• 13 commenti

Vediamo cosa sarà possibile fare con i comandi vocali in arrivo con Windows Phone 7.5

Una delle caratteristiche che sarà notevolmente migliorato in Windows Phone con l’arrivo del prossimo aggiornamento Mango sono i comandi vocali integrati nel dispositivo.

Gli utenti che hanno installato la versione beta di Mango sul proprio dispositivo si saranno accorti come i comandi vocali siano stati migliorati e integrati maggiormente nel sistema operativo. A questi, oggi, si aggiungono quelle rivelate da Alex Perez Avila sul blog ufficiale di Microsoft.

Questi sono i comandi vocali utilizzabili su Windows Phone 7.5:
  • Chiamare un contatto
  • Chiamare un numero telefonico
  • Richiamare un contatto
  • Aprire un’applicazione
  • Inviare un messaggio ad un contatto
  • Dettare il messaggio ad un contatto
  • Rispondere ad un messaggio
  • Attivare il vivavoce
  • Ricercare su Bing
  • Avviare un’applicazione mentre siamo in chiamata
  • Inoltrare una chiamata
  • Voice Speed dial
  • Mappe navigazione
Non tutte queste opzioni sono già disponibili nella versione beta di Mango rilasciata da Microsoft agli sviluppatori, alcune di queste potranno non essere disponibili in alcuni paesi neanche con il rilascio ufficiale.

Nuova pagina Telegram dedicata ESLUSIVAMENTE alla segnalazione di VERE offerte Amazon Italia!

Commenta la notizia

Vuoi un'immagine profilo personalizzata? Impostala su Gravatar utilizzando la stessa e-mail associata ai commenti.


  1. gl3nn88 ha detto:

    Per scrivere messaggi o comunque scrivere righe di testo con la voce bisogna avere la connessione ad internet, mentre per dare semplici comandi si fa tutto offline, tipo "chiama casa", "Apri Facebook", ecc..peccato

  2. Tecnologico ha detto:

    "Mappe navigazione"
    Vuoi vedere che possiamo inserire la destinazione e avviare la navigazione senza utilizzare le mani? Mi velocizzerebbe il tempo da quando entro in macchina a smanettare con il navigatore per impostare il percorso a quando parto xD

  3. TecnoWP ha detto:

    @gl3nn88
    Succede anche su Android, credo che venga gestito lato server per avere una veloce elaborazione della nostra voce. Altrimenti l'accuratezza e la velocità di "traduzione2 ne risentirebbero credo

  4. Anonymous ha detto:

    @gl3nn88

    confermo. La connessione é d'obbligo.

    Certo che se curassero meglio anche l'interfaccia e aggiungessero anche altre azioni…

  5. Anonymous ha detto:

    In alcuni paesi tipo USA la ricerca vocale tramite Bing è già presente prima di mango e questo mi fà pensare che tale servizio non sarà per ora implementato da noi neanche con la release finale di Mango appunto. Speriamo perchè è molto utile….

  6. mirko Dgold ha detto:

    nooooo davvero ci vuole internet per il dettato dei messaggi??? :( dovrò farmi un abbonamento allora!!! uff!

  7. Mirko ha detto:

    @Anonimo
    Vero, che poi non vedo il senso di questa scelta. Cavolo se possiamo dettare un messaggio in italiano perchè non poter effettuare la ricerca? Alla fine l'algoritmo che traduce la voce in testo in italiano è fatto

  8. puky69 ha detto:

    oramai con tutti queste diavolerie l'ABBONAMENTO e' D'OBBLIGO altrimenti nn si usa nessuna funzione del telefono

  9. Nicolas ha detto:

    @puky69
    Appunto, se non avessi un abbonamento utilizzrei il telefono solo per telefonare. Ormai quasi tutto vuole internet, e mi sembra anche normale proprio perchè molte app non sono statiche ma vengono sempre aggiornate con le varie info sfruttando internet

  10. Pool ha detto:

    Sono molto soddisfatto di mango e dei suoi comandi vocali!

  11. kai ha detto:

    avere uno smartphone e non avere un abbonamento è quantomeno assurdo ad oggi.

  12. Anonymous ha detto:

    Quoto!
    Anche perchè al giorno d'oggi ci sono abbonamenti davvero convenienti che con 29 euro al mese ti offrono centinaia di sms, ore di chiamate e giga di connessione dati al mese, tutto compreso.
    Oltretutto gli smartphone attuali, senza una connessione flat sono praticamente inutili anzi, hanno un costo spropositato di gestione. Basta vedere Wp7 ogni volta che entriamo nell'hub contatti di facebook, nella gallery o utilizziamo la stragrande maggioranza delle app tira giù un bel pò di k con costi esorbitanti se la connessione non è compresa nell'abbonamento!
    Mik

  13. mambri ha detto:

    Ok per comandi vocali, certo chi non ha una flat rimane fregato. Non sapevo del comando per mappe, che rimane sempre lo stesso . Cioè non aggiorna il percorso in automatico. O sbaglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *