a Milano (car2go e il nuovo dell’Eni) non supportano Windows phone e scrivendo al servizio mi hanno risposto che per ora non hanno intenzione di fare anche la versione per noi.

    • marcos ha detto:

      Cosa c’entra l’italia e windows phone?
      Uno sviluppatore pensa alla piattaforma, non ai paesi.

      • Miki_73 ha detto:

        Bisognerebbe chiederlo agli sviluppatori, di fatto molte app sviluppate in Italia per noi italiani non sono sviluppate per WP ma solo per gli altri Os.

        Come già accennato ad esempio, a Milano il nuovissimo noleggio auto Enjoy dell’ Eni non ha l’app per gli smartphone Microsoft e per ora hanno dichiarato di non aver intenzione di svilupparla (quindi di fatto il servizio per noi è inutilizzabile). Stesso discorso per il noleggio auto GuidaMi e per il nuovo Car2Go.
        Altro esempio, la mia banca Monte dei paschi di Siena da anni ha l’app per iPhone, iPad, android e (addirittura) BlackBerry, ora finalmente hanno deciso di aggiornarle e… l’unica cosa che hanno fatto è implementare la versione per iPhone 5 in modo di non avere l’app con bande nere sopra e sotto lo schermo, poveri avevano il 5% dello schermo inutilizzato…

    • Marco ha detto:

      Sarà così per anni ancora… Android ha impiegato 4 anni a spaccare davvero… e noi dobbiamo contare WP8 quindi il 2012 come l’anno zero, perché WP7 era indegno, non a caso lo sviluppo di app per WP7 è morto…

  8. Miki_73 ha detto:

    Peccato solo che in Italia (tra l’altro uno dei paesi in cui WP é più diffuso) venga ancora poco considerato dagli sviluppatori: ogni qualvolta esce un nuovo servizio, le app disponibili sono praticamente (tranne in rari casi) sempre solo per iOs e Android.
    Ad esempio i nuovi servizi di noleggio macchine a Milano (car2go e il nuovo dell’Eni) non supportano Windows phone e scrivendo al servizio mi hanno risposto che per ora non hanno intenzione di fare anche la versione per noi.

    • marcos ha detto:

      Cosa c’entra l’italia e windows phone?
      Uno sviluppatore pensa alla piattaforma, non ai paesi.

      • Miki_73 ha detto:

        Bisognerebbe chiederlo agli sviluppatori, di fatto molte app sviluppate in Italia per noi italiani non sono sviluppate per WP ma solo per gli altri Os.

        Come già accennato ad esempio, a Milano il nuovissimo noleggio auto Enjoy dell’ Eni non ha l’app per gli smartphone Microsoft e per ora hanno dichiarato di non aver intenzione di svilupparla (quindi di fatto il servizio per noi è inutilizzabile). Stesso discorso per il noleggio auto GuidaMi e per il nuovo Car2Go.
        Altro esempio, la mia banca Monte dei paschi di Siena da anni ha l’app per iPhone, iPad, android e (addirittura) BlackBerry, ora finalmente hanno deciso di aggiornarle e… l’unica cosa che hanno fatto è implementare la versione per iPhone 5 in modo di non avere l’app con bande nere sopra e sotto lo schermo, poveri avevano il 5% dello schermo inutilizzato…

    • mbax ha detto:

      Sarà così per anni ancora… Android ha impiegato 4 anni a spaccare davvero… e noi dobbiamo contare WP8 quindi il 2012 come l’anno zero, perché WP7 era indegno, non a caso lo sviluppo di app per WP7 è morto…

  9. Jabber00 ha detto:

    Finalmente

  10. Jabber00 ha detto:

    Finalmente

  11. marcos ha detto:

    Ottimo. Tra l’altro pare che indoona abbia anche una buona qualità audio.
    E per le chiamate ai cellulari italiani ha prezzi migliori di skype

  12. marcos ha detto:

    Ottimo. Tra l’altro pare che indoona abbia anche una buona qualità audio.
    E per le chiamate ai cellulari italiani ha prezzi migliori di skype

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *